domenica 5 luglio 2020

La classifica dei libri più venduti (di domenica 5 luglio 2020)

Questi i libri più venduti della settimana (fonte: "La Lettura", supplemento del Corriere della Sera di domenica 5 luglio 2020):

1. (=) Joël Dicker: L'enigma della camera 622
2. (=) Ferzan Ozpetek: Come un respiro
3. (6) Marco Malvaldi: Il borghese Pellegrino
4. (=) Valérie Perrin: Cambiare l'acqua ai fiori
5. (3) Lyon Gamer: Le storie del mistero
6. (9) Kent Haruf: La strada di casa
7. (5) Me contro Te: Sfida il Signor S con Luì e Sofì
8. (10) Ilaria Tuti: Fiore di roccia
9. (n) Stef & Phere: Rinascita. Timeport
10. (r) Stefania Auci: I leoni di Sicilia

[settimana precedente]

venerdì 3 luglio 2020

National Geographic Italia - luglio 2020

National Geographic Italia - luglio 2020

Vol. 46 - N. 1 (n. 270 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In copertina: Il monte Everest e altre vette innevate dell'Himalaya brillano sotto un cielo stellato in Nepal. Foto di William Fawcett

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Fascino irresistibile. Sono passati 11 anni. Era una giornata uggiosa di fine luglio quando l'aereo che da Lhasa, in Tibet, doveva riportarmi in Nepal, bucò le nuvole scoprendo all'improvviso, illuminata dal sole in tutta la sua imponenza, la Parete Nord dell'Everest. Decine di occhi si sono incollati ai finestrini tra gridolini di emozione, per allontanarsene soltanto quando quella visione è scomparsa. Sagarmatha in sanscrito, letteralmente "testa del cielo", fu ufficialmente riconosciuto come il monte più alto del mondo a metà dell'Ottocento da Sir George Everest, topografo generale dell'India, e nel 1865 gli fu assegnato il suo nome. Dal 1953, quando Tenzing Norgay ed Edmund Hillary ne violarono ufficialmente per la prima volta la vetta, è stato scalato con successo da quasi 6.000 persone. Kami Rita Sherpa, guida nepalese di 50 anni, ci è salito 24 volte. E più di 300 hanno perso la vita nel tentare l'impresa. Il suo fascino è irresistibile. Tanto che oggi, grazie anche alle bombole d'ossigeno e ai nuovi materiali tecnici, 800 persone all'anno si avventurano verso la cima. Con conseguenze ambientali non indifferenti, come sa chiunque abbia visto foto delle missioni per ripulire dalla spazzatura il gigante himalayano. All'Everest, alla natura e ai popoli di quella regione, è dedicato questo numero. Con uno sguardo preoccupato ai ghiacciai, che di anno in anno perdono terreno, e ad alcuni dei più importanti fiumi del mondo che ne sono sempre più irregolarmente alimentati, mettendo in pericolo le risorse idriche di milioni di persone che ne dipendono per l'alimentazione. Perché il riscaldamento globale non risparmia neanche il tetto del mondo.

- Fotodiario: In quarantena tra i monti. Una testimonianza delle Prealpi bergamasche, dove il coronavirus ha colpito anche le zone più isolate.
- Speciale coronavirus. Perché non eravamo preparati? Per decenni il mondo ha ignorato le previsioni degli esperti sulle pandemie. Il coronavirus cambierà questa tendenza?
- Speciale coronavirus. Mani libere dai virus. I poveri del mondo potranno finalmente disporre dell'acqua pulita di cui hanno bisogno per bere e per lavarsi?
- Il grande mistero. Quasi 100 anni fa due scalatori scomparvero sull'Everest. Furono loro i primi a salire in vetta?
- Emergenza Indo. La sua acqua sostenta 270milioni di persone.
- Una finestra sul meteo. Una squadra di climatologi ha installato sull'Everest la stazione meteo più alta del mondo.
- Fantasmi himalayani. Il leopardo delle nevi è di nuovo visibile. Grazie alla conservazione.
- Come costruirsi un ghiacciaio. Nel Ladakh i contadini si affidano a coni di ghiaccio per sopperire alla mancanza di acqua.
- Sulle tracce dei ghiacciai. Come sono cambiate in un secolo le masse glaciali dell'Himalaya.

Gustavo Vitali - Il Signore di Notte

Gustavo Vitali - Il Signore di Notte
Formato: copertina flessibile e formato Kindle
Pagine: 518
Editore: autopubblicato (10 maggio 2020)
ISBN-13: 979-1220065382

Venezia, 16 aprile 1605. Viene rinvenuto nella sua modesta dimora il cadavere di un nobile caduto in miseria, primo delitto di un giallo fitto fitto che ha come sfondo la Venezia alle soglie del Barocco.
Sul luogo si precipita il protagonista del racconto, Francesco Barbarigo. Come "Il Signore di Notte", dà il titolo al racconto e richiama espressamente la magistratura incaricata dell'ordine pubblico, sei giudici e insieme capi della polizia. Si tratta di una persona realmente vissuta ai tempi così come i principali personaggi della storia che, al contrario, è di pura invenzione. Questo particolare ha comportato un copioso lavoro di ricerca come documentato nella bibliografia del libro.
È solo il primo dei delitti che affiorano in una trama intensa ed intrigante. Sono coinvolte le figure più varie, da quelle di primo piano, a quelle defilate nei contorni. L'autore apre così un'ampia carrellata su aristocratici ricconi e quelli che vivacchiano malamente, mercanti, usurai, bari, prostitute e altri. Nella vicenda tutti recitano i rispettivi ruoli e la contestualizzano in quella società veneziana che si era appena lasciata alle spalle un secolo di splendore per infilarsi in un lento declino. Compaiono anche personaggi sgradevoli, come i "bravi", perché il tempo del declino è anche il loro, accomunati agli sgherri da una violenza sordida e sopraffattrice.
Sempre nell'ottica di addentrare il libro nella sua epoca, ecco l'aggiunta di brevi divagazioni su curiosità, usi e costumi, aneddoti, fatti e fatterelli. Costituiscono un bagaglio di informazioni sulla storia della Serenissima, senza interrompere la narrazione e senza che gli attori si defilino da questa.
Un discorso a parte merita la figura del protagonista. Se qualcuno spera nello stereotipo dell'eroe positivo, resterà deluso. Il Barbarigo è un uomo contorto che affronta le indagini con una superficialità pari solo alla sua spocchia. Vorrebbe passare come chi sa il fatto suo, spargere sicurezza, ma nel suo intimo covano ansie e antichi dolori. Non sa come cavarsi dagli impicci, cambia idea e umore da un momento all'altro, insegue ipotesi stravaganti e indaga su persone del tutto estranee al delitto. Il linguaggio è spiccio, crudo, spesso beffardo e dissacratorio, mette in ridicolo difetti e difettucci del protagonista e insieme quelli della società del tempo.
Sull'onda dell'improvvisazione e di una acclarata incapacità non si fa mancare nulla, nemmeno una relazione disinvolta, o quella che lui vorrebbe tale, con una dama tanto bella, quanto indecifrabile. Non capisce nulla neppure di questo strambo amore che gli causa presto nuovi turbamenti.
Cosicché nelle indagini, come pure nel letto, finisce con il collezionare una serie di disfatte clamorose fino a quando in suo aiuto accorre un capitano delle guardie che ha tutta l'esperienza e l'astuzia che mancano al magistrato. Tuttavia i due dovranno faticare ancora un bel pezzo per scrivere la parola fine a tutto il giallo che nel frattempo si è infittito di colpi di scena, agguati e delitti, compresi quelli che riemergono dal passato. Il finale sarà inaspettato e sorprendente.
sito web dell'autore del libro

[ringrazio il dottor Gustavo Vitali per avermi contattato]

Zagor: due uscite in edicola


----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 28: L'incantesimo di Dharma
Data di uscita: 3 luglio 2020
Pagine: 160
Figurine in allegato: 57, 95, 105, 155
Prezzo di copertina: 6,99 euro
La magia orientale ha trasformato un uomo in belva: il suo tragico fato sta per compiersi...
In questo numero:
- Il mio Zagor. Dall'India con furore (di Moreno Burattini)
- L'incantesimo di Dharma (1976). Testi di Guido Nolitta, disegni di Gallieno Ferri
- L'avvoltoio (1967). Testi di Guido Nolitta, disegni di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Gabeza de Vaca - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

----- Zagor, albo n. 711: Kandrax!
Corrispondente a Zagor Gigante n. 660
La vendetta di un terribile mago stravolge il passato di Zagor e ne cambia la vita, il futuro, il destino... Dal profondo del tempo e da un'altra dimensione, Kandrax è tornato!
Data di uscita: 3 luglio 2020
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Claudio Chiaverotti
Disegni: Marco Torricelli,
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 3,90 euro

giovedì 2 luglio 2020

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 27: Gli artigli della Tigre

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 27: Gli artigli della Tigre

Un'incredibile maledizione segna il destino del giovane cacciatore inglese Wilfred Kellog...

Data di uscita: 26 giugno 2020
Pagine: 160
Figurine in allegato: 9, 40, 91, 163
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Cominciò tutto così (e non come potreste immaginare) (di Fabio Licari)
- Gli artigli della Tigre (1976). Testi di Guido Nolitta, disegni di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Giovanni Cabotto - terza parte
- Dagli archivi Bonelli

martedì 30 giugno 2020

[Recensione] A tutto gas

A tutto gas
di: Joe Hill

Formato: Kindle (955 KB)
Pagine: 561
Editore: Sperling & Kupfer (15 ottobre 2019)
ASIN: B07YNFRP8H
Data di acquisto: prenotazione del 4 ottobre 2019
Letto dal 18 al 30 giugno 2020

----- Sinossi -----
Un inseguimento a tutto gas tra una banda di bikers e un camionista pazzo che si trasforma in una danza macabra nel deserto del Nevada; fratello e sorella che si addentrano in un campo di erba alta attirati dalle grida disperate di un bambino; una porticina che conduce in un mondo dove gli echi delle fiabe si tingono di sangue: la paura ha tanti volti in questa raccolta di racconti firmata da Joe Hill, e leggerli è come spingersi in una galleria degli orrori che ci terrorizza ma ci trascina dentro in maniera altrettanto irresistibile. Ipnotiche e inquietanti, queste tredici storie scavano nelle nostre fragilità nascoste, nei segreti che ci tormentano, nelle paure più profonde. Sono incubi che affondano le radici nella vita reale per assumere spesso connotati fantastici o soprannaturali; sono tredici imperdibili tappe di una odissea dark nei meandri più oscuri della mente umana. Una speciale antologia che dimostra (come se ce ne fosse ancora bisogno) il talento indiscusso di Joe Hill, tra storie totalmente inedite e altre già edite - due delle quali scritte a quattro mani con Stephen King: A tutto gas (Bikers) e Nell'erba alta. A quest'ultima è anche ispirato l'omonimo film prodotto da Netflix.

----- La mia recensione -----
"Per me, da sempre un topo di biblioteca, nulla sarebbe più terribile che morire quando mi mancano cinquanta pagine per finire un buon romanzo".
Visto che questo libro è una raccolta di racconti, eccovi il mio voto ad ogni racconto:
- A tutto gas (Bikers): 4
- Giostra di tenebre: 5
- Wolverton Station: 5
- Sulle sponde argentee del lago Champlain: 2
- Il fauno: 2
- Ritardatari: 5
- Mi importa solo di te: 5 [il miglior racconto del libro]
- Impronte digitali: 1
- Il diavolo sulle scale: 1
- Twittare dal Circo dei Morti Viventi: 3
- Mamme: 5
- Nell'erba alta: 4
- Siete liberi: 3
Voto finale (dato dalla media di tutti i precedenti voti): [4 su 5]

Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho sottolineato

Libri (e fumetti) letti nel mese di giugno... e quelli da leggere a luglio!


I libri (ed i fumetti) che ho letto e recensito a giugno 2020:
- 30: Joe Hill - A tutto gas
- 28: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 15 - Rotta verso l'ignoto
- 27: Zagor Darkwood Novels, albo n 2 - Il vento della prateria
- 26: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 14 - Il ritorno di Hellingen!
- 22: Dampyr, albo n. 1 - Il figlio del diavolo
- 18: Richard Chizmar - La piuma magica di Gwendy
- 16: Zagor Classic n. 16 - I demoni della boscaglia
- 15: Christian Jacq - Il figlio della luce. Il romanzo di Ramses, vol. 1
- 12: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 13 - Il mostro del lago
- 9: Autori vari - Andrà tutto bene
- 7: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 12 - La dimora spettrale
- 4: Zagor, albo n. 710 - La città della speranza
- 2: George R. R. Martin - Il portale delle tenebre. Cronache del ghiaccio e del fuoco, vol. 7
- 2: Cassidy, albo n. 1 - L'ultimo blues

Ed i libri in lettura per luglio 2020 (ma non necessariamente in quest'ordine... e non è neanche detto che siano questi):
- Stephen King - Se scorre il sangue
- Andrea Camilleri - La bolla di componenda
- Stefania Auci: I leoni di Sicilia
- Marco Buticchi: Il respiro del deserto
- Robert Dugoni: Una dose di troppo

lunedì 29 giugno 2020

La classifica dei libri più venduti (di domenica 28 giugno 2020)

Questi i libri più venduti della settimana (fonte: "La Lettura", supplemento del Corriere della Sera di domenica 28 giugno 2020):

1. (=) Joël Dicker: L'enigma della camera 622
2. (=) Ferzan Ozpetek: Come un respiro
3. (=) Lyon Gamer: Le storie del mistero
4. (5) Valérie Perrin: Cambiare l'acqua ai fiori
5. (4) Me contro Te: Sfida il Signor S con Luì e Sofì
6. (n) Marco Malvaldi: Il borghese Pellegrino
7. (6) Camilla Läckberg: Ali d'argento
8. (n) Cristina Cassar Scalia: La Salita dei Saponari
9. (n) Kent Haruf: La strada di casa
10. (7) Ilaria Tuti: Fiore di roccia

[settimana precedente]

sabato 27 giugno 2020

Zagor Darkwood Novels, albo n. 2: Il vento della prateria

Zagor Darkwood Novels, albo n. 2: Il vento della prateria

Data di uscita: 27 giugno 2020
Pagine: 68
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Anna Lazzarini
Copertina: Michele Rubini
Prezzo di copertina: 3,50 euro

Il misterioso personaggio che a Philadelphia, nella seconda metà dell'Ottocento, racconta al giornalista Roger Hodgson aspetti poco conosciuti della vita di Zagor, eroe di cui da anni si sono perse le tracce, narra la storia d'amicizia fra lo Spirito con la Scure e un guerriero Kiowa, con cui va in cerca di cavalli bradi nelle praterie nordamericane. Una storia tragica e violenta, in cui ha un ruolo fondamentale la natura incontaminata delle grandi distese, su cui si muovono però anche uomini senza scrupoli per i quali la vita umana, soprattutto quella dei pellerossa, non ha alcun valore.

domenica 21 giugno 2020

La classifica dei libri più venduti (di domenica 21 giugno 2020)

Questi i libri più venduti della settimana (fonte: "La Lettura", supplemento del Corriere della Sera di domenica 21 giugno 2020):

1. (n) Joël Dicker: L'enigma della camera 622
2. (7) Ferzan Ozpetek: Come un respiro
3. (4) Lyon Gamer: Le storie del mistero
4. (1) Me contro Te: Sfida il Signor S con Luì e Sofì
5. (2) Valérie Perrin: Cambiare l'acqua ai fiori
6. (5) Camilla Läckberg: Ali d'argento
7. (n) Ilaria Tuti: Fiore di roccia
8. (3) Maurizio de Giovanni: Una lettera per Sara
9. (6) Woody Allen: A proposito di niente
10. (8) Luca Bianchini: Baci da Polignano