mercoledì 17 settembre 2014

Sono io, la tua aria

Sono io, la tua aria
di: Antonio Romagnolo

Formato: Kindle
Dimensioni file: 167 KB
Pagine: 108
Editore: Antonio Romagnolo (19 agosto 2011)
ASIN: B005I6BZVY
Acquistato il: 17 settembre 2014

Sinossi: E' una donna che scrive. Racconta delle ultime ore di vita cosciente del suo uomo, include tutto, descrive gli attimi prima di un incidente e soprattutto la sua amara solitudine. Sono riflessioni riversate su un diario, parole che hanno un intento ben chiaro. In un susseguirsi di ricordi, Beatrice regala delle informazioni preziose. Svela d'essere straniera, confessa d'amare l'Italia, suggerisce l'importanza che quell'uomo ha nella sua vita. Lo fa confermando d'essere stata la sua amante, la sua amica d'infanzia, lasciando trapelare d'essere certamente stata qualcosa di più. Scrive d'avere un figlio con Marco, ma anche di essere divenuta la matrigna del figlio di lui; un ometto di cui lei si innamora e che presto entrerà nel mondo adolescenziale, il frutto del matrimonio di Marco con Marianne. Marco è il corrispondente di una famosa rivista bretone, Marianne insegna violoncello in un prestigioso college londinese, mentre Beatrice è una donna in ritardo, che ancora studia e deve lavorare duramente per andare avanti. E' un triangolo problematico il loro, un avvincente gioco pericoloso che mette a nudo le vulnerabilità umane, ma anche un'occasione d'oro per riconquistare l'amore.

La mia recensione: Questo libro è una sorta di diario parlato di una donna al suo uomo in coma. Devo dire che all'inizio, io che leggo tutt'altro genere (thriller politici di scrittori stranieri) mi stavo quasi annoiando ma, via via che la lettura procedeva, il libro (insieme al bellissimo modo di scrivere di Romagnolo) mi ha davvero catturato... esortandomi anche a trovare i vari indizi sparpagliati nel libro stesso. Una lettura che consiglio vivamente e fortemente a chi, come il sottoscritto, ogni tanto vuole leggere qualcosa di diverso.
Voto: 5 su 5

Nessun commento:

Posta un commento