giovedì 28 maggio 2015

Terroni

Terroni - Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero meridionali
di: Pino Aprile

Formato: Kindle
Dimensioni file: 470 KB
Pagine: 305
Editore: Piemme (7 ottobre 2010)
ASIN: B005WSOR1S
Data di acquisto: 29 dicembre 2011

Sinossi: Da decenni si vuole trovare una soluzione al problema del Mezzogiorno. Con grande verve polemica Pino Aprile ci spiega che il vero male del Sud è stata l'Unità d'Italia. Ma forse c'è una via d'uscita, anche senza secessione.

La mia recensione: Stiamo sempre a lamentarci dell'arretratezza del Sud Italia e siamo sempre pronti a studiare ed a proporre (specie in qualunque campagna elettorale) nuove misure per colmare il divario tra Nord e Sud... ma ci siamo mai chiesti da dove nasce ed il perché di tutta questa arretratezza? Bene, se non lo sapete... è d'obbligo leggere questa bellissima opera di Pino Aprile che, tra l'altro, anche se composto da poco più di 300 pagine, la sua lettura scorre fluida e veloce. Dipendesse da me ne farei, seduta stante, un testo scolastico. Si parte dal periodo sabaudo, 1861 circa, e si ripercorre tutta la storia del Meridione, intrecciandola spesso con quella nazionale: quindi, spazio al saccheggio economico e materiale del Regno delle Due Sicilie nel primo periodo dopo l'Unità d'Italia ed a tutte le falsità dei libri di storia. Ed ampio spazio viene dato anche alla controversa figura (con l'autore che sembra quasi schierarsi dalla sua parte) di Liborio Romano che, nonostante fosse ministro dell'Interno del Regno delle Due Sicilie e personaggio di spicco della politica del suo tempo, fu pronto a prendere contatti con Cavour e Garibaldi per favorire l'annessione (e non l'Unità come ci racconta la storia ufficiale) del Sud dei Borboni al Nord dei Savoia.
Voto: 5 su 5

Nessun commento:

Posta un commento