venerdì 2 ottobre 2015

A cosa serve la politica?

A cosa serve la politica?
di: Piero Angela

Formato: Kindle
Dimensioni file: 846 KB
Pagine: 175
Editore: Mondadori (15 novembre 2011)
ASIN: B00647R3ZI
Data di acquisto: 15 maggio 2015
Letto dal 29 settembre al 2 ottobre 2015

Sinossi: "Oggi c'è un forte risentimento contro la classe politica per i suoi troppi privilegi, per il malcostume diffuso, per i costi, l'arroganza, l'inefficienza, la corruzione. Ma in realtà esiste una questione molto più profonda, che questo libro intende affrontare, e che riguarda il ruolo stesso della politica nella società. È radicata l'idea che sia la politica a determinare il benessere di un paese. E che, cambiando maggioranza, o cambiando leader, si possano ottenere cose che in realtà non dipendono dalla politica. E che non dipendono neppure dalla capacità di lottare per ottenerle. Questo non significa che la politica non sia importante, anzi. Ma soltanto se riesce a stimolare e a far crescere in modo prioritario quei software, quei motori dello sviluppo che sono i veri produttori di ricchezza. E anche i veri attrattori di investimenti. Ma è così che funziona la politica in Italia?". Andando al di là delle polemiche quotidiane, Piero Angela ci offre un punto di vista diverso e illuminante per mettere a fuoco il vero problema del nostro paese. E lo fa con la lucidità, l'equilibrio e la chiarezza che lo hanno reso celebre.

La mia recensione: E' la prima volta che leggo un libro di Piero Angela e, giunto alla fine della lettura, mi sono subito chiesto perché non ho mai letto altri suoi libri. Di questo grande uomo, grande personaggio televisivo e grande pensatore libero sappiamo già tutto, quindi atteniamoci ai fatti. Ho trovato il libro davvero ben fatto e di facile lettura (e consultazione), nonostante il tema trattato non sia, apparentemente, alla portata di tutti. Tuttavia, va messo in chiaro una cosa (che, comunque, non ne sminuisce il suo valore): il titolo A cosa serve la politica? è leggermente fuorviante, perché qui di politica ce n'è davvero poca. In questa magistrale opera vengono trattati diversi e svariati argomenti (lavoro, petrolio, natura, tecnologia, scienza, cultura, educazione, scuola, ricerca, debito pubblico, immigrazione e, ovviamente essendo un tema caro all'autore, televisione) e, per ognuno di essi, Piero Angela dice semplicemente cosa la politica dovrebbe fare e, in alcuni casi, cosa non ha mai fatto. Tutto qui.
Voto: 5 su 5

Nessun commento:

Posta un commento