lunedì 19 ottobre 2015

Io sono Helen Driscoll

Io sono Helen Driscoll
di:
Richard Matheson

Formato: Kindle
Dimensioni file: 442 KB
Pagine: 191
Editore: Fanucci Editore (29 gennaio 2014)
ASIN: B00J7T2Z4E
Data di acquisto: 16 ottobre 2015
Letto dal 17 al 19 ottobre 2015

Sinossi: Tom Wallace conduce un'esistenza normalissima con la moglie Anne e il figlioletto Richard. Una sera, durante una festa in casa di amici, suo cognato Phil dichiara di poter compiere esperimenti di ipnotismo, privando le persone delle loro inibizioni; ed è proprio Tom, per quanto scettico, a essere scelto per una dimostrazione. Al termine della serata, però, scopre che la sua mente si è trasformata in un canale aperto, in grado di captare le onde telepatiche e di leggere nel pensiero delle persone a lui vicine. Tom inoltre entra in contatto con l'inquietante presenza di una giovane donna, uno spirito che sembra vivere in casa sua: Helen Driscoll. Ma chi è costei? E qual è il messaggio che i suoi occhi imploranti hanno per lui?

La mia recensione: Di Richard Matheson, morto un paio d'anni fa a 87 anni, tutti conoscono Io sono leggenda (anche se solo per il film), perciò questo Io sono Helen Driscoll, uscito nel 1958 (due anni dopo di Io sono leggenda) è quasi passato in secondo piano. Eppure è un gran bel libro, non lungo (neanche 200 pagine) e dalla trama per niente complicata. Abbiamo, detto in parole povere, il protagonista Tom Wallace che, durante una festicciola a casa dei vicini, si presta ad un esperimento di ipnosi da parte del cognato studente universitario. E da quel momento cominciano i suoi guai: già dalla prima notte arrivano i primi incubi e la visione di una giovane donna. Inoltre, ad aggravare la situazione, Tom comincia a sentire i pensieri delle persone intorno a lui. In un continuo crescendo di tensione e paura, mentre facciamo la conoscenza anche dei vicini di casa della famiglia Wallace, giungiamo alla soluzione del mistero: il fantasma che appare a Tom altro non è che Helen Driscoll, donna bellissima ma voluttuosa e fedifraga seriale, nonché precedente inquilina della stessa casa di Tom, uccisa in un impeto di rabbia e gelosia da una delle vicine, dopo che quest'ultima la scopre in compagnia del marito. Come avrete certamente capito, questo libro affronta il mistero della mente umana e ci porta a ragionare sul sottile confine tra razionalità e follia... che poi, è proprio quello che si chiede il protagonista quando anche sua moglie comincia ad avere dubbi sulla sua integrità mentale. C'è da dire che il libro mi ha tenuto incollato dalla prima all'ultima pagina... eppure, avrei lo stesso qualcosa da ridire: non mi è piaciuto il titolo scelto per l'edizione italiana: chiamare il libro Io sono Helen Driscoll ci porta subito a capire l'identità del fantasma visto da Tom; per cui, sarebbe stato meglio (così come si è fatto per il film del 1999 con Kevin Bacon) lasciare la traduzione del titolo originale Echi mortali (A Stir of Echoes).
Voto: 4 su 5

Nessun commento:

Posta un commento