lunedì 7 dicembre 2015

Inchiesta su Gesù

Inchiesta su Gesù - Chi era l'uomo che ha cambiato il mondo
di: Corrado Augias e Mauro Pesce

Formato: copertina rigida
Pagine: 265
Editore: Gruppo Editoriale L'Espresso
Acquistato nel 2010

Sinossi: Chi era davvero, nella sua fisicità di carne, sangue, muscoli, l'uomo che circa duemila anni fa percorse la terra d'Israele, parlò alle folle, guarì gli ammalati, lanciò uno straordinario messaggio di speranza e finì straziato su un patibolo infame? Corrado Augias ha dialogato su questo tema con uno dei massimi biblisti italiani, Mauro Pesce, rivolgendogli quelle stesse domande che molti di noi, cristiani e non cristiani, si pongono: sul periodo storico nel quale Gesù visse, sulle sue parole, sulla sua vita, sulla sua morte, sui tanti testi che ne parlano, sulla nascita di una religione che da lui prese il nome, anche se egli non ha mai detto di volerla fondare. Ne è uscito un libro straordinario che ha suscitato un aspro quanto vivace dibattito e che soprattutto mette in luce alcuni degli aspetti meno conosciuti e più umani del profeta ebreo Yehoshua: una personalità complessa, mai svelata per intero nemmeno a chi gli era più vicino, una figura profondamente solitaria, coerente con i suoi principi fino alla morte in croce.

La mia recensione: A distanza di qualche anno ho voluto rileggere questo bellissimo libro di Corrado Augias e Mauro Pesce (ateo ma ebreo il primo, cattolica il secondo), incentrato sulla figura di Gesù dal punto di vista umano e storico... e su come egli, successivamente, sia divenuto il Cristo! Libro che, innegabilmente, insinua nel lettore (e a chi, come il sottoscritto, ormai non entra più in chiesa) più di qualche dubbio: uno su tutti il classico "perché si ritiene Gesù figlio unico se poi, negli stessi Vangeli, si parla di suoi fratelli e sorelle?". Opera, come detto in partenza, davvero ben fatta che, sotto forma di dialogo tra i due autori, cerca di fare chiarezza tra i dogmi della chiesa cattolica ricorrendo anche, e soprattutto, ai vangeli dimenticati o, addirittura, messi da parte dagli esponenti del cristianesimo primordiale.
Voto: 5 su 5

Nessun commento:

Posta un commento