martedì 10 maggio 2016

Libri, i nuovi acquisti...

Questa mattina ho fatto follie, ed ho comprato ben tre libri che... non so in che ordine leggere e, soprattutto, quando riuscire a leggerli visto che ho una montagna (nel vero senso della parola) di libri in attesa in essere aperti!
Ecco, di seguito, i tre libri che ho acquistato; voi quale mi consigliate di leggere subito?

- J.R.R. Tolkien: La storia di Kullervo
Prezzo: 9,99 in formato Kindle (file da 13898 KB)
Pagine: 241
Editore: Bompiani (17 marzo 2016)
ASIN: B01CPNUPJ0
Kullervo figlio di Kalervo è forse il personaggio più oscuro e tragico di Tolkien. L'infelice Kullervo, come lo definisce Tolkien stesso, è uno sfortunato orfano dotato di poteri sovrumani e avviato a un tragico destino. Cresciuto nella casa dell'oscuro mago Untamo, che ha ucciso suo padre, rapito sua madre e che per tre volte ha cercato di ucciderlo quando era ancora un bambino, Kullervo non ha nulla al mondo se non l'amore della sorella gemella, Wanona, e la protezione di Musti, un cane nero dai poteri magici. Quando viene venduto come schiavo, il ragazzo giura di vendicarsi del mago. Tolkien scrisse che La Storia di Kullervo era il suo tentativo di creare una leggenda originale, oltre che un nodo importante nelle vicende della Prima Era: Kullervo infatti è antenato di Túrin Turambar, l'eroe tragico e incestuoso del Silmarillion. Con la sua potenza narrativa autonoma, La Storia di Kullervo è un tassello fondamentale nella struttura del mondo creato da Tolkien, e viene qui pubblicata per la prima volta con annotazioni, saggi e altri materiali sull'opera che ha ispirato l'autore, il Kalevala.

- Stephen King: Il bazar dei brutti sogni
Prezzo: 16,92 euro (copertina rigida)
Pagine: 499 pagine
Editore: Sperling & Kupfer (22 marzo 2016)
ISBN-13: 978-8820060084
Attenti alla lama, avverte Stephen King introducendo una delle venti storie che sono raccolte ne Il bazar dei brutti sogni. E ha ragione. La lama è sempre presente, qualunque sia lo stile che Stephen King sceglie. Si tratti dell'antica zampata con cui si apre il libro, in Miglio 81 (macchine assassine, avete presente?), o della struggente bellezza del racconto di chiusura, Tuono estivo (un post-apocalittico, come L'ombra dello scorpione, con un guizzo di rivolta che non si spegne neanche con la vecchiaia). Venti storie che toccano tutta la gamma delle emozioni, come King sa fare: l'ironia, la ferocia, la malinconia, l'amore. E la paura, certo. Vi spaventerete per un bambino cattivo che uccide e per piccoli demoni che si nutrono del dolore. Vi interrogherete sulla vita dopo la morte (e se il purgatorio fosse un ufficio polveroso? Se l'angelo delle tenebre fosse un bellissimo ragazzo?); imparerete a temere anziani giudici in grado di prevedere la scomparsa degli altri e giornalisti di gossip in grado di provocarla. Uomini in soprabito giallo vi attenderanno in salotto e anziani pastori tenteranno la vostra onestà, mentre da qualche parte nelle terre selvagge uno sceriffo si interrogherà sulla giustizia.

- Andy Weir: Sopravvissuto - The Martian
Prezzo: 4,99 euro in formato Kindle (file da 1963 KB)
Pagine: 371
Editore: Newton Compton Editori (23 ottobre 2014)
ASIN: B00LU9E236
Da questo romanzo il grande film della Twentieth Century Fox Sopravvissuto - The Martian. Mark Watney è stato uno dei primi astronauti a mettere piede su Marte. Ma il momento di gloria è durato troppo poco. Un'improvvisa tempesta lo ha quasi ucciso e i suoi compagni di spedizione, credendolo morto, hanno abbandonato il pianeta rosso per fare ritorno sulla Terra. Mark si ritrova completamente solo su un pianeta inospitale e non ha nessuna possibilità di mandare un segnale alla base. E in ogni caso i viveri non basterebbero fino allìarrivo di una nuova spedizione. Nonostante tutto, con grande risolutezza Mark decide di tentare il possibile per sopravvivere. Ricorrendo alle sue conoscenze scientifiche e a una gran dose di ottimismo e tenacia, decide di affrontare un problema dopo l'altro senza perdersi d'animo. Fino a quando gli ostacoli si faranno insormontabili...

Nessun commento:

Posta un commento