domenica 13 novembre 2016

[Recensione] Il segno della croce

Il segno della croce
di: Glenn Cooper

Formato: Kindle
Dimensioni file: 1669 KB
Pagine: 416
Editore: Casa Editrice Nord (7 novembre 2016)
ASIN: B01LYCZ9WI
Data di acquisto: 8 novembre 2016
Letto dal 9 al 13 novembre 2016

---------- Sinossi ----------
Intorno a loro, si apre l'infinito deserto di ghiaccio e vento dell'Antartide. Dopo ore di faticoso cammino, il gruppo di uomini raggiunge il punto segnato sulla mappa. E lo individuano: l'ingresso di una caverna scavata decenni prima da chi li ha preceduti in quel continente disabitato. Quando entrano, in religioso silenzio, si trovano davanti un museo ideato per conservare reperti che il mondo crede perduti per sempre. Ma quegli uomini sono arrivati lì per due oggetti soltanto. E adesso li stringono tra le mani. Ne manca ancora uno, poi l'alba di una nuova era sorgerà sul mondo. In un piccolo paese dell'Abruzzo, un giovane sacerdote si alza dal letto. Il dolore è lancinante. La fasciatura intorno ai polsi è intrisa di sangue. Con cautela, il prete scioglie le bende. Le sue suppliche non sono state esaudite, le piaghe sono ancora aperte. Il sacerdote chiude gli occhi e inizia a pregare. Prega che gli sia risparmiata quella sofferenza. Che gli sia data la forza di superare quella prova. E che nessuno venga mai a conoscenza del suo segreto. Una ricerca iniziata quasi 2000 anni fa e giunta solo oggi a compimento. Un'ossessione sopravvissuta alla guerra che segnerà il destino di tutti noi. Una storia la cui parola fine sarà scritta col sangue... Questo romanzo è un invito. Un invito a vivere un'avventura appassionante, ricca di mistero e svolte inaspettate. Ma anche un invito a esplorare l'indistinta linea di confine che separa Storia, Religione e Scienza, un territorio ambiguo e affascinante che Glenn Cooper ci ha fatto conoscere (e amare) fin dai tempi del suo fortunatissimo esordio narrativo, La Biblioteca dei Morti.

---------- La mia recensione ----------
"Se si accetta la possibilità che il fenomeno miracoloso della risurrezione sia realmente accaduto, allora è perlomeno ipotizzabile che un oggetto che è stato a contatto con Cristo possa provocare un caso di entanglement quantistico che, attraversando il tempo e lo spazio, induca la formazione delle ferite di Gesù in un uomo del XXI secolo".
Era ora!!! Con Il segno della croce Glenn Cooper torna, finalmente, ai fasti di un tempo; a quelli, tanto per capirci, della magnifica saga della Biblioteca dei morti. Libro spettacolare che, pur essendo composto da oltre 400 pagine, scorre via con una facilità disarmante... merito di tutto ciò che Cooper ha saputo mescolare in questo calderone fanta-thriller: chiesa e religione, esoterismo e nazismo, avventura in piena regola e corse sfrenate contro il tempo. E c'è anche, immancabile come in quasi tutti i suoi libri, la solita (si fa per dire) contrapposizione tra il bene e il male, che qui sono rappresentati da un papa buono ed umile (che per certi versi ricorda papa Francesco) e dalla misteriosa confraternita nazista che, sfruttando la guerra tra religione, ambisce a governare il mondo.
La trama, per sommi capi, ruota tutta attorno alle reliquie riconducibili alla passione di Cristo: i chiodi con cui venne crocifisso, un paio di spine della corona con cui fu flagellato e la lancia di Longino che gli aprì il costato. Tra salti indietro nel tempo (con il nazista Otto Rahl che, su ordine perentorio di Hitler, parte alla ricerca delle reliquie) e avventure in stile Indiana Jones e Codice da Vinci, seguiremo le gesta di Cal Donovan, il protagonista di questo libro e (come ha affermato lo stesso Cooper) dei prossimi romanzi della saga, professore ad Harvard ed abile boxeur che, suo malgrado, si erge a paladino della cristianità e delle forze del bene.
Se amate leggere avventure al cardiopalma e storie di intrighi e di misteri, questo è il libro che fa per voi.
Voto:  (5 su 5)

 Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho evidenziato

Le altre mie recensioni dei libri di Glenn Cooper:
- L'invasione delle tenebre (23 novembre 2015)
- La porta delle tenebre (25 giugno 2015)
- Dannati (19 ottobre 2014)
- Il calice della vita (16 febbraio 2014)
- Il tempo della verità (25 ottobre 2013)
- I custodi della Biblioteca (25 dicembre 2012)
Letti ma non recensiti: La mappa del destino; L'ultimo giorno; La Biblioteca dei morti; Il marchio del diavolo; Il libro delle anime

Nessun commento:

Posta un commento