lunedì 17 luglio 2017

Freschi freschi di consegna


- Otto Friedrich: Auschwitz. Storia del lager 1940/1945
Formato: copertina flessibile
Pagine: 168
Editore: Dalai Editore (29 gennaio 2008)
ISBN-13: 978-8860732170
Sinossi: Il resoconto della costruzione, dell'espansione e della vita del più tristemente celebre campo di sterminio. L'autore raccoglie e organizza le testimonianze dei sopravvissuti e dei carnefici, mettendo in luce la logica terrificante della Soluzione Finale, la vita quotidiana del campo, gli eroismi e le nefandezze di perseguitati e persecutori.

- Victor Hugo: I miserabili (ediz. integrale)
Formato: copertina flessbile
Pagine: 1216
Editore: Crescere (30 settembre 2013)
ISBN-13: 978-8883372230
Sinossi: Il romanzo I miserabili viene pubblicato per la prima volta in Belgio nel 1862. In quegli anni Victor Hugo si trova in esilio sull'isola di Guernesey, davanti al golfo di Saint-Malo, dove lo ha costretto un decreto di Luigi Napoleone, divenuto imperatore grazie al colpo di stato del 1851. L'opera di Victor Hugo, insieme alla sua attività politica, viene infatti considerata rivoluzionaria. Massimo esponente del romanticismo in Francia, lo scrittore non si limita a parlare dei sentimenti umani, ma descrive nelle sue opere le condizioni reali della gente, le ingiustizie della società francese e le difficoltà quotidiane del popolo. I protagonisti del suo romanzo non sono personaggi di fantasia, ma i veri "miserabili" della Francia del tempo, le vittime reali delle disuguaglianze che si perpetrano nel paese e dei drammi sociali di quell'epoca: emarginati, prostitute, famiglie indigenti, lavoratori sfruttati, bambini costretti a crescere troppo in fretta... Hugo denuncia la drammatica situazione in cui si trovano migliaia di persone attraverso le vicende di Jean Valjean, un "miserabile"costretto a scontare vent'anni di prigione per aver rubato del pane, che riacquisterà, nel corso del romanzo, la sua dignità di uomo. Coraggioso e sempre attuale nel suo anelito alla giustizia sociale, I miserabili è il più grande romanzo della speranza.

- Gottfried A. Bürger: Le meravigliose avventure del barone di Münchhausen
Formato: copertina flessibile
Pagine: 114
Editore: Dalai Editore (10 aprile 2012)
ISBN-13: 978-8866203315
Sinossi: La genesi di questo libro non è del tutto lineare. Un nucleo originario di racconti apparve anonimo su un periodico umoristico berlinese nel 1781: un'abbreviazione nel titolo fece supporre che l'autore fosse il barone Hieronymus Karl Friedrich von Munchhausen (1720-1797), ma sembra più probabile che questo curioso personaggio - di "originalissimo umore" - sia stato solo l'ispiratore delle storie redatte poi dal pubblicista Rudolf Erich Raspe (1737-1794), che in un'edizione rielaborata in inglese e pubblicata a Oxford nel 1785 esplicitò il nome del barone come narratore di quelle avventure. Quel testo inglese fu tradotto in tedesco e nuovamente rielaborato con stile personalissimo da Bürger, e in questa veste meritò la fama di cui ancora oggi ampiamente gode.

Nessun commento:

Posta un commento