domenica 21 gennaio 2018

National Geographic Italia: i numeri di gennaio e febbraio 2004

----- Gennaio 2004 -----
- Marte, pianeta vivo. C'è acqua su Marte? Esistono le condizioni per la sopravvivenza di qualche forma di vita? Da anni, gli scienziati di tutto il mondo si pongono le stesse domande. Oggi, con l'arrivo di ben tre moduli per l'esplorazione della superficie e grazie alle immagini sempre più dettagliate trasmesse dalle sonde orbitanti, potrebbero finalmente arrivare le risposte. Per ora, ci accontentiamo di conoscere i dettagli delle scoperte più recenti, che ci raccontano un pianeta inaspettato, più dinamico, e vivo, di quanto prevedessero gli esperti.
- Himba. Scampati a guerre e siccità, gli Himba (poche decine di migliaia di pastori sparsi tra la Namibia e l'Angola) devono oggi fronteggiare l'irruzione della modernità. L'autogestione delle terre e l'arrivo dei turisti hanno portato una relativa sicurezza economica, ma anche stravolto un modo di vivere antico di secoli. A soffrirne sono soprattutto le donne, che si rifugiano nei costumi e nei riti tradizionali.
- Patagonia. Sferzata da venti implacabili, l'immensa regione che si protende tra Cile e Argentina rappresenta forse l'ultima frontiera per tutti coloro che hanno un sogno da coltivare e la tenacia per realizzarlo. E così, accanto agli allevamenti di pecore, i vecchi ranch vengono trasformati in esclusivi resort per ecoturisti e miliardari.
- Ladri di stelle. L'avventurosa storia del disco di Nebra, o disco del cielo: un manufatto in bronzo e oro di 3.600 anni fa che testimonia le notevoli quanto insospettate conoscenze astronomiche degli europei dell'Età del bronzo. Scoperto nell'ex Germania Est dai tombaroli, passato di mano più volte prima di essere recuperato nel corso di una rocambolesca azione di polizia, ha già stregato astronomi, archeologi e seguaci del pensiero New Age.
- Hanle, un mondo a parte. Fra i monaci dei monasteri di Hanle, valle pressoché sconosciuta dell'India settentrionale dove il tempo sembra essersi fermato al Medioevo. In questa regione isolata dove i turisti occidentali non possono entrare da oltre 40 anni, il fotografo Mattias Klum scopre un mondo magico, in cui la vita viene ancora scandita da antichi rituali buddhisti e la pace, per ora, regna sovrana.
- Missione sottozero. Spedizione scientifica nel Mar Glaciale Artico: a bordo di una nave rompighiaccio, un'equipe internazionale di scienziati indaga le bianche superfici e i gelidi abissi, per capire se e quanto il ghiaccio si stia sciogliendo, e quali possano essere le conseguenze sull'equilibrio del nostro pianeta.

---- Febbraio 2004 ------
- Dove andrà a finire il carbonio? Le piante "depurano" l'atmosfera assorbendo miliardi di tonnellate di anidride carbonica. Ma l'uomo ha sconvolto questo ciclo millenario riversando nell'aria enormi quantità di gas serra. Come neutralizzare il carbonio in eccesso?
- L'Impero Han. In Cina, 2.200 anni fa nasceva la potente dinastia degli Han. Nei quattro secoli del loro dominio, il Paese ha compiuto passi da gigante. Un'epoca d'oro la cui eredità riecheggia ancora oggi.
- Bianco su bianco. Da anni, il fotografo Norbert Rosing segue gli orsi polari della Baia di Hudson, ottenendo immagini straordinarie. Ma a causa del riscaldamento dell'atmosfera, i giganti bianchi rischiano di scomparire per sempre.
- Isole della Fenice. Alla scoperta di un paradiso sommerso unico al mondo: un arcipelago incontaminato nel mezzo dell'Oceano Pacifico che ospita innumerevoli specie ancora ignote alla scienza, modello ideale per capire come preservare gli ecosistemi marini.
- L'ultimo enigma degli Inca. Una spedizione di archeologi si avventura sull'aspra Cordigliera Vilcabamba, in Perù, alla ricerca dei segreti della città perduta di Qoriwayrachina.
- Una vita di corsa. Per le scimmie rosse del Kenia la vita corre a un ritmo forsennato: purtroppo, però, anche la loro popolazione sembra diminuire con preoccupante rapidità.

Nessun commento:

Posta un commento