sabato 31 marzo 2018

[Recensione] Cinquanta sfumature di Nero

Cinquanta sfumature di Nero - Cinquanta sfumature, vol. 2
di: E.L. James

Titolo originale: Fifty Shades Darker
Formato: Kindle
Dimensioni file: 6033.0 KB
Pagine: 594
Editore: Mondadori (26 giugno 2012)
ASIN: B008ESPQRC
Data di acquisto: 10 dicembre 2012
Letto dal 22 al 30 marzo 2018

----- Sinossi -----
Profondamente turbata dagli oscuri segreti del giovane e inquieto imprenditore Christian Grey, Anastasia Steele ha messo fine alla loro relazione e ha deciso di iniziare un nuovo lavoro in una casa editrice. Ma l'irresistibile attrazione per Grey domina ancora ogni suo pensiero e quando lui le propone di rivedersi, lei non riesce a dire di no. Pur di non perderla, Christian è disposto a ridefinire i termini del loro accordo e a svelarle qualcosa in più di sé, rendendo così il loro rapporto ancora più profondo e coinvolgente. Quando finalmente tutto sembra andare per il meglio, i fantasmi del passato si materializzano prepotentemente e Ana si trova a dover fare i conti con due donne che hanno avuto un ruolo importante nella vita di Christian. Di nuovo, il loro rapporto è minacciato e a questo punto Ana deve affrontare la decisione più importante della sua vita, e può prenderla soltanto lei...
Questo è il secondo attesissimo volume della trilogia Cinquanta sfumature, il cui successo senza precedenti è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto un vero e proprio cult ponendolo al primo posto in tutte le classifiche del mondo.

----- La mia recensione -----
"Questo è ciò che Christian mi fa: prende il mio corpo e lo possiede totalmente, tanto che non riesco più a pensare a nient'altro se non a lui. La sua magia è potente, inebriante. Sono una farfalla intrappolata nella sua rete, non ho più né la capacità né la volontà di scappare. Sono sua... completamente sua".
Cinquanta sfumature di Nero ricomincia esattamente una settimana dopo la conclusione di Cinquanta sfumature di Grigio (quando Anastasia aveva appena lasciato Christian)... e, proprio come il precedente volume, anche questo va un po' a casaccio senza una trama vera e propria, ma solo ed esclusivamente con un lungo elenco di scene "a tutto sesso" (e in alcune parti anche estremo).
Ad essere proprio pignoli, in questo secondo romanzo un po' di movimento è dato sia dalla storia di Leila, una delle tante Sottomesse di Christian ed ancora infatuata di lui, e sia dal fatto che (finalmente?) viene fatta un po' di luce sul passato di Christian, soprattutto sul periodo della sua traumatica infanzia... e quindi si capisce una volta per tutte perché abbia un "lato oscuro".
Tuttavia, resta il fatto che anche questo libro è davvero noioso ed osceno... ma, comunque, riesce almeno a strapparti qualche sana risata!
- Voto: (1 su 5)

Nessun commento:

Posta un commento