giovedì 31 maggio 2018

Inchiostro Pelikan 4001 Dark Green [Recensione]


A fine 2015 l'azienda tedesca Pelikan, in sostituzione dell'inchiostro per stilografiche Verde Brillante (Brilliant Green) ha messo in commercio il Verde Scuro (Dark Green). Dico subito che a me questa tonalità di verde è piaciuta moltissimo (lo sto usando da diversi giorni per i miei appunti personali e sottolineature sia in casa che sul lavoro), perché è sì scuro ma non tanto da "sconfinare" nel quasi-nero... come il suo "fratello" Pelikan 4001 Blu Nero (Blue Black). In alcuni punti, inoltre, soprattutto dove si avverte un pur minimo "spiumaggio", si riescono a vedere delle piccole e piacevolissime sfumature turchesi.


Un punto considerevole a suo favore è dato dal fatto che asciuga subito (massimo 5 secondi) ma, come per tutti gli inchiostri della serie Pelikan 4001, non è per niente resistente all'acqua: ho fatto una prova con un bicchiere d'acqua versato su alcuni miei scarabocchi e, dopo alcuni minuti, l'inchiostro era andato quasi tutto via anche se, giusto per essere pignoli, quello che c'era scritto continuava ad essere ancora leggibile.

C'è da dire, poi, che sulla carta la stilografica caricata con questo inchiostro scorre che è un piacere... quasi vola! In più, non intasa le penne e, soprattutto, non genere false partenze in quelle lasciate aperte (senza cappuccio) per parecchio tempo.
Il Pelikan 4001 Brilliant Green è in vendita, come per tutti gli altri della serie 4001, sia in cartucce che in boccetta. Io, tramite eBay, ho comprato due confezioni di cartucce pagandole 1,80 euro a confezione.
Termino questa mia recensione del Pelikan 4001 Verde Scuro con una mia prova di scrittura eseguita usando la mia fidatissima Kaweco Al Sport con pennino F:


[clicca qui per tutte le altre recensioni di stilografiche, inchiostri ed altri strumenti di scrittura]

Nessun commento:

Posta un commento