venerdì 24 agosto 2018

Le copertine degli albi di Zagor del 1972 e 1973

----- Zagor, albo n. 79: Eskimo -----
Data di uscita: gennaio 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli/Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Il capo dei Falchi delle Nevi è un inuit, Eskimo, che, grazie all'uso degli sci e dei kayak, ha costituito una banda quasi invincibile. L'eschimese cattura Zagor, ma gli Hidatsa di Winoba irrompono nel covo dei banditi. Ed è un epico duello fra lo Spirito con la Scure ed Eskimo a far calare il sipario sulla vicenda... In questo numero: a pag. 73, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Donatelli); da pag. 74 a pag. 98, "Uno strano visitatore" (di Nolitta/Bignotti).

----- Zagor, albo n. 80: Zagor Story -----
Data di uscita: febbraio 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Li chiamano "dime novels" e sono romanzetti popolari a basso prezzo. Lo scrittore Eddy Rufus sta riscuotendo un certo successo grazie a una serie di dime novels con protagonista Zagor. Un giorno, Rufus si trasferisce nella capanna di Zagor e Cico allo scopo di trovare spunti per nuove storie. Spunti che non tardano ad arrivare: i tamburi annunciano che gli indiani Wyandot stanno per scendere in guerra contro gli Oneida...

----- Zagor, albo n. 81: La rivolta dei trappers -----
Data di uscita: marzo 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor ha evitato la guerra fra i Wyandot e gli Oneida, ma, di lì a poco, scoppiano le ostilità fra i trapper e i soldati di Darkwood. C'è sicuramente un burattinaio dietro tutti questi conflitti improvvisi e ingiustificati: ma chi è?

----- Zagor, albo n. 82: La strada di ferro -----
Data di uscita: aprile 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
L'ingegner Robson sta costruendo un'altra linea ferroviaria: ma gli indiani Kickapus si rivelano una autentica spina nel fianco. Attaccano il treno sul quale sta viaggiando con Zagor e Cico, diretti verso Rolling Town, un misero agglomerato di baracche abitate da operai. Il treno diventa un mattatoio, e sembra proprio che i nostri a Rolling Town non ci giungeranno mai...

----- Zagor, albo n.83: La maschera bianca -----
Data di uscita: maggio 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
I Kickapus sono ora guidati da un giovane e irrequieto guerriero, Atkor. Questi attacca i visi pallidi per ricevere viveri e coperte (che il governo americano, contravvenendo ai patti, non manda più loro) da parte di un inquietante individuo nascosto dietro una maschera bianca. Quali sono i piani del misterioso personaggio?

----- Zagor, albo n. 84: Indian circus -----
Data di uscita: giugno 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolita
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Indiani di diverse tribù (tra i quali Tonka, l'amico di Zagor) vengono rapiti dal bieco Rod Mac Carthy, che li costringe a esibirsi nell'Indian Circus, una specie di zoo viaggiante nel quale i pellerossa vengono trattati alla stregua di animali selvaggi. Mac Carthy si considera un "Collezionista"...

----- Zagor, albo n. 85: Angoscia! -----
Data di uscita: luglio 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Su richiesta dell'amico Bob Parkman, Zagor e Cico decidono di accompagnare, sotto falso nome, suo figlio Albert, che sta per guidare la sua prima carovana di pionieri. Ma il viaggio verso Ocean City ha in serbo brutte sorprese: alcuni membri della carovana vengono trovati morti con due piccoli segni sul collo. Quale orrore si cela nel carro guidato da tre misteriosi ungheresi?

----- Zagor, albo n. 86: Zagor contro il vampiro -----
Data di uscita: agosto 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Zagor, Cico e Albert Parkman sono ospiti del Barone Bela Rakosi. Ma il giovane Parkman, notte dopo notte, diventa sempre più debole ed è vittima di orribili incubi. E perché il barone ha un'incomprensibile paura dell'aglio e non si fa mai vedere di giorno? Sarà un medico, il dottor Metrevelic, a svelare a Zagor l'agghiacciante verità...

----- Zagor, albo n. 87: Alba tragica -----
Data di uscita: settembre 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Rakosi ha gettato la maschera! Il barone è un vampiro, un non-morto, che dorme di giorno e si ciba di sangue umano la notte. Zagor lo affronta: è un confronto impari perché il vampiro ha una forza sovrumana, e il Re di Darkwood rischia di soccombere. Ma la notte sta finendo... In questo numero: a pag. 29, si conclude l'avventura precedente; da pag. 30 a pag. 98, "Una impresa disperata".

----- Zagor, albo n. 88: Odissea americana -----
Data di uscita: ottobre 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Homerus Bannington è un ricco strampalato che vuole percorrere il corso inesplorato del fiume Tallapoosa e arrivare fino al lago Cherokee. Bannington vuole realizzare una nuova "Odissea", che poi narrerà in versi. In effetti, il viaggio sulla nave Athena si rivela irto di difficoltà: piante carnivore, mostruose scimmie intelligenti, misteriosi pinnacoli di roccia che sembrano dotati di volontà propria...

----- Zagor, albo n. 89: La nebbia infernale -----
Data di uscita: novembre 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Il lago Cherokee si avvicina e con esso la salvezza per i pochi sopravvissuti dell'Athena. Forse la loro odissea andrà a buon fine. Ma una spettrale nebbia violacea si leva dalle acque, e con essa, di fronte agli occhi di Zagor, emergono strane, inquietanti figure... In questo numero: a pag. 53, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Ferri); da pag. 54 a pag. 98, "Assalto alla banca" (di Nolitta/Donatelli).

----- Zagor, albo n. 90: Zagor, il ribelle -----
Data di uscita: dicembre 1972
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Gli Stati Uniti d'America stanno sterminando un intero popolo: i Seminoles. Gli ultimi irriducibili ribelli, guidati da Manetola riescono ad accordarsi con il capitano Seabrook, che promette di portarli in un'isoletta delle Bahamas, Britannia, dove potranno vivere in pace. Ma i paradisi sono spesso illusori...

----- Zagor, albo n. 91: Libertà o morte -----
Data di uscita: gennaio 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Seabrook ha venduto come schiavi i Seminoles alle autorità inglesi. Ancora una volta, sembra che per i nostri eroi non ci sia speranza. Zagor, però, riesce rocambolescamente a fuggire dai soldati britannici, punisce Seabrook per il suo tradimento ed escogita un incredibile piano per liberare gli indiani...

----- Zagor, albo n. 92: All'ultimo sangue -----
Data di uscita: febbraio 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli/Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
I Seminoles sono asserragliati in un fortino. Zagor ha rapito il governatore dell'isola, che impedisce agli inglesi di attaccarli. Ma alcuni cospiratori uccidono il governatore. E allora un diluvio di fuoco si abbatte sul fortino. Zagor, Cico, Manetola e tutti i Seminole sono spacciati. La morte sta per ghermirli! Ma all'improvviso... In questo numero: a pag. 73, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Donatelli); da pag. 74 a pag. 98, "Tempesta su Haiti" (di Nolitta/Bignotti).

----- Zagor, albo n. 93: Vudu! -----
Data di uscita: marzo 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Haiti. È in quest'isola misteriosa che arrivano Zagor, Cico e l'amico nero Bosambo. Un'isola dove domina l'arcana religione del vudu, un misto di cattolicesimo e di riti africani. Un'isola dagli strani odori e dagli strani colori, dove i Loa, gli spiriti, camminano fianco a fianco con gli uomini...

----- Zagor, albo n. 94: La notte dei maghi -----
Data di uscita: aprile 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Un possidente terriero, Alan O'Keefe, ha assoldato un piccolo esercito di mercenari per combattere i fedeli del vudu, che gli hanno rapito il figlio. O'Keefe vuole convincere Zagor a collaborare alla sua crociata. Ma sarà l'anomalo sacerdote del vudu Guedè Danseur ad aprire gli occhi del Re di Darkwood sulle reali intenzioni del ricco latifondista...

----- Zagor, albo n. 95: Zombi! -----
Data di uscita: maggio 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti/Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor ha capito che O'Keefe è soltanto un pazzo sanguinario, deciso a sterminare i seguaci di quella che giudica una religione falsa e menzognera. O'Keefe lo fa imprigionare, ma ormai i sacerdoti del vudu sono esasperati dalle sue violenze e lo vogliono ripagare della sua stessa moneta. A chi appartengono i passi lenti, strascicati che si avvicinano al covo di O'Keefe? In questo numero: a pag. 38, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Bignotti); da pag. 39 a pag. 98, "Una crociera misteriosa" (di Nolitta/Ferri).

----- Zagor, albo n. 96: Hammad, l'egiziano -----
Data di uscita: giugno 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Digging Bill ha ritrovato per caso la mappa del luogo nel quale, secoli prima, era affondata l'Esmeralda, la nave del capitano Maldonado. E ha ingaggiato il comandante Fishleg e la sua Golden Baby per recuperarla. Ma altri sono interessati, anzi ossessionati, dal tesoro dell'Esmeralda: per esempio, uno spietato boss criminale egiziano...

----- Zagor, albo n. 97: Oceano -----
Data di uscita: luglio 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
L'imprevisto accade... Cico brucia per errore la mappa del tesoro dell'Esmeralda! Ma interviene Ramath, che, con le sue facoltà psicocinetiche, evoca il capitano Maldonado e si fa dire l'ubicazione del tesoro. Zagor, per individuare il relitto che ancora lo custodisce, indossata una tuta da palombaro, scende nei fondali marini, addentrandosi in un nuovo, affascinante universo...

----- Zagor, albo n. 98: Bandiera nera -----
Data di uscita: agosto 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Dagli abissi del tempo spuntano i pirati dello spietato Capitan Serpente, discendenti di quelli affrontati centinaia di anni prima dal capitano dell'Esmeralda, Maldonado. Catturano facilmente Fishleg e gli altri marinai: alcuni li utilizzeranno come schiavi, altri li daranno i pasto agli squali. Ma non Zagor, che porta l'inferno nel covo dei pirati...

----- Zagor, albo n. 99: Capitan Serpente -----
Data di uscita: settembre 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Il duello tra lo Spirito con la Scure e Capitan Serpente ha un esito imprevisto, ma ancor più sorprendente sarà il contenuto dell'unico forziere recuperato dal relitto dell' Esmeralda! Al termine della drammatica avventura, sulla rotta verso casa, la nave che riporta Zagor e Cico negli States fa una sosta a Puerto Juarez, nello Yucatan, in Messico. Qui i due incontrano l'affascinante Conchita, che fa colpo su Cico e coinvolge i nostri amici nella lotta fra i guerriglieri messicani che lottano per l'indipendenza e i soldati fedeli al re di Spagna. In questo numero: a pag. 43, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Ferri); da pag. 44 a pag. 114, "Puerto Juarez" (di Nolitta/Donatelli).

----- Zagor, albo n. 100: Il mio amico Guitar Jim -----
Data di uscita: ottobre 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
In un saloon di Galveston, Zagor e Cico incontrano Guitar Jim, ormai deciso a tornare sulla retta via. Ma nel locale arriva anche il misterioso Julio Ordoñez, che recluta volontari per andare a Solitude Valley dove, a suo dire, intende ritrovare un vecchio amico, di nome Medina. La pista verso l'entroterra è insidiata dagli Apaches e solo un nutrito gruppo di uomini armati può sperare di percorrerla indenne. Guitar Jim si offre per unirsi alla spedizione, mentre lo Spirito con la Scure ha un diverbio con gli uomini di Ordoñez e Guitar Jim inaspettatamente lo colpisce alle spalle. E' ancora un criminale, dunque? La risposta sarà chiara (ma non priva di sfumature) quando Zagor lo raggiungerà sulle montagne dell'interno, arrivando appena in tempo per salvare lui e gli altri del gruppo dalla furia degli Apaches... e per scoprire che non sono i pellerossa gli avversari più infidi!
Questo albo contiene una storia completa a colori di 126 pagine.

----- Zagor, albo n. 101: Tragico carnevale -----
Data di uscita: dicembre 1973
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Nel loro viaggio di ritorno a Darkwood, Zagor e Cico arrivano a New Orleans, in Louisiana, da poco diventata territorio americano, proprio mentre sta per iniziare il Carnevale. Ma la festa si muta presto in tragedia: Donovan, il comandante del presidio militare della città, viene ucciso a sangue freddo, durante la sfilata dei carri. E il maggior sospettato è proprio Cico...

1 commento:

  1. Ciao!
    Ottimo sito, veramente completo.
    Aggiungerei la recensione di "Oceano", uno dei capovalori della serie

    RispondiElimina