giovedì 20 settembre 2018

Le copertine degli albi di Zagor del 1980 e 1981

----- Zagor, albo n. 174: La grande paura -----
Data di uscita: gennaio 1980
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
I pesci-cannibale sono stati geneticamente mutati in laboratorio da uno scienziato di nome Rogers. I suoi finanziatori sono due loschi individui, Kramer e Adams, che vogliono spopolare la regione e impadronirsi di ricchi giacimenti d'oro. La morte regna sul Darkwood River...

----- Zagor, ablo n. 175: La pista del West -----
Data di uscita: febbraio 1980
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin
Disegni: Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor accetta di guidare una carovana di mormoni, che vogliono raggiungere la Green Valley, oltre la temibile Sierra Blanca. Ma alla carovana si aggregano individui poco raccomandabili, guidati da un certo Keegan. E si raccontano strane leggende sulla Sierra Blanca, che sembra popolata di misteriose presenze...

----- Zagor, albo n. 176: Sierra Blanca -----
Data di uscita: marzo 1980
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin
Disegni: Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Tempo prima, una carovana era stata bloccata dall'inverno nella Sierra Blanca, per colpa delle macchinazioni della guida Keegan. Ma quegli sventurati pionieri sono sopravvissuti mangiando i corpi dei più deboli, e regredendo a uno stato primitivo. E hanno fame. Tanta fame...

----- Zagor, albo n. 177: Il ritorno di Giutar Jim -----
Data di uscita: aprile 1980
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Guitar Jim va a Darkwood a trovare Zagor e Cico. Nella notte, alcuni uomini armati lo aggrediscono nella capanna degli amici; il baldanzoso chitarrista li uccide, ma è evidente che c'è sotto qualcosa. Si tratta di una donna, Rowena Bloom, di cui Guitar Jim si è innamorato mesi prima, a Charleston. Una donna che nasconde un mistero...

----- Zagor, albo n. 178: L'orchidea rossa -----
Data di uscita: maggio 1980
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli/Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli/Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
A Charleston, Zagor, Cico e Guitar Jim incontrano il potente uomo politico Louis Dorn, che svela loro che la bella Rowena è, in realtà, una spia al soldo di una potenza straniera. Rowena ha fatto rubare a Guitar Jim dei progetti segreti. Ma Cico ha una clamorosa intuizione... In questo numero: a pag. 61, si conclude l'avventura precedente (di Castelli/Donatelli); da pag. 62 a pag. 98, "Guai in vista" (di Nolitta/Ferri).

----- Zagor, albo n. 179: Hellingen! -----
Data di uscita: giugno 1980
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Skylab è il centro scientifico in cui le autorità hanno rinchiuso il professor Hellingen, nella speranza di sfruttare il suo genio. Perry lo raggiunge, con Zagor, Cico e Icaro La Plume, la cui ultima macchina volante viene abbattuta da un misterioso corpo celeste. Ma a Skylab regna la morte: i membri della base sono stati tutti sterminati e il loro corpo è come mummificato...

----- Speciale Cico, albo n. 2: American Cico -----
Data di uscita: giugno 1980
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
La lunga veglia per cercare di catturare un misterioso sbafatore notturno che ha divorato le provviste di Zagor e Cico (e la cui identità sarà una sorpresa!), spinge il simpatico messicano a raccontare a Zagor le sue prime avventure negli States, fra carcerazioni ingiuste, giudici forcaioli, lavori assurdi e datori di lavoro fuori di testa...

----- Zagor, albo n. 180: Il raggio della morte -----
Data di uscita: luglio 1980
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e Copertina: Gallieno Ferri
Con la collaborazione di: Franco Bignotti
Questa volta Hellingen sembra invincibile. Si è alleato con i mostruosi alieni Akkroniani, giunti dallo spazio profondo per procurarsi sangue umano. Vuole conquistare il mondo con il loro aiuto e inserisce un programmatore mentale nella testa di Zagor, che diventa così uno strumento della sua volontà.

----- Zagor, albo n. 181: Terrore dal sesto pianeta -----
Data di uscita: agosto 1980
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor si libera del condizionamento di Hellingen e cerca di contrastare la colonizzazione aliena del nostro pianeta. Manda a chiamare Perry, ma... basteranno i militari? Gli Akkroniani sembrano invulnerabili: nessuna arma terrestre può ucciderli...

----- Zagor, albo n. 182: Magia senza tempo -----
Data di uscita: settembre 1980
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Custodi del Gran Segreto sono gli stregoni che, da decenni, custodiscono le armi sacre di Rakum, l'Eroe Rosso, colui che aveva sconfitto gli Akkroniani la prima volta che erano venuti sulla Terra. L'ultimo custode, Keokukche, nel corso di una mistica cerimonia, fa sì che Zagor riceva le armi dallo stesso Rakum. Lo Spirito con la Scure è il prescelto: spetta a lui sconfiggere gli Akkroniani...

----- Zagor, albo n. 183: Sfida al campione -----
Data di uscita: ottobre 1980
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin
Disegni: Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Vita dura per i teatranti nelle terre di Frontiera! I Sullivan, con i loro spettacoli, non riscuotono molto successo, e quindi Romeo, per portare qualche soldo in famiglia, è costretto a fare il pugile. Ma il giovane non è tagliato per la boxe. Per aiutare gli amici, Zagor accetta di salire sul ring e affrontare il terribile Rocky Thorpe, detto il "Bisonte del Missouri"...

----- Zagor, albo n. 184: La partita è chiusa -----
Data di uscita: novembre 1980
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin/Tiziano Sclavi
Disegni: Francesco Gamba/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
È epico ed emozionante il confronto tra Rocky Thorpe e Zagor, che sconfigge il "Bisonte del Missouri", grazie a un pugno fenomenale, che lo fa volare fuori dal ring. Ma il truce Mac Govern, il manager di Thorpe, ha un losco piano... In questo numero: a pag. 62, si conclude l'avventura precedente (di Pezzin/Gamba); da pag. 63 a pag. 98, "Strane scomparse" (di Sclavi/Donatelli).

----- Zagor, albo n. 185: La montagna degli Dei -----
Data di uscita: dicembre 1980
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Ha creato un nuovo Olimpo, con palazzi e templi simili a quelli dell'antica Grecia. E' folle e si fa chiamare Basileo. Ha bisogno di un nuovo Ercole, che sieda al suo fianco sul trono dell'Olimpo; ne ha provati tanti, ma tutti lo hanno deluso... Basileo decide allora di sottoporre Zagor alle dodici fatiche che un tempo affrontò il leggendario semidio. Come se la caverà lo Spirito con la Scure?

----- Zagor, albo n. 186: Il popolo della notte -----
Data di uscita: gennaio 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi/Alfredo Castelli
Disegni: Franco Donatelli/Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
A Starbuck, un paesino vicino alla foresta di Darkwood, Cico incontra un misterioso individuo che gli offre due collane (una per lui e una per Zagor), in grado, a suo dire, di tenerlo sempre fuori dai guai. Però, perché funzionino, ha bisogno di una goccia di sangue. Del loro sangue... In questo numero: a pag. 65, si conclude l'avventura precedente (di Sclavi/Donatelli); da pag. 66 a pag. 98, "Il popolo della notte" (di Castelli/Ferri).

----- Zagor, albo n. 187: Il ritorno del vampiro -----
Data di uscita: febbraio 1981
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Molnar, uno dei servi di Bela Rakosi, con il sangue di Zagor, vuole far rivivere il suo padrone. Lo Spirito con la Scure e Cico, insieme al dottor Metrevelic, vanno a Bergville, il luogo della resurrezione del vampiro. Ma ormai è troppo tardi per evitarla: il Signore delle Tenebre è tornato a camminare sulla Terra...

----- Zagor, albo n. 188: Il regno delle tenebre -----
Data di uscita: marzo 1981
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Rakosi concupisce Aline, figlia di Metrevelic e moglie di Albert Parkman. La rapisce e il suo paese, Bergville, si trasforma in una città fantasma. Gli abitanti sono stati vampirizzati, diventando tutti suoi schiavi. Su Bergville si stende la lunga ala della notte...

----- Zagor, albo n. 189: L'orrendo contagio -----
Data di uscita: aprile 1981
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli/Giorgio Pezzin
Disegni: Gallieno Ferri/Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor, Cico e Metrevelic riescono a sconfiggere gli schiavi del vampiro, ma ormai sembra troppo tardi. Rakosi sta per trasformare Aline in una non-morta come lui. Se tutto va come l'orrenda creatura ha previsto, la sventurata ragazza diventerà la sua sposa-vampira... In questo numero: a pag. 66, si conclude l'avventura precedente (di Castelli/Ferri); da pag. 67 a pag. 98, "La taverna del lupo" (di Pezzin/Gamba).

----- Zagor, albo n. 190: La valle degli spiriti -----
Data di uscita: maggio 1981
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin
Disegni: Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
È un alchimista di Norimberga. Si chiama Hegel Von Axel. Rapisce Cico e tre trapper (Doc, Chapman e Rochas) per indurre Zagor ad aiutarlo in un'impresa molto difficile. Devono recuperare il Calice di Hugbert, un oggetto dai favolosi poteri...

----- Zagor, albo n. 191: L'uomo eterno -----
Data di uscita: giugno 1981
Soggetto e sceneggiatura: Giorgio Pezzin/Tiziano Sclavi
Disegni: Francesco Gamba/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Sono esseri mostruosi gli abitanti della Valle degli Spiriti, dove si trova il Calice di Hugbert. Sono state le radiazioni dell'oggetto a renderli così. Grazie a Zagor, Von Axel riesce a impadronirsi del calice, che può donare la vita eterna: riuscirà lo Spirito con la Scure a impedire che l'alchimista diventi immortale? In questo numero: a pag. 80, si conclude l'avventura precedente (di Pezzin/Gamba); da pag. 81 a pag. 98, "Una notte movimentata" (di Sclavi/Donatelli).

----- Speciale Cico, albo n. 3: Un pellerossa chiamato Cico -----
Data di uscita: giugno 1981
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Che ci crediate o no, per un certo periodo della sua vita, Cico ha vissuto con gli indiani Sioux, che lo hanno soprannominato "Porcello Baffuto" e lo hanno trattato come uno della tribù. Certo, il nostro messicano era un indiano un po' particolare, che si muoveva con l'agilità di un elefante, non sapeva cacciare neanche un coniglio e scambiava un crudele rito d'iniziazione con un party a sorpresa...

----- Zagor, albo n. 192: I tagliatori di teste -----
Data di uscita: luglio 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Alcuni spietati individui tagliano la testa agli indiani di Darkwood! Le tribù della foresta, sobillate dal nuovo irrequieto capo dei Wyandot, Akenat, vogliono scendere sul sentiero di guerra contro i bianchi. Ma il responsabile è soltanto Harakam, un potente individuo che nasconde un orribile segreto...

----- Zagor, albo n. 193: Zagor l'immortale -----
Data di uscita: agosto 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Tsantsas: così si chiamano le teste che gli indios amazzonici Jivaros hanno l'abitudine di ridurre in macabri trofei. E Harakam si serve proprio di due Jivaros per trasformare in tsantsas le teste degli indiani di Darkwood, sfogando, in questo orribile modo, la sua ira verso i pellerossa che anni prima lo hanno scalpato...

----- Zagor, albo n. 194: Il teschio di fuoco -----
Data di uscita: settembre 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Un misterioso libro ricevuto da Pierre, un trapper canadese amico di Zagor. Un nano malvagio e mostruoso che ruba il libro. Una terra sconosciuta, a nord dei Grandi Laghi, proibita al popolo degli uomini: la terra di Golnor! Lì, Zagor affronterà un durissimo avversario... In questo numero: a pag. 22, si conclude l'avventura precedente; da pag. 23 a pag. 98, "Il teschio di fuoco".

----- Zagor, albo n. 195: Il Signore Nero -----
Data di uscita: ottobre 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Golnor è una dimensione parallela dove si fronteggiano il Bene (rappresentato da Galad, l'ultimo dei Riol) e il Male, incarnato dal Signore Nero, e dal suo mago, Mord. Se il Signore Nero riuscirà a impossessarsi del Libro del Tempo, tornerà a essere l'incontrastato dominatore di Golnor...

----- Zagor, albo n. 196: L'orda del male -----
Data di uscita: novembre 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Franco Donatelli/Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor, Cico, Galad e il simpatico gnomo Panko hanno risvegliato il mago buono Elchin, e hanno recuperato il Libro del Tempo. Allora Mord scatena contro di loro i Guerrieri del Male, un'armata di mostruosi scheletri che riescono persino a uccidere Zagor... In questo numero: a pag. 57, si conclude l'avventura precedente (di Sclavi/Donatelli); da pag. 58 a pag. 98, "Il mago della pioggia" (di Sclavi/Gamba).

----- Zagor, albo n. 197: Thunderman! -----
Data di uscita: dicembre 1981
Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Francesco Gamba
Copertina: Gallieno Ferri
Alfred Bannister ha rubato la macchina della pioggia appartenente al simpatico imbroglione Charles Dickwick. Questa si attiva in prossimità della Roccia che Brucia, una pietra radioattiva che conferisce ad Alfred il potere di scagliare fulmini dalle mani. Trasformato in un micidiale super-uomo, il malvagio individuo indossa un macabro costume con un teschio disegnato sul petto e si fa chiamare Thunderman, l'Uomo Tuono!

Nessun commento:

Posta un commento