domenica 1 settembre 2019

National Geographic Italia: i numeri di gennaio e febbraio 2009

----- Gennaio 2009 -----
- L'uomo che scoprì il cielo. Nel 1609, dal giardino della sua casa di Padova, Galileo Galilei puntò per la prima volta il telescopio verso il cielo. Quattrocento anni dopo, il mondo celebra il padre della scienza moderna.
- Un'isola tra le stelle. La Palma, nelle Canarie, è un luogo ideale per l'osservazione del cielo. Non a caso ospita molti telescopi, tra cui il più grande della comunità scientifica italiana.
- Intoccabile. La riserva naturale di Kronotskij è tra i luoghi più selvaggi e spettacolari della Russia. Ma non è per tutti.
- Il prezzo dell'oro. Nessun altro materiale ha mai esercitato altrettanto fascino sull'uomo. Eppure non serve quasi a nulla, ed estrarlo comporta miseria, sofferenze, e devastazioni ambientali.
- Popolazione zero. Per evitare che una specie si estingua è necessario proteggere il suo habitat. L'Endengered Species Act lo fa, e perciò ha molti nemici. L'amministrazione Bush in testa.
- Specie da contrabbando. Caimani, pitoni, tartarughe, coralli vivi, piante esotiche: l'Italia è uno dei principali centri di raccolta e distribuzione del traffico di specie rare.
- Mille giorni di gelo. Nel 1893 l'esploratore Fridtjof Nansen salpò dalla Norvegia con un'idea pazzesca: lasciare che la nave restasse intrappolata nei ghiacci e andasse alla deriva verso il Polo Nord. Non ci riuscì, ma divenne una leggenda.
- Sulle orme di Nansen. Oltre un secolo dopo, due esploratori moderni replicano la seconda parte dell'impresa del grande navigatore norvegese Fridtjof Nansen.
- Ambiente Italia: Val Grande (VB). Gianfry, un eremita di oggi, in un parco del Piemonte considerato la più vasta area wilderness d'Italia.
- Archivio italiano (Obiettivo scienza): La ricerca su pellicola. Breve carrellata fotografica, con scatti dal 1897 in poi, sulla fotografia applicata alla scienza

----- Febbraio 2009 -----
- Pompei 2009 d.C. Sulla cittadina sepolta dall'eruzione del 79 incombe una "grave situazione di pericolo": così recita l'ordinanza del governo che ha designato un commissario straordinario. Intanto, il sito continua a regalare scoperte.
- Rischio Vesuvio. Cosa prevede il piano di emergenza per affrontare un'eventuale eruzione? E come viene aggiornato?
- Darwin, le prime scoperte. Fossili di "mostri" estinti e bizzarri animali viventi: Charles Darwin li vide durante il celebre viaggio a bordo del Beagle. E cominciò a riflettere sull'origine delle specie.
- Darwin moderni. A 200 anni dalla nascita dell'uomo che svelò i segreti dell'evoluzione, gli scienziati continuano a confermare le sue teorie, e a trarne ispirazione per le loro ricerche.
- Fuga dalla Corea del Nord. Ogni anno, centinaia di nordcoreani fuggono dal loro paese, affrontando un viaggio durissimo e rischiando una condanna ad anni di lavori forzati. Per tutti loro, la vera sfida è ricostruirsi una nuova vita.
- Mustang. Liberi e selvaggi, i cavalli allo stato brado sono l'incarnazione più vera dello spirito del vecchio West americano. Ma negli USA di oggi sembra non esserci più posto per loro.
- I morti viventi della Sicilia. Il capoluogo siciliano ospita quasi 2.000 mummie, ma molte altre sono sparse un po' in tutta l'isola; e ancora oggi, questi defunti fanno sentire la loro voce.
- Gli ultimi imbalsamatori. Storie e personaggi di una pratica antica quasi quanto l'uomo, dagli antichi Egizi alla Roma dei papi.
- Ambiente Italia: contro vento. Energia pulita contro paesaggio: il dibattito sull'energia eolica in Italia resta aperto.
- Archivio italiano (Ottant'anni in Vaticano): Dietro le quinte del Concordato. Breve carrellata fotografica sul Vaticano, con scatti dal 1929 in poi.

Nessun commento:

Posta un commento