sabato 28 settembre 2019

[Recensione] Zagor - Il re delle aquile

Zagor. Il re delle aquile
di: Guido Nolitta e Gallieno Ferri

Formato: copertina flessibile
Pagine: 432
Editore: Sergio Bonelli (12 settembre 2019)
ISBN-13: 978-8869614163
Data di acquisto: prenotazione del 4 settembre 2019
Letto dal 16 al 27 settembre 2019

----- Sinossi -----
Zagor è sulle tracce di un inquietante individuo mascherato, che ha rapito il figlio di Miwok, capo dei Munsee, e ne ha soggiogato la tribù. Riesce a penetrare nel suo covo, dove però sembra destinato a una fine orribile: essere divorato vivo dalle aquile. Nel secondo racconto, lo Spirito con la Scure dovrà aiutare il suo amico ingegnere Robson ricattato da un misterioso assassino, e risolvere l'enigma di una tribù sparita nel nulla. Scritti da Guido Nolitta per i disegni di Gallieno Ferri, due grandi classici di Zagor, alle prese con uno dei suoi avversari più temibili: Bob Stevens, il Re delle Aquile.

----- La mia (striminzita) recensione -----
Moltissimi villains di Zagor si riconoscono subito per i loro poteri magici (Rakosi e Kandrax su tutti) o quasi soprannaturali (e penso subito ad Hellinger anche se lui, di soprannaturale, ha soltanto la sua recentissima resurrezione-clonazione). Ma vi sono anche alcuni villains che non hanno niente di eccezionale (si fa per dire!), ma spiccano lo stesso per la loro malvagità. E Ben Stevens, creato da Guido Nolitta/Sergio Bonelli e Gallineno Ferri nel lontano 1970, appartiene proprio a questa seconda categoria. Con l'aggravante, per lui, della sua immensa sete di vendetta, comprensibilissima ma non giustificata, scaturita dalla sua commovente storia personale.
Questo stupendo tomo fumettistico "d'antan" (il nono della serie) ha una storia divisa in due parti: nella prima, Zagor e Cico cercheranno di liberare il figlio del capo dei Munsee, rapito da un inquietante personaggio con un copricapo a forma di aquila; nella seconda, i nostri due eroi accorsi in aiuto dell'ingegner Robinson, dovranno invece risolvere il mistero della scomparsa dell'intera tribù dei Munsee e, contemporaneamente, fare i conti con la tremenda rappresaglia di Ben Steven, ora più incollerito che mai...
La morale di queste 400 e passa pagine? La vendetta e il dolore (sia fisico che spirituale). Nulla da eccepire, infine, sui disegni e sulla storia (anche se alcuni passaggi sono ormai superati) che gli aficionados dello Spirito con la Scure conoscono già... ma una ripassatina non fa mai male!
- Voto: (4 su 5)

----------
Leggi anche:
- 27 giugno 2019: Zagor. Morte sul fiume
- 25 gennaio 2019: Zagor. Le origini: Clear Water
- 3 dicembre 2018: Io sono Zagor
- 18 luglio 2018: Zagor. Kandrax il mago
- 14 giugno 2018: Zagor. Il romanzo

Nessun commento:

Posta un commento