domenica 20 agosto 2017

National Geographic Italia: i numeri di gennaio e febbraio 2001

----- Gennaio 2001 -----
- Gravità zero. Quando arriveremo a toccare l'universo con un dito? Un giorno non lontano, secondo Arthur C. Clarke, autore del classico della fantascienza 2001: Odissea nello spazio, potremmo persino salire nello spazio in ascensore. Il celebre scrittore racconta gli albori dell'esplorazione spaziale e riflette sulla grande sfida che attende l'umanità nel terzo Millennio.
- Sopravvivere nello spazio. Allucinazioni, danni genetici, perdita di massa ossea, problemi psicologici... Andare su Marte è il sogno di ogni astronauta, ma con le tecnologie odierne il viaggio durerebbe tre anni, esponendo chi lo compie a rischi enormi.
- Le stelle d'Europa. L'Agenzia spaziale europea partecipa al grande progetto della Stazione spaziale internazionale mettendo a disposizione il meglio della sua tecnologia e una squadra di 16 astronauti. Fra questi, l'italiano Umberto Guidoni, che sarà il primo europeo a varcare il portello della stazione.
- Nel regno dei coralli. Si estende per 2.000 chilometri al largo della costa nordorientale dell'Australia, su una superficie molto più vasta dell'Italia: paradiso di biodiversità, la Grande Barriera Corallina ospita migliaia di specie viventi. Una varietà infinita di forme e colori, uno spettacolo naturale tra i più affascinanti del pianeta.
- L'antica Ashqelon. Oggi è nota soprattutto come località balneare. Ma Ashqelon, ribattezzata dai Romani Ascalona, fu per cinque millenni uno dei più grandi porti del Mediterraneo. Venne distrutta più volte, e più volte rinacque dalle sue ceneri; le sue strade furono calcate da Riccardo Cuor di Leone, e forse, da Sansone ed Erode. Una città leggendaria, dal passato straordinario, che ora i nuovi scavi archeologici stanno finalmente riportando alla luce.
- I segreti del palazzo imperiale. Protetta da profondi fossati e maestose torri di guardia, circondata da splendidi giardini, la dimora dell'imperatore si erge nel centro di Tokyo. Impenetrabile, avvolto da una cortina di mistero, il palazzo era un tempo la fortezza dei leggendari shogun Tokugawa. Oggi è l'ultimo baluardo di costumi e usanze millenarie, un'oasi di quiete e un centro di gravità permanente nella vita convulsa della capitale giapponese.
- Incontro con Akihito. Ritratto dell'ultimo sovrano celeste: un imperatore moderno con la passione dell'ittiologia, che ha a cuore l'ambiente e la pace fra i popoli, scrive poesie ed è custode delle tradizioni della più antica monarchia al mondo.

----- Febbraio 2001 -----
- Mappa in allegato: Marte segreto (lato A) e Destinazione Marte (lato B)
- All'ombra delle Ande. Volti, profumi e paesaggi della cordigliera sudamericana nel diario di Pablo Corral Vega, un "figlio delle montagne" in viaggio dalla Terra del Fuoco al Mar dei Caraibi.
- Marte. In orbita attorno al pianeta rosso, la sonda Mars Global Surveyor scatta migliaia di immagini di qualità senza precedenti. E suscita così scompiglio nel mondo scientifico, rivoluzionando le teorie sulla presenza di acqua, e sulle forze che plasmano la superficie del pianeta più simile alla Terra che si conosca.
- Scarabei, gioielli con le ali. Viaggio nelle foreste di montagna dell'America Centrale, dove varie specie di scarabei dai colori sgargianti attirano i collezionisti e affascinano gli scienziati. Ma offrono anche la possibilità di salvare un habitat minacciato dall'espansione della presenza umana.
- Le paludi del Jersey. Erano un inferno di spazzatura, inquinamento e delinquenza organizzata. Oggi le Meadowlands, terre umide e selvagge a pochi chilometri dal centro di New York, stanno rinascendo. Non senza problemi.
- Ultime notizie dal campo. In Africa tra gli elefanti, al Polo Sud in cerca di insetti sotto la calotta glaciale, o ancora sulle Ande per esplorare i templi di un'antica civiltà: giro del mondo per seguire le ricerche finanziate dalla Society.
- Boscimani. Un tempo padrone incontrastato dell'Africa meridionale, oggi il "popolo senza nome" rischia l'estinzione. Gli 85mila superstiti lottano per riconquistare la terra degli avi e per salvare la propria cultura.
- Dipinti dello spirito. L'antica arte rupestre dei Boscimani e molto più che una testimonianza della vita di questo popolo. Dipingendo in trance, gli sciamani squarciavano il velo tra il mondo fisico e quello spirituale.
- Codice postale: Waimanalo, Hawaii. Così rinasce l'orgoglio dei "veri" hawaiani, fra canoe a bilanciere, ginnastica acquatica e sogni di indipendenza.

Nessun commento:

Posta un commento