giovedì 30 agosto 2018

Le copertine degli albi di Zagor del 1974 e 1975

----- Zagor, albo n. 102: I ribelli della Louisiana -----
Data di uscita: gennaio 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Si fanno chiamare "Fratelli del Fiume". Sono un'organizzazione sovversiva che vuole trasformare la zona di New Orleans in un piccolo stato indipendente filofrancese. Zagor, Cico e il giovane capitano Ellis si impegnano a combatterli, cercando anche l'appoggio dei proprietari terrieri della zona. Ma Ellis subisce continui attentati. E l'ultimo può essere quello fatale...

----- Zagor, albo n. 103: I congiurati -----
Data di uscita: febbraio 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor è solo contro i "Fratelli del Fiume" (l'identità dei quali, una volta svelata, sarà sorprendente): viene catturato e gettato in pasto a un enorme alligatore, ma si salva e passa al contrattacco. Il terrore comincia allora a serpeggiare tra i rivoltosi: il signore di Darkwood vale più di tutti loro messi assieme! E ha dalla sua un inaspettato alleato...

----- Zagor, albo n. 104: Il buono e il cattivo -----
Data di uscita: marzo 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
La città di Rapid City è in subbuglio. Il suo signore e padrone Henry Murchisson è morto, lasciando un singolare testamento. L'eredità andrà a quello dei suoi due nipoti (Simon Greaves e Bobby Larson) che, per primo, riuscirà a recuperare un oggetto che Murchisson stesso ha depositato sul Cathedral Peak, anni prima. Simon ha fama di essere un tipo losco, e Zagor accetta di aiutare nel difficile compito il simpatico Bobby, anche per fare un favore a Bat Batterton, che è stato ingaggiato da Larson...

----- Zagor, albo n. 105: Le montagne selvagge -----
Data di uscita: aprile 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
La marcia verso il Cathedral Peak si annuncia faticosa. I nostri devono affrontare rapide, foreste e indiani feroci. Inoltre, la spedizione viene funestata da diversi incidenti: saranno frutto delle macchinazioni del malvagio Simon Greaves?

----- Zagor, albo n. 106: Terre bruciate -----
Data di uscita: maggio 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
"Terre Bruciate". È questo il nome del vasto deserto che porta al Cathedral Peak e che Zagor e gli altri devono attraversare, se vogliono precedere la spedizione di Simon Greaves. Un sole cocente, che spezza anche i più forti, un deserto che prima è di sabbia e poi di pietra. E quando scende la notte, dai loro antri escono spettrali creature, avide di sangue...

----- Zagor, albo n. 107: Ritorno a Darkwood -----
Data di uscita: giugno 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Finalmente Zagor torna nella sua foresta. Ma il suo è un amaro ritorno: il nuovo comandante di Forte Bravery, il colonnello Kraizer, ha obbligato i trapper a lasciare Darkwood. Anche molte tribù se ne sono andate, perché alcuni accampamenti sono stati distrutti da misteriosi fulmini scesi a ciel sereno. E uno di essi colpisce la capanna di Zagor e Cico... In questo numero: a pag. 22, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Ferri); da pag. 23 a pag. 98, "Ritorno a Darkwood" (di Nolitta/Donatelli).

----- Zagor, albo n. 108: Ora Zero! -----
Data di uscita: luglio 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
C'è un solo indiano rimasto a Darkwood: il valoroso capo dei Mohawks Tonka. È con lui che Zagor e Cico vanno in un vulcano spento, l'Occhio del Diavolo, nel quale si dirigono convogli di militari. Zagor riesce a penetrare all'interno, scopre una base avveniristica, con piattaforme di lancio per missili, e ritrova un antico nemico. Incredibilmente, ancora vivo...

----- Zagor, albo n. 109: Minaccia dallo spazio -----
Data di uscita: agosto 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Hellingen, il geniale scienziato pazzo, vuole diventare il dittatore supremo degli Stati Uniti e, insieme al colonnello Kraizer, ha progettato un colpo di stato. Un uomo di Kraizer è a Washington, al Congresso: ha portato uno schermo televisivo, grazie al quale Hellingen e Kraizer possono comunicare con il Presidente. E intanto la capitale viene bombardata dai missili di Hellingen. Soltanto Zagor può salvare l'America...

----- Zagor, albo n. 110: Tre uomini in pericolo -----
Data di uscita: settembre 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor e Cico tentato di ricostruire la loro capanna, distrutta nella precedente avventura, ma l'incredibile Going-Going si è divorato tutti i loro attrezzi! A Maysville, poi, incontrano due vecchie conoscenze, gli studiosi tedeschi Kruger e Mayer, che, insieme al collega Weiser, sono diretti in una regione del Missouri praticamente inesplorata per studiare inspiegabili mutazioni genetiche nella fauna del luogo. Quando i due sono partiti, Zagor e Cico scoprono che le loro guide sono, in realtà, dei criminali.

----- Zagor, albo n. 111: Acque misteriose -----
Data di uscita: ottobre 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
C'è una creatura mostruosa che vive nelle acque del Dark Canal. Gli indiani Omaha lo considerano uno spirito maligno e vogliono sacrificargli Zagor, Cico, i tre studiosi e le false guide. Uno dei banditi viene ucciso dal mostro, ma lo Spirito con la Scure porta in salvo gli altri suoi compagni d'avventura e, alcuni giorni dopo, penetra nell'orrido antro dello spaventoso anfibio. Improvvisamente, però, il professor Weiser scompare senza lasciare tracce...

----- Zagor, albo n. 112: La capanna maledetta -----
Data di uscita: novembre 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli/Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
È in una capanna vicino alla palude che si risolve il mistero della scomparsa di Weiser. I nostri vengono assaliti da un'altra orrenda creatura, uguale all'altra (o è la stessa?), la uccidono e trovano un diario. Leggendolo, scopriranno l'agghiacciante verità... In questo numero: a pag. 39, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Donatelli); da pag. 40 a pag. 98, "La radura delle voci" (di Nolitta/Ferri).

----- Zagor, albo n. 113: Messaggi di morte -----
Data di uscita: dicembre 1974
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Una carovana di ricchi e annoiati europei guidata dal cinico "Memphis" Joe, si è inoltrata nel territorio dei Kiowa, e fa strage di bisonti, mettendo in pericolo la sopravvivenza della tribù. Winter Snake, il sakem dei Kiowa, è pronto ad attaccare i bianchi. Per evitare un massacro, Zagor cerca di convincerli a tornare indietro, ma "Memphis" Joe cattura lui e Cico e li getta in pasto alle formiche rosse!

----- Zagor, albo n. 114: La marcia della disperazione -----
Data di uscita: gennaio 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
La bella Frida, che si è innamorata di Zagor, salva la vita ai nostri due eroi. Ormai il destino della carovana sembra comunque segnato: i Kiowa di Winter Snake hanno sferrato l'attacco. Zagor tenta il tutto per tutto per salvare gli europei (anche perché, se saranno massacrati, il governo americano scatenerà una rappresaglia contro gli indiani), e gli aristocratici scoprono loro malgrado cosa significhi la lotta per la vita, nella terra di Frontiera...

----- Zagor, albo n. 115: La sabbia è rossa! -----
Data di uscita: febbaio 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Winter Snake ha stretto la carovana in una morsa mortale. E Zagor passa con Frida quella che potrebbe essere l'ultima notte della sua vita. Ma dopo un nuovo, sanguinoso scontro, Winter Snake si ritiene soddisfatto e propone un accordo ai bianchi: lascerà tornare a casa sani e salvi i superstiti, se gli sarà consegnato "Memphis" Joe...

----- Zagor, albo n. 116: L'ultima vittima -----
Data di uscita: marzo 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri/Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor si è consegnato ai Kiowa di Winter Snake al posto di "Memphis" Joe, ucciso dai nobili dopo che lo Spirito con la Scure si era rifiutato di darlo in mano agli indiani. Il nostro eroe viene torturato, ma i Kiowa non hanno il coraggio di ucciderlo: sarà un duello all'ultimo sangue con Winter Snake a decidere la sua sorte... In questo numero: a pag. 59, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Ferri-Bignotti); da pag. 60 a pag. 98, "L'uomo venuto dall'oriente" (di Nolitta/Bignotti).

----- Zagor, albo n. 117: Arrivano i samurai -----
Data di uscita: aprile 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
George Ferguson è un allevatore che ha subìto ripetuti furti di bestiame. Ha localizzato il covo dei ladri e vuole che Zagor vi conduca il suo esercito personale: un plotone di samurai, fatti giungere dal lontano Giappone, là dove lui ha vissuto per molti anni. Sono guidati dall'abile Okada Minamoto e massacrano facilmente i razziatori. Ma Zagor intuisce che gli spietati guerrieri dagli occhi a mandorla hanno in mente progetti ben più sinistri...

----- Zagor, albo n. 118: La scure e la sciabola -----
Data di uscita: maggio 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Bignotti
Copertina: Gallieno Ferri
Darkwood è in pericolo. I samurai attaccano i villaggi e massacrano gli indiani. Obbediscono a Ferguson, che, in combutta con il maggiore Barry, vuole scacciare i pellerossa per impadronirsi di un ricco giacimento d'argento che si trova nella zona. Zagor allora raduna un gruppo di indiani e li allena: dovranno cercare di sconfiggere i samurai, maestri del combattimento.

----- Zagor, albo n. 119: La rabbia degli Osages -----
Data di uscita: giugno 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
A Stoneville, Billy Boy Kirby, ubriaco, uccide la moglie di Wakopa, sakem degli Osages. Zagor lo vorrebbe consegnare alla giustizia, ma gli abitanti del paese lo difendono. È infatti figlio del potente Alan Kirby, proprietario di una miniera d'argento e vero padrone di Stoneville. Ma, intanto, gli Osages sono in tumulto...

----- Zagor, albo n. 120: Arrestate Billy Boy! -----
Data di uscita: luglio 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor stipula un patto con Wakopa: farà processare Billy Boy e, in cambio, il sakem terrà buoni i suoi Osages. Va da Alan Kirby e riesce a strappare il ragazzo all'esercito personale del padre. Ma tutti sono contro lo Spirito con la Scure: gli uomini di Kirby, lo sceriffo e i suoi aiutanti, i bravi cittadini di Stoneville...

----- Zagor, albo n. 121: Il giorno della giustizia -----
Data di uscita: agosto 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Lunga e difficile è la strada per Stoneville. Zagor e Billy Boy sono braccati dagli uomini di Kirby, guidati dal messicano Paco, che non condivide le idee del suo padrone, ma gli è fedele. Zagor trascorre le notti a occhi aperti, in attesa di un attacco dei suoi inseguitori. Se si addormentasse, passerebbe dal sonno alla morte...

----- Zagor, albo n. 122: Addio, fratello rosso! -----
Data di uscita: settembre 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli/Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri
È arrivato il giorno del processo a Billy Boy. Ma il giudice e la giuria sono corrotti e il testimone contro Billy, l'onesto Benny Vickers, viene screditato perché indulge all'alcol. Il rampollo del potente Kirby viene quindi assolto, e Zagor, stremato dalle fatiche del viaggio, non può fare niente. Ma forse Wakopa avrà lo stesso la sua vendetta... In questo numero: a pag. 54, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Donatelli); da pag. 55 a pag. 98, "Sulla pista di Union Town" (di Nolitta/Ferri).

----- Zagor, albo n. 123: L'avventuriero -----
Data di uscita: ottobre 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Si chiama Mike Gordon, ma si è meritato il soprannome di Supermike. Infatti, eccelle in qualsiasi cosa faccia. Libera il pistolero William "Flash" Cadogan, lo sfida a duello, vince e lo uccide... Zagor scopre l'accaduto e infligge a Gordon una sonora lezione. L'ira di Supermike è terribile: per vendicarsi, indossato un costume simile a quello di Zagor, scorrazza per la foresta, cercando di mettere in cattiva luce il Signore di Darkwood.

----- Zagor, albo n. 124: Zagor contro Supermike -----
Data di uscita: novembre 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Deciso a umiliare l'odiato Zagor, Supermike appare all'improvviso e lo mette fuori combattimento davanti agli indiani o ai soldati. Il nostro eroe inizia così a perdere il suo prestigio: gli indiani cominciano a credere che lo Spirito Giallo (come essi chiamano Supermike) sia più potente dello Spirito con la Scure. Zagor, però, ha un'idea...

----- Zagor, albo n. 125: La settima prova -----
Data di uscita: dicembre 1975
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri/Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri
Zagor e Supermike si sfidano di fronte ai rappresentanti delle tribù e dei militari di Darkwood. Ci sono sei prove di abilità, forza e coraggio da affrontare: chi ne vincerà di più sarà il nuovo signore di Darkwood. Ma si arriva al pareggio e si va allora alla settima prova: un duello all'ultimo sangue... In questo numero: a pag. 55, si conclude l'avventura precedente (di Nolitta/Ferri); da pag. 56 a pag. 98, "Il principe Alexis" (di Nolitta/Donatelli).

Nessun commento:

Posta un commento