martedì 5 marzo 2019

[Recensione] Dizionario della democrazia

Dizionario della democrazia
di: Carlo Azeglio Ciampi

Formato: copertina rigida
Pagine: 304
Editore: San Paolo Edizioni (19 settembre 2005)
ISBN-13: 978-8821555442
Data di acquisto: 19 febbraio 2019 [regalo]
Letto dal 27 febbraio 2018 al 4 marzo 2019

----- Sinossi -----
Che cos'è la democrazia e quali sono i suoi valori fondamentali? Per chi è nato in Italia dopo la Seconda guerra mondiale, la democrazia è un valore acquisito. L'intento di questo Dizionario della democrazia è quello di educare alla democrazia, come una preziosa conquista che va aggiornata costantemente. Democrazia è partecipazione, è consuetudine alla discussione, al dialogo, confronto dialettico costante, attitudine critica. Democrazia è piena condivisione del principio fondamentale della divisione dei poteri, antidoto potente contro possibili tentazioni autoritarie; democrazia è il contrario della sopraffazione, dell'intolleranza, del disprezzo dell'altrui pensiero.

----- La mia recensione -----
Bellissimo saggio, scritto estrapolando "pezzi" di discorsi dell'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, per comprendere cos'è (e come l'abbiamo ottenuta) la democrazia.
Ottima la scelta di dividere (e catalogare) il libro per sezioni in "ordine alfabetico", come se fosse davvero un dizionario: abbiamo, quindi, Ambiente, Autonomie, Comunità internazionale... e via via sino ad arrivare a Sicurezza e Società. Ogni sezione, perciò, può essere letta e consultata in modo autonomo dal resto del libro.
Non c'è bisogno di aggiungere altro... in poco più di 300 pagine potremo farci un'idea del "pensiero italiano ed europeo" di Ciampi, ripercorrendo anche le tappe della sua vita da partigiano, da economista, da ministro, da presidente del Consiglio ed, infine, da presidente della Repubblica.
- Voto: (5 su 5).

Nessun commento:

Posta un commento