giovedì 21 marzo 2019

Recensione della Darkwood Box di Zagor


Terminate le celebrazioni del 70° anniversario di Tex, in casa Sergio Bonelli Editore è già tempo di festeggiare un altro suo cavallo di battaglia: Zagor! Dello Spirito con la Scure, infatti, è appena uscito il n. 1 di Zagor Classic (la nuova ristampa in ordine cronologico dei primissimi albi firmati Guido Nolitta e Gallieno Ferri), e ad agosto la serie regolare Zenith taglierà il traguardo dell'albo n. 700.
Ecco, quindi, che queste due novità sono celebrate (almeno questa è la mia impressione) da uno spettacolare box da collezione dedicato a tutti i vecchi e nuovi lettori Zagoriani. La prima apparizione dalla Darkwood Box, questo il nome della scatola, è avvenuta durante il recente "Cartoomics 2019" di Milano, per poi essere messa in vendita sullo shop della stessa casa editrice. Vediamo un po' come è fatta, e cosa contiene, questa Darkwood Box.


Si tratta, detto in parole povere, di una cassettina di legno di abete (ricorda un po' quella che, nei vecchi film western, serviva a contenere i candelotti di dinamite) con, al suo interno, un po' di prodotti che faranno senz'altro la felicità dei collezionisti. Perciò, una volta tolto il cellophane protettivo ed estratto il coperchio (che slitta in fuori), ci troveremo ad ammirare:
1. L'edizione regolare di Zagor Classic n.1
2. La variant con copertina di Alessandro Piccinelli
3. La variant "Darkwood" con copertina dorata e "vellutata"
4. L'edizione anastatica della prima e storica striscia di Zagor
5. Un piccolo poster con la primissima apparizione di Zagor
6. Il set, distribuito su due cartoncini, per poter costruire la capanna di Zagor e Cico... cosa che io farò prossimamente in compagnia dei miei nipotini (sto cercando di inculcargli i valori dello Spirito con la Scure).
Infine, a completare il tutto, ecco un abbondante strato di paglia su cui poggia tutto il "bendidio" appena descritto.
C'è bisogno di aggiungere altro? Io aspetto agosto per l'albo n. 700... ma ho la sensazione che dalle parti della SBE abbiano già aperto i festeggiamenti...!

Nessun commento:

Posta un commento