sabato 4 maggio 2019

Zagor n. 646: I servi di Cromm

Zagor n. 646: I servi di Cromm

Corrispondente a Zagor Zenith Gigante n. 697
Data di uscita: 3 maggio 2019
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Esposito Bros.
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 3,50 euro

I Servi di Cromm, la setta irlandese che vorrebbe ripristinare gli antichi culti celtici liberando l'Irlanda dal dominio inglese, si sono rifugiati in America dopo aver visto impiccare i loro capi nella loro terra, e da lì preparano la riscossa e la rivalsa. La riscoperta di remoti rituali dei druidi da parte del fondatore, Aidan Lynch, prima di finire sulla forca come ribelle e rivoluzionario, aveva aperto la prospettiva dell'uso della magia per raggiungere gli scopi della congrega. Il nuovo capo, denominato Araldo di Cromm, seguendo il suo esempio, compie sacrifici umani bagnando di sangue una riproduzione in metallo del Triskelion, uno dei simboli sacri ai celti. I Servi di Cromm vogliono vendicarsi di Zagor e di Lucius Murphy, responsabili di aver sgominato gran parte degli adepti in un recente passato, ma in particolare sembrano voler catturare vivo lo Spirito con la Scure per sottoporlo a un rito magico dagli scopi misteriosi. L'eroe di Darkwood salva Lucius da un agguato e poi, insieme a lui, si mette sulle tracce del covo degli adepti dove l'Araldo ha la sua base operativa...

Nessun commento:

Posta un commento