venerdì 23 agosto 2019

[Recensione] I grandi romanzi e i racconti. Prima parte

I grandi romanzi e i racconti
di: Jack London

Formato: Kindle (6273 KB)
Pagine: 2510
Editore: Newton Compton Editori (7 novembre 2012)
ASIN: B00A3KVALU
Data di acquisto: 18 maggio 2013

----- La mia recensione -----
Visto che questo libro è solo una mastodontica raccolta (ha poco più di 2.500 pagine) delle opere di Jack London, ho deciso, diversamente dal solito, di non fare una recensione vera e propria ma di mettere soltanto un voto (da 1 a 5) ai singoli racconti. E visto che farei fatica a leggere 2.500 pagine in un colpo solo, ho anche deciso di leggere il libro un po' per volta (e scaglionato nel corso del tempo)... Questa, perciò, è la PRIMA PARTE della mia (non) recensione:

- Il richiamo della foresta
Bellissimo racconto che scorre via in un niente. Di negativo ha solo che alcuni passaggi sono molto crudi e violenti. Bello anche il parallelismo tra il mondo animale e quello umano: a volte, entrambi, devono riuscire a sopprimere la loro natura animale per adattarsi all'ambiente (ed alla civiltà) che li circonda. Ma non sempre ci riescono... ed ecco, perciò, prevalere la legge del bastone e della carota e, soprattutto, quella del più forte.
Voto: 5 su 5

- Il lupo dei mari
Non mi è piaciuto e ad un certo punto, pur di non abbandonarlo, ho cominciato a leggerlo anche a salti. Si passa da una (dis)avventura all'altra senza alcuna logica apparente. Meglio, molto meglio, Capitani Coraggiosi di Rudyard Kipling.
Voto: 1 su 5

- Zanna bianca
È l'opera più conosciuta di Jack London. La vita di un lupo attraverso tutte le sue vicissitudini e le sue lotte, sia contro altri animali e sia contro l'uomo, la più crudele delle bestie. Bellissimi gli scenari.
Voto: 5 su

- Farsi un fuoco
Voto: 4 su 5

- Brown Wolf
Voto: 3 su 5

- Macchia
Voto: 3 su 5

- Husky, il cane lupo del nord
Voto: 1 su 5

Nessun commento:

Posta un commento