domenica 29 dicembre 2019

Recensione della penna stilografica Platinum Prefounte


Da pochi giorni è disponibile la Platinum Prefounte, la nuova penna stilografica della famosa casa giapponese già produttrice della Preppy, della Plaisir, della Procyon e di tante altre stilografiche, inchiostri e strumenti di scrittura.
Questa Prefounte, entrando più nel dettaglio, è una specie di "aggiornamento" della Preppy (una stilografica basica e tutta in plastica leggera)... in pratica, alla "vecchia" versione della Preppy è stato dato il meglio della Procyon.

Il prezzo della Platinum Prefounte è di appena appena 9,50 euro. La confezione di vendita, per abbattere i costi, è molto spartana: come potete vedere nelle due foto qui sotto, abbiamo un semplice scatolino in plastica con all'interno soltanto la penna con il pennino a vista (scelta molto discutibile perché, in caso di caduta o urto accidentale, può incrinarsi o rompersi del tutto), il cappuccio ed una cartuccia proprietaria di colore Blue-Black.


Così come la Preppy, la sua sorella minore, anche la Prefounte è in resina e con il cappuccio a scatto. La sostanziale differenza tra le due stilografiche è che la Prefounte è tutta in materiale traslucido ed in diverse colorazioni: Crimson red (rosso), Dark emerald (verde), Graphite Blue (blu), Night sea (blu scuro), Vermillion orange (arancione). Il colore che ho scelto io per questa recensione è il Night sea, un blu scuro molto elegante.


Il cappuccio, sempre in resina, tiene molto bene: è a scatto e, all'apertura/chiusura della penna, si sente un ottimo "clic". La clip, la stessa della Procyon, è in metallo molto resistente. All'interno del cappuccio, come in gran parte delle stilografica della Platinum, è presente un sotto-cappuccio a molla che chiude quasi ermeticamente il pennino ed evita che l'inchiostro al suo interno si secchi in tempi brevi (Platinum, addirittura, garantisce una tenuta di un anno).


Il corpo della penna, a differenza della Preppy è tutto pulito e privo di scritte o loghi; solo sul cappuccio è presente la dicitura "Platinum" (sotto la clip) e "05M Platinum Made in Japan" (sul retro). Le sue misure: 13,80 cm con il cappuccio calzato, 12,30 cm la sola penna e 1,30 cm di diametro (nella parte più grossa); il peso è di appena 11 grammi.


Il gruppo pennino-alimentatore è lo stesso della Preppy e della Procyon (e forse anche di altre stilografiche Platinum): il pennino è in acciaio inossidabile con la punta (saldata in lega speciale) resistente all'abrasione; l'alimentatore è in ABS e con la sezione trasparente per meglio vedere l'inchiostro scorrere al suo interno. La Prefounte prevede due soli pennini: M (detto anche 05) ed F (03). Io, diversamente dal solito (visto che mi piace scrivere con pennini F ed EF) ho preso il modello con pennino M. La penna usa le cartucce con attacco proprietario (quelle con una piccola pallina di metallo al loro interno in modo da "agitare" l'inchiostro) ma, se vogliamo usare inchiostri di altre marche, è possibile montare anche il converter (sempre con attacco proprietario) che viene venduto a parte.


A questo punto veniamo alla prova "su strada"... e devo dire che nella mia primissima prova di scrittura sono rimasto parecchio deluso: usando la Prefounte con la sua cartuccia in dotazione mi sono imbattuto in un bel po' salti di scrittura e, addirittura, vuoti di inchiostro nelle ripartenze (costringendomi, quindi, a tornare indietro con il pennino). In seguito, dopo aver lavato abbondantemente la penna, ho eseguito una nuova prova ma usando il converter ed il mio inchiostro preferito (il Pelikan Edelstein Sapphire) e non ho avuto grandi problemi. L'unica idea che mi sono fatto è che l'inchiostro Platinum non è scorrevole o fluido come il Pelikan Edelstein.


Il mio giudizio finale? La Platinum Prefounte è una buona stilografica, dal prezzo contenuto ma, paradossalmente, ottima per chi voglia una stilografica elegante ed "adulta" (almeno rispetto alla Preppy). Tuttavia, visto come si è comportata durante la mia prova, non penso di farne un uso prolungato... mi limiterò, almeno finché non finisco la sua cartuccia, ad un uso "casalingo", giusto giusto per prendere appunti al volo.


[clicca qui per tutte le altre recensioni di stilografiche, inchiostri ed altri strumenti di scrittura]

Nessun commento:

Posta un commento