lunedì 23 dicembre 2019

[Recensione] Le verità sepolte

Le verità sepolte
di: Angela Marsons

Titolo originale: Dead Souls
Formato: Kindle (624 KB)
Pagine: 421
Editore: Newton Compton Editori (4 novembre 2019)
ASIN: B07VGBWRGM
Data di acquisto: 10 novembre 2019
Letto dal 16 al 23 dicembre 2019

----- Sinossi -----
Quando, durante uno scavo archeologico, vengono rinvenute alcune ossa umane, uno sperduto campo della black country si trasforma improvvisamente nella complessa scena di un crimine per la detective Kim Stone. Non appena le ossa vengono esaminate diventa chiaro che i resti appartengono a più di una vittima. E testimoniano un orrore inimmaginabile: ci sono tracce di fori di proiettile e persino di tagliole da caccia. Costretta a lavorare fianco a fianco con il detective Travis, con il quale condivide un passato che preferirebbe dimenticare, Kim comincia a investigare sulle famiglie proprietarie e affittuarie dei terreni del ritrovamento. E così, mentre si immerge in una delle indagini più complicate mai condotte, la sua squadra deve fare i conti con un'ondata di odio e violenza improvvisa. Kim intende scoprire la verità, ma quando la vita di una sua agente viene messa a rischio, dovrà capire come chiudere al più presto il caso, prima che sia troppo tardi.

----- L'incipit del libro -----
Justin abbassò lo sguardo sulla lama sospesa sopra il polso. Il coltello apparteneva alla madre; ma la mano che tremava era la sua.
Per un secondo fu sopraffatto dagli aspetti pratici del gesto che aveva deciso di compiere. Aveva scelto il coltello giusto? Ce n'erano così tanti. Nel cassetto delle posate. Nel ceppo di legno. Più un set di coltelli in argento, ancora conservati nella confezione decorata.
Il coltello che stringeva in quel momento non era stata la sua prima scelta. All'inizio aveva optato per il più grande e minaccioso tra quelli contenuti nel cassetto. Con la lama seghettata. Una fila di denti aguzzi, come le creste di una catena montuosa.

----- La mia recensione -----
"Dall'identità della vittima partivano come raggi di una ruota le informazioni di ogni tipo: famiglia, lavoro, amici, amanti, abitudini, nemici, passato. Senza l'identità non c'era nulla".
Le verità sepolte, sesto libro con protagonista Kim Stone, è uno dei migliori e più emozionanti dell'intera saga. Scritto molto bene, ha un ritmo molto coinvolgente ed insistente ed una trama attualissima.
La poliziotta Kim Stone, insieme alla sua squadra (ed a quella di Tom Travis), questa volta è impegnata in un brutto caso di razzismo ed intolleranza. E, per la prima volta, anche a causa del suo lavorare a stretto contatto con un team tutto nuovo, assisteremo al formarsi (almeno apparentemente) di alcune crepe tra lei e la sua vecchia squadra.
La bravissima Marsons ci esorta a riflettere, e non poco, sulla cattiveria umana e su quello che prova, ognuno di noi, nei confronti del "diverso" e dell'estraneo... e su come le nostre idee culturali (e politiche) siano infarcite di molti, anche troppi, assurdi preconcetti.
- Voto: (5 su 5)

Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho evidenziato

----------
Gli altri libri di Angela Marsons che ho letto e recensito:
- 24 maggio 2019: Linea di sangue
- 16 settembre 2018: Una morte perfetta
- 4 ottobre 2017: La ragazza scomparsa
- 18 luglio 2016: Urla nel silenzio
- 8 settembre 2016: Il gioco del male

Nessun commento:

Posta un commento