lunedì 21 settembre 2020

Intolleranza e fascismo: a lezione da Umberto Eco

Lo scorso 15 e 16 settembre, Repubblica ha regalato ai suoi lettori due ottimi opuscoli con vari discorsi e scritti di Umbero Eco, scomparso ad inizio 2016. I due libricini (Il fascismo eterno e Migrazioni e intolleranza) analizzano proprio le migrazioni, l'intolleranza, il fondamentalismo ed il fascismo, fenomeni che il semiologo studiava ed osservava già prima che tornassero in auge.
Nel 1995, terminando un suo discorso alla Columbia University di New York, Eco fece questa previsione: "nel nostro tempo in cui i vecchi proletari stanno diventando piccola borghesia il fascismo troverà in questa nuova maggioranza il suo uditorio". Da allora son passati 25 anni... ed Eco ha azzeccato la sua previsione!

Nessun commento:

Posta un commento