domenica 1 agosto 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 84: Dietro la maschera

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 84: Dietro la maschera

Lungo i binari della ferrovia agisce un misterioso sobillatore mascherato...

Data di uscita: 30 liglio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Zagor, un flusso di passioni sincere tra Paperino e Bud Spencer (di Fabio Licari)
- Dietro la maschera (1972). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Ombre! (1964). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Sioux - seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

Libri (e fumetti) letti nel mese di luglio ... e quelli da leggere ad agosto!

Piccola, ma doverosa, premessa. A causa di un fastidio agli occhi che mi sta causando non pochi grattacapi, il tempo che posso dedicare alla lettura dei libri si è drasticamente ridotto... Perciò, da inizio 2021, sono obbligato a leggere molto di meno e, soprattutto, per non sforzare ulteriormente la vista, non potrò più scrivere lunghe recensioni, limitandomi soltanto ad un brevissimo parere ed al solito voto (che andrà, come sempre, da 1 a 5).

I libri (ed i fumetti) che ho letto e recensito a luglio 2021:
- 28 luglio 2021: Stuart MacBride - Il ponte dei cadaveri
- 27 luglio 2021: Zagor contro Hellingen. Vol. 2 - Ora zero!
- 27 luglio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 42 - Dal lontano Oriente
- 22 luglio 2021: Speciale Dragonero, albo n. 8 - Dragonero e Zagor. Il viaggio degli eroi
- 18 luglio 2021: Zagor, albo 723 bis - Un uomo in fuga
- 15 luglio 2021: Zagor Classic, albo n. 29 - Il mare Bianco
- 13 luglio 2021: Stephen King - Tutto è fatidico
- 12 luglio 2021: Martin Mystère. Il segreto di San Nicola [ristampa della LB Edizioni]
- 8 luglio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 41 - Verybad
- 4 luglio 2021: Zagor, albo n. 723 - Il presagio
- 3 luglio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 40 - L'ululato

Ed i libri in lettura per agosto 2021 (ma non necessariamente in quest'ordine... e non è neanche detto che siano questi):
- Christopher Moore: Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù [già in lettura]
- Joël Dicker: La scomparsa di Stephanie Mailer
- Maria Luisa Minarelli: Biondo veneziano. Veneziano Series, vol. 5
- George R.R. Martin: Il trono di Spade, tomo 5 (vol. 10, 11 e 12)

giovedì 29 luglio 2021

[Recensione] Il ponte dei cadaveri

Il ponte dei cadaveri
di: Stuart MacBride

Titolo originale: Now We Are Dead
Formato: copertina rigida
Pagine: 384
Editore: Newton Compton Editori (giugno 2019)
ISBN-13: 9788822730732
Data di acquisto: regalo di Natale 2020
Letto dal 13 al 28 luglio 2021

----- Sinossi -----
L'ispettore capo Roberta Steel ha cercato di incastrare Jack Wallace in modo da chiuderlo in una cella per sempre, ma è stata pizzicata a falsificare le prove. Adesso lei ha perso il suo grado e lui è a piede libero. Dal giorno stesso in cui Wallace è stato rimesso in libertà, le aggressioni alle donne sono ricominciate. La detective Steel non ha dubbi sul fatto che sia lui il responsabile, ma la legge ha stabilito che se dovesse avvicinarglisi ancora le verrebbe tolto del tutto il distintivo. Le alte sfere, oltretutto, non hanno nessuna intenzione di ascoltarla, non dopo il disastro che ha combinato l'ultima volta. Preferiscono riempirla di casi e tenerla lontana dalla sua ossessione: d'altronde non è meglio rendersi utile che tormentare un uomo innocente? Ma Roberta Steel sa che Wallace è colpevole. Ne è sicura. E più aspetta ad agire e maggiore sarà il numero di donne aggredite. La domanda è: che cosa è disposta a sacrificare per fermarlo una volta per tutte?

----- L'incipit del libro -----
Jack fischietta mentre scende le scale, un gradino alla volta: è la "Marcia funebre" di Chopin, ma non riesce a portarla avanti perché non ce la fa a smettere di sogghignare.
D'accordo, la giornata era cominciata male, ma si direbbe che stia andando a finire in modo perfetto. Da applausi. Da fuochi d'artificio. Da urlo. Fantastica.
La casa è graziosa, magari un po' trasandata, ma grande. Di sicuro vale un sacco di soldi. E nessun poliziotto onesto potrebbe permettersi una casa del genere. Ma lei non è affatto onesta, giusto? No, è una sporca bugiarda corrotta, una vera STRONZA.
Jack sposta la presa sulle sue caviglie e si guarda alle spalle. Continua a trascinarla giù per le scale, con deliberata lentezza, così che la testa della Stronza sbatta su ogni dannato gradino.
Bump. Bump. Bump.
Avrebbe potuto vestirsi più da lesbica, se ci avesse provato? Una salopette? Davvero, certa gente non ha un minimo di stile. Indossa perfino delle scarpe comode, santo Dio. Che cliché.
E i suoi capelli? È come se qualcuno avesse messo un Terrier scozzese nell'asciugatrice e poi lo avesse incollato su uno scimpanzé rugoso. Le lesbiche dei film porno non hanno affatto questo aspetto. Sono esili e giovani e sbarazzine. Docili. Volenterose. Grate. Del tutto diverse dal sergente Io-Sono-Speciale Roberta Fottuta Steel, con la sua salopette da lesbica camionista.
Ma non la indosserà ancora a lungo. Le sue palpebre tremano, quando la testa rimbalza sul gradino successivo. La bocca che si muove come se non fosse ben imbavagliata. «Unnngggghhhh...».
Ah... il fetore che emana: come se qualcuno avesse annegato un senzatetto in una vasca di Chardonnay dozzinale e profumo ancora più dozzinale.
Eppure, Jack è pronto a passare sopra tutto questo, perché è un vero gentiluomo. Ed era tanto tempo che sognava questo momento. Le rivolge un sorriso. «Oh, ci divertiremo così tanto!».
Bump. Bump. Bump.

----- La mia brevissima recensione -----
"Lo so che non ti sembra possibile, adesso, ma succederà. Ci sarà un momento in cui non ti scosterai più quando qualcuno ti toccherà. E non ti sembrerà più che il cuore debba scoppiare da un momento all'altro quando sentirai dei passi alle tue spalle. E l'oscurità non ti farà più venire voglia di urlare". Si piego a posarle un bacio sulla fronte. "Fidati. Lo so".
Che delusione questo romanzo! Trama assurda, protagonista antipatica (con linguaggio da vero "scaricatore di porto") e parole inconcepibili e volgari presenti in gran numero ed in ogni pagina. Va bene scrivere un thriller fuori dagli schemi, originale ed ironico... ma qui si è davvero esagerato.
Altra cosa che non ho proprio capito (e, se volete, scrivetemi pure per spiegarmela): cosa c'entra il "ponte dei cadaveri" del titolo, visto che in tutto il libro non c'è alcun ponte?
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

lunedì 26 luglio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 83: Il prezzo del coraggio

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 83: Il prezzo del coraggio

Una pericolosa missione per ritrovare l'onore perduto del tenente Maddenbrook...

Data di uscita: 23 luglio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. I mille mondi dello Spirito con la Scure in cento pagine (di Fabio Licari)
- Il prezzo del coraggio (1977). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- La strada di ferro (1972). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Sioux - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

giovedì 22 luglio 2021

Fresco fresco di consegna: Zagor contro Hellingen. Vol. 2 - Ora zero!

Guido Nolitta, Gallieno Ferri e Franco Donatelli: Zagor contro Hellingen. Vol. 2 - Ora zero!

C'è un solo indiano rimasto a Darkwood: il valoroso capo dei Mohawks Tonka. È con lui che Zagor e Cico vanno in un vulcano spento, l'Occhio del Diavolo, nel quale si dirigono convogli di militari. Zagor riesce a penetrare all'interno, scopre una base avveniristica, con piattaforme di lancio per missili, e ritrova un antico nemico. Incredibilmente, ancora vivo...
Il secondo volume della raccolta completa delle storie che vedono lo Spirito con la Scure affrontare Hellingen.

Formato: brossurato (16x21 cm, b/n)
Pagine: 304
Editore: Sergio Bonelli Editore (22 luglio 2021)
ISBN code: 9788869616204
Prezzo di copertina: 14,25 euro su Amazon, 15 euro sul sito dell'editore

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

----------
Precedente volume:

martedì 20 luglio 2021

Speciale Dragonero, albo n. 8: Dragonero e Zagor. Il viaggio degli eroi

Speciale Dragonero, albo n. 8: Dragonero e Zagor. Il viaggio degli eroi

Data di uscita: 8 luglio 2021
Formato: copertina flessibile (16x21 cm, colore)
Pagine: 128
Prezzo di copertina: 7,90 euro

Soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch
Disegni: Gianluigi Gregorini
Colori: Piky Hamilton
Copertina: Michele Rubini

È passato molto tempo da quando due grandi eroi e i loro universi si sono incontrati: Ian Aranill, l'Uccisore di Draghi, e Zagor, lo Spirito con la Scure. Da quell'incontro è nata una solida amicizia, che ha messo radici... radici che, però, scavando nel tessuto dei due mondi, hanno finito per intaccare qualcosa. Ma cosa? Alle forze congiunte dei due eroi la responsabilità di scoprirlo.

sabato 17 luglio 2021

Zagor: due uscite in edicola

----- Zagor, albo n. 723 bis: Un uomo in fuga
Dopo una rapina, un bandito in fuga uccide un vecchio trapper per rubargli il cavallo che l'uomo tiene nella stalla, riuscendo così a raggiungere i complici con cui aveva concordato un punto di ritrovo.  Zagor si unisce al gruppo che dà la caccia alla banda di rapinatori, ma anche il figlio della vittima, Miles, deciso a vendicare il padre, vuole farla pagare personalmente all'assassino del padre. E Miles in realtà è qualcuno che Zagor conosce con un altro nome...
Corrispondente a Zagor Gigante n. 672 bis
Data di uscita: 16 luglio 2021
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Marcello Mangiantini
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 4,40 euro

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 82: Affari di famiglia
Per Walter Maddenbrook il futuro sembre scritto, ma il destino sceglierà diversamente...
Data di uscita: 16 luglio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Giancarlo Tenenti e la breve avventura a Darkwood (di Fabio Licari)
- Sangue sulla neve (1971). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- La prova del fuoco (1977). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri e Giancarlo Tenenti
- Il mondo di Zagor. Shoshoni
- Dagli archivi Bonelli

mercoledì 14 luglio 2021

Serie A 2021/22: il calendario dell'Inter

Il prossimo campionato avrà inizio nel weekend del 21-22 agosto (possibile anche un anticipo venerdì 20 da definire) per concludersi il 22 maggio 2022. Il calendario prevede cinque turni infrasettimanali (22 settembre, 27 ottobre, 1 dicembre, 22 dicembre e 6 gennaio). Sette le soste (5 settembre, 10 ottobre, 14 novembre, 26 dicembre, 2 gennaio, 30 gennaio e 27 marzo). La Salernitana ha chiesto di poter giocare la prima in trasferta per completare parte dei lavori allo stadio; il Venezia giocherà le prime 2 gare in trasferta per giocare a settembre nel suo stadio; lo Spezia giocherà a Cesena fino a settembre. L'Inter Campione d'Italia riparte in casa contro il Genoa.
Per la prima volta nella storia della Serie A il calendario presenta le partite del girone di ritorno, rispetto all'andata, in ordine diverso (sia come sequenza, sia come composizione all'interno di una giornata).

Questo il programma della prima giornata (domenica 22 agosto 2021 ma con anticipi e posticipi da definire): BOLOGNA-SALERNITANA; CAGLIARI-SPEZIA; EMPOLI-LAZIO; H. VERONA-SASSUOLO; INTER-GENOA; NAPOLI-VENEZIA; ROMA-FIORENTINA; SAMPDORIA-MILAN; TORINO-ATALANTA; UDINESE-JUVENTUS.

E questo, entrando più nello specifico, il calendario completo dell'Inter:
- 1ª giornata (22 agosto 2021): INTER-Genoa
- 2ª giorn. (29 agosto 2021): Hellas Verona-INTER
sosta
- 3ª giorn. (12 settembre 2021): Sampdoria-INTER
- 4ª giorn. (19 settembre 2021): INTER-Bologna
- 5ª giorn. (22 settembre 2021): Fiorentina-INTER
- 6ª giorn. (26 settembre 2021): INTER-Atalanta
- 7ª giorn. (3 ottobre 2021): Sassuolo-INTER
sosta
- 8ª giorn. (17 ottobre 2021): Lazio-INTER
- 9ª giorn. (24 ottobre 2021): INTER-Juventus
- 10ª giorn. (27 ottobre 2021): Empoli-INTER
- 11ª giorn. (31 ottobre 2021): INTER-Udinese
- 12ª giorn. (7 novembre 2021): Milan-INTER
sosta
- 13ª giorn. (21 novembre 2021): INTER-Napoli
- 14ª giorn. (28 novembre 2021): Venezia-INTER
- 15ª giorn. (1 dicembre 2021): INTER-Spezia
- 16ª giorn. (5 dicembre 2021): Roma-INTER
- 17ª giorn. (12 dicembre 2021): INTER-Cagliari
- 18ª giorn. (19 dicembre 2021): Salernitana-INTER
- 19ª giorn. (22 dicembre 2021): INTER-Torino
sosta festività natalizie
- 20ª giorn. (6 gennaio 2022): Bologna-INTER
- 21ª giorn. (9 gennaio 2022): INTER-Lazio
- 22ª giorn. (16 gennaio 2022): Atalanta-INTER
- 23ª giorn. (23 gennaio 2022): INTER-Venezia
sosta
- 24ª giorn. (6 febbraio 2022): INTER-Milan
- 25ª giorn. (13 febbraio 2022): Napoli-INTER
- 26ª giorn. (20 febbraio 2022): INTER-Sassuolo
- 27ª giorn. (27 febbraio 2022): Genoa-INTER
- 28ª giorn. (6 marzo 2022): INTER-Salernitana
- 29ª giorn. (13 marzo 2022): Torino-INTER
- 30ª giorn. (20 marzo 2022): INTER-Fiorentina
sosta
- 31ª giorn. (3 aprile 2022): Juventus-INTER
- 32ª giorn. (10 aprile 2022): INTER-Hellas Verona
- 33ª giorn. (16 aprile 2022): Spezia-INTER
- 34ª giorn. (24 aprile 2022): INTER-Roma
- 35ª giorn. (1 maggio 2022): Udinese-INTER
- 36ª giorn. (8 maggio 2022): INTER-Empoli
- 37ª giorn. (15 maggio 2022): Cagliari-INTER
- 38ª giorn. (22 maggio 2022): INTER-Sampdoria.

Zagor Classic, albo n. 29: Il mare Bianco

Zagor Classic, albo n. 29: Il mare Bianco

Data di uscita: 13 luglio 2021
Pagine: 84
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Colori: GFB comics
Prezzo di copertina: 3,90 euro

Zagor, Cico e i marinai scomparsi sono prigionieri di Ly-Cieng e della sua banda di misteriosi cinesi mascherati: solo l'insperato intervento di un amico potrà salvarli dall'assedio! Tornati sulla terraferma, i nostri due amici incontrano Freddy Duncan, alla ricerca di un antico tesoro nella foresta di Darkwood...

martedì 13 luglio 2021

[Recensione] Tutto è fatidico

Tutto è fatidico
di: Stephen King

Titolo originale: Everything's Eventual
Formato: Mobi (833 KB)
Pagine: 480
Editore: Sperling & Kupfer (17 settembre 2013)
ASIN: B00F01VCL0
Data di acquisto: 14 settembre 2014
Letto dal 26 giugno al 13 luglio 2021

----- Sinossi -----
Benvenuti a bordo! In compagnia del Re si parte per un viaggio in quattordici tappe nell'ignoto, in quella regione dell'anima i cui abitanti sinistramente neri popolano le pagine di questi racconti. Un'antologia variegata e avvincente pervasa di paura e angoscia, brividi ed emozioni, ma anche macabro sarcasmo e un velo di assorta malinconia. Storie indimenticabili, in cui il gusto della creazione gratuita conquista e cattura il lettore, come farebbe un esperto e abile artigiano mostrando a un cliente i suoi pezzi più rari e pregiati...

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Quando leggete un racconto, voglio farvi ridere o piangere, o entrambe le cose insieme. In altre parole, voglio il vostro cuore".
Visto che questa volta abbiamo qualcosa come 14 racconti brevi (già apparsi su altre opere, raccolte e testate varie), non faccio una recensione vera e propria ma mi limito a mettere il voto direttamente ad ognuno di essi:
- Autopsia 4: 4
- L'uomo vestito di nero: 4
- Tutto ciò che ami ti sarà portato via: 2
- La morte di Jack Hamilton: 3
- La camera della morte: 5
- Le piccole sorelle di Eluria [racconto già apparso su Legend di Robert Silverberg]: 5
- Tutto è fatidico: 4
- La teoria degli animali di L.T.: 3
- Il Virus della Strada va a nord: 5
- Pranzo al "Gotham Cafe": 4
- Quella sensazione che puoi dire soltanto in francese: 1
- 1408 [ da questo racconto, nel 2007, è stato tratto un film con John Cusack e Samuel L. Jackson]: 5
- Riding the Bullet. Passaggio per il nulla [racconto già precedentemente recensito e valutato con un 2 su 5... ma, questa volta, ho rivisto "al rialzo" la mia precedente valutazione]: 5
- La moneta portafortuna: 1
Media voti: 4

domenica 11 luglio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 81: Eskimo l'invincibile

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 81: Eskimo l'invincibile

Una banda di spietati rapinatori, conosciuti come gli inafferrabili "Falchi delle nevi"...

Data di uscita: 9 luglio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Zagor, eroe internazionale e mito della Turchia (di Fabio Licari)
- Il villaggio sommerso (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- I Falchi delle nevi (1971). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Seminole - seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

venerdì 9 luglio 2021

Fresco fresco di pubblicazione... e di consegna: Martin Mystère. Il segreto di San Nicola

Martin Mystère. Il segreto di San Nicola

Data di uscita: maggio 2021
Pagine: 246
Editore: LB Edizioni (su licenza della Sergio Bonelli Editore)
ISBN: 9788894831481
Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni e copertina: Giancarlo Alessandrini
Prezzo di copertina: 15 euro

Cosa c'è di vero e cosa di inventato nell'albo "Il segreto di San Nicola"? Le vicende interpretate da Martin Mystère, l'investigatore dell'impossibile ideato da Alfredo Castelli nel 1982, costituiscono un cocktail di realtà e di finzione, e spesso è difficile discernere la verità storica dalla fantasia, anche perché, in molti casi, la prima supera la seconda. La figura di San Nicola, patrono di Bari e personaggio alla base del mito di Santa Claus/Babbo Natale, si intreccia con alcuni temi cruciali del mondo di Martin Mystère: il Graal, gli Uomini in Nero, gli alieni, la base di Altrove, gli interessi esoterici dei nazisti... Sono questi alcuni degli ingredienti di un'avventura che, a distanza di 26 anni, torna all'attenzione dei lettori grazie a questa nuova edizione della LB edizioni per concessione della Sergio Bonelli Editore e degli Autori.

Saluto con soddisfazione la riedizione dell'albo "Il segreto di san Nicola". Un "segreto" frutto di fantasia? Certamente. Tuttavia, molti dei fatti narrati si rifanno a eventi reali legati alla storia della Basilica, il monumento più ricco di storia e cultura della città di Bari, oggetto di continua ricerca e critica storica, che di "misteri" ne conserva tantissimi. (dalla Prefazione di Padre Giovanni Distante, Priore della Basilica di San Nicola).

domenica 4 luglio 2021

National Geographic Italia - luglio 2021

National Geographic Italia - luglio 2021

Vol. 48 - N. 1 (n. 282 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In allegato il volume "Speciale Food. Sapori d'Africa". Risorse e cucine del continente verso un futuro sostenibile.

In copertina: I parigini cercano sollievo nelle fontane del Trocadéro durante l'ondata di caldo del 2019. Fotografia di Samuel Boivin

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Sempre più caldo. Due mesi fa la World Meteorological Organization ha pubblicato un allarmante documento in cui si prevede che entro il 2025 potremmo già superare, sia pure temporaneamente, la soglia di 1,5 gradi in più rispetto all'era preindustriale. Quel grado e mezzo in più che i rapporti dell'Intergovernmental Panel on Climate Change considerano un primo punto di non ritorno del riscaldamento globale. "Le temperature più calde aumenteranno, e molti più luoghi sulla Terra diventeranno pericolosamente caldi", si legge. Dalle nostre parti abbiamo già sperimentato alcune estati, soprattutto quella del 2003, in cui le ondate di calore hanno causato migliaia di morti. Ma questo, avverte Elizabeth Royte nelle pagine del servizio sull'aumento delle temperature, potrebbe essere solo l'antipasto. A destare le maggiori preoccupazioni è il passaggio in cui cita uno studio pubblicato a maggio 2020 sui Proceedings of the National Academy of Sciences. Intitolato Future of the Human Climate Niche (Il futuro della nicchia climatica umana), la ricerca prevede che tra 50 anni un terzo della popolazione mondiale vivrà in regioni dove le temperature massime estive supereranno i 40° di media, principalmente in Africa, Asia e America del Sud. Non è difficile immaginare che in condizioni simili non basteranno migliori sistemi di climatizzazione. Temperature così elevate potrebbero compromettere la fertilità di estese aree del pianeta, renderle invivibili per intere stagioni e provocare migrazioni di massa verso regioni dal clima più accogliente. E non in un futuro remoto. Stiamo parlando di due generazioni da oggi.

- Caldo da morire. Nel corso di questo secolo l'aumento delle temperature globali potrebbe mettere a rischio milioni di persone in diverse regioni del nostro pianeta, causando gravi problemi di salute e spingendo intere popolazioni ad emigrare. Anche il costo in termini di vite umane potrebbe essere elevato.
- Ötzi 30 anni dopo. Nell'anniversario della scoperta, la mummia del Similaun ha ancora molto da raccontare sulla vita nell'Età del Rame.
- L'Oro delle Ande. In Perù la disperazione alimenta una folle e crudele corsa all'oro.
- Conservazione senza dogmi. Un esperimento di convivenza tra uomo ed animali in Kenya.
- Fossili tra i rifiuti. In Spagna una discarica nasconde un tesoro di reperti, compresi quelli di alcuni nostri antenati.
- Fotodiario: Un lockdown molto pesante. Il prolungato isolamento sta creando gravi problemi mentali ai bambini del Kashmir.
- Explore: Rituali di sicurezza. Alcune ricerche suggeriscono che la prevenzione contro malattie e minacce sia alla base di molte pratiche rituali.
- Explore: Svolte inaspettate. Uno scatto sorprendente di uno squalo bianco, ha lanciato la carriera del fotografo Thomas Peschak, ma ha ispirato anche un gran numero di falsi digitali.

sabato 3 luglio 2021

Zagor: due uscite in edicola

----- Zagor, albo n. 723: Il presagio
Un tetro castello apparso tra le nebbie della palude; un cimitero le cui lapidi riportano scolpiti i nomi di alcuni dei più cari amici di Zagor; una minacciosa figura avvolta da un mantello. Queste sinistre visioni e una preoccupante lettera giunta dall'Europa convincono Zagor della necessità di far visita al dottor Metrevelic. Il barone Rakosi è tornato? Zagor troverà la risposta a Bergville, il villaggio sui Monti Superstizione dove lui e il barone si affrontarono tanti anni or sono e dove il vampiro ha deciso di lanciargli il suo nuovo guanto di sfida...
Corrispondente a Zagor Gigante n. 672
Data di uscita: 1 luglio 2021
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Jacopo Rauch
Disegni: Raffaele Della Monica
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 4,40 euro

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 80: Lo sceicco di Bagdad
"Guitar" Jim ruba "La mano di "Allah", scatenando la vendetta dello sceicco...
Data di uscita: 2 luglio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Sotto la bandiera del Re di Paperop... ehm, di Darkwood (di Fabio Licari)
- Lo sceicco di Bagdad (1971). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Lo stregone scomparso (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Seminole - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

mercoledì 30 giugno 2021

Libri (e fumetti) letti nel mese di giugno... e quelli da leggere a luglio!

Piccola, ma doverosa, premessa. A causa di un fastidio agli occhi che mi sta causando non pochi grattacapi, il tempo che posso dedicare alla lettura dei libri si è drasticamente ridotto... Perciò, da inizio 2021, sono obbligato a leggere molto di meno e, soprattutto, per non sforzare ulteriormente la vista, non potrò più scrivere lunghe recensioni, limitandomi soltanto ad un brevissimo parere ed al solito voto (che andrà, come sempre, da 1 a 5).

I libri (ed i fumetti) che ho letto e recensito a giugno 2021:
- 24 giugno: Mirko Zilahy - L'uomo del bosco
- 23 giugno: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 39 - Terre bruciate
- 14 giugno: Zagor Classic, albo n. 28 - La capanna sulla scogliera
- 13 giugno: Speciale Cico n. 28 - Provaci ancora, Cico
- 7 giugno: Andrea Camilleri - Il gioco della mosca
- 3 giugno: Zagor, albo n. 722 - Corpo speciale
- 3 giugno: Edgar Allan Poe - Nuovi racconti straordinari
- 2 giugno: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 38 - I due rivali

Ed i libri in lettura per luglio 2021 (ma non necessariamente in quest'ordine... e non è neanche detto che siano questi):
- Stephen King: Tutto è fatidico [già in lettura]
- Stuart MacBride: Il ponte dei cadaveri
- Christopher Moore: Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù
- Joël Dicker: La scomparsa di Stephanie Mailer
- Maria Luisa Minarelli: Biondo veneziano. Veneziano Series, vol. 5
- George R.R. Martin: Il trono di Spade, tomo 5 (vol. 10, 11 e 12)

domenica 27 giugno 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 79: L'ultima impresa

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 79: L'ultima impresa

Un novello cavaliere errante riesce a mettere Zagor e Cico sempre in nuovi guai...

Data di uscita: 25 giugno 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Decio Canzio, l'uomo che (in Bonelli) non doveva chiedere mai. (di Fabio Licari)
- L'ultima impresa (1977). Testo di Decio Canzio, disegni di Franco Donatelli e Francesco Gamba
- La mano di Allah (1971). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Piute - seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

giovedì 24 giugno 2021

[Recensione] L'uomo del bosco

L'uomo del bosco
di: Mirko Zilahy

Formato: copertina rigida
Pagine: 384
Editore: Longanesi (6 maggio 2021)
ISBN-13‏: ‎ 978-8830446922
Data di acquisto: 6 maggio 2021
Letto dall'8 al 24 giugno 2021

----- Sinossi -----
Il professor John Glynn, scienziato di fama mondiale, è al lavoro su una speciale sonda geofonica, SismoTime, che ascoltando la voce del nostro pianeta (i movimenti nelle profondità della crosta terrestre) sarà in grado di prevedere ogni tipo di terremoto con grande anticipo salvando milioni di vite umane. Nel momento in cui presenta la sua invenzione alla stampa, John Glynn è una stella del firmamento accademico, ma nessuno sa che la causa scatenante di quella ascesa straordinaria ha una precisa data di nascita: il 19/04/1990, quando, poco prima dell'alba, suo padre Liam Glynn, il grande eretico delle scienze geologiche degli anni '80, scompare nell'esplosione di una miniera in Belgio insieme alla sua squadra di estrattori. Da quel tragico giorno sono trascorsi trent'anni e per John la memoria di quel tempo si è polverizzata in un oblio nebuloso. Almeno finché la sua famiglia non si trasferisce nella casa che affaccia sulla fiabesca Civita di Bagnoregio, la città che muore. Da quel momento una serie di eventi straordinari (la scomparsa di una sonda nei boschi di Civita, l'apparizione di un poliziotto con una VHS appartenuta a suo padre, gli sms che riceve da vecchi compagni di scuola e quella voce che abita i suoi incubi, notte dopo notte), sconvolge la vita perfetta del professore. Come se con un gesto magico avesse spalancato un abisso da cui affiorano pezzi di un mosaico spaventoso, John si ritroverà a fare i conti con un passato sepolto sotto gli strati di un peccato originale antico quanto è antico il mondo. Perché nel bosco dell'infanzia si nasconde il segreto più spaventoso. È lì che ci aspetta. Ed è lì che lo ritroveremo...

----- L'incipit del libro -----
I cinque arrivarono con la prima luce del giorno. Si tenevano per mano, formando una piccola catena umana. Gli occhi umidi di lacrime e nebbia.
Aveva nevicato tutta la notte e faceva ancora buio quando erano scivolati fuori casa. Lo avevano cercato per ore nel bosco, tra i rovi di more, nell'acquitrino a est, fra le baracche straripanti di corvi e di gabbiani. Avevano controllato nel rifugio sulle sponde del canale. E tra le acque. Avevano strillato il suo nome senza ottenere risposta. Poi erano usciti dalla boscaglia, sotto il manto di un cielo cobalto. Sul terreno innevato una grata copriva il pozzo di aerazione dell’impianto. Il buco si spalancava sul cuore palpitante della terra da cui emergeva una coltre di fumi e di vapori, simile a un sospiro spettrale.
Non dovevano spingersi fin lì, ma non c’era rimasto altro luogo. Severe come le parche, tre ciminiere d'acciaio li scrutavano sfidando i cirri più bassi. Sopra la boscaglia, un nugulo di storni gridò e un sussurro s'arrampicò dal centro dell'inferno, oltrepassò la griglia e dissolse la nuvola. In quell'istante, tenendosi per mano come una sola creatura, i bambini chinarono lo sguardo sopra la vertigine del pozzo. E la riconobbero: in mezzo a quella specie di graticola c'era una scarpa gialla.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Quanti errori commette il cervello, quante imprecisioni registra, quante variazioni subiscono i ricordi nel corso del tempo? La memoria è capace di modificare persino la struttura del cervello come un bambino capriccioso con una grossa palla di pongo".
L'uomo del bosco, il primo romanzo di Mirko Zilahy post trilogia di Enrico Mancini, già dalle prime battute cattura subito la tua attenzione: un gruppo di bambini impauriti che si tengono per mano, una grata su un pozzo, una scarpina abbandonata... e l'immancabile macchia di sangue sulla neve! Da qui in poi, in un continuo avanti ed indietro nel tempo, verremo catapultati sia in una favola senza lieto fine e, soprattutto, in un'incredibile indagine dall'esito non scontato. Anzi, sarà un vero e proprio pugno nell'occhio delle nostre certezze.
Enrico Mancini, il protagonista dei primi tre romanzi dello scrittore romano (e in questo romanzo, quasi a rendergli omaggio, verrà brevemente nominato), ha ceduto il passo a due nuovi protagonisti (il geologo John Glynn ed il commissario Rico Trivelli), diversissimi tra loro ma entrambi determinati a far bene il proprio lavoro: il primo scava la terra per studiare i terremoti (ma, paradossalmente, ha la memoria piena di troppe macerie), il secondo scava "dentro" la psiche umana. I due uomini si incontreranno in un epico e per nulla scontato finale. Menzione speciale, infine, per le donne del romanzo: tra i tanti nodi da sciogliere e tra i tanti misteri della trama (tra i quali: uno nei cieli, uno nella profondità della terra ed uno, il più insondabile, nel cuore dell'essere umano) loro sono le uniche certezze ed i punti fermi su cui un po' tutti faranno affidamento.
- Voto: ⭐⭐⭐⭐⭐ (5 su 5)

-----
Le mie recensioni dei precedenti libri di Mirko Zilahy:
- 27 maggio 2018: Così crudele è la fine
- 27 aprile 2017: La forma del buio
- 12 aprile 2016: È così che si uccide

lunedì 21 giugno 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 78: Il cavaliere errante

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 78: Il cavaliere errante

Don Chisciotte Escobar è deciso a compiere memorabili imprese... nel nome del suo avo!

Data di uscita: 18 giugno 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Era il 15 giugno 1961, poco dopo Kennedy e prima del muro... (di Fabio Licari)
- Sabbie mobili (1961). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il cavaliere misterioso (1977). Testo di Guido Nolitta e Decio Canzio, disegni di Franco Donatelli e Francesco Gamba
- Il mondo di Zagor. Piute - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

venerdì 18 giugno 2021

National Geographic Italia - maggio 2021

National Geographic Italia - maggio 2021

Vol. 47 - N. 5 (n. 280 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In allegato il volume "Speciale Food. Sulle strade dell'Asia". Viaggio nelle culture alimentari del continente più popolato al mondo.

In copertina: Nelle acque dell'Oceano Pacifico Meridionale una giovane megattera spunta dal mare e fissa lo sguardo sul fotografo. Fotografia di Brian Skerry.

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Proteggerli, presto. L'ultima minaccia è la stabilità. A spanne sembra tutt'altro che un termine pericoloso, ma tecnicamente, riferito agli oceani, significa che sta diminuendo la capacità di rimescolamento delle acque calde superficiali con quelle profonde: un ciclo che è un importante regolatore del clima globale e della produttività degli ecosistemi marini, perché controlla lo scambio di calore, carbonio e nutrienti tra i diversi strati dell'acqua. Di come questo scambio si stia riducendo; intrappolando troppo calore nelle acque superficiali e impoverendole di nutrienti, ha scritto alla fine di marzo su Nature un gruppo di ricerca internazionale guidato da Jean-Baptiste Sallée, oceanografo della Sorbona e del CNRS francese. Aggiungendo quest'ultima voce a una lunga lista che comprende riscaldamento, acidificazione, sovrasfruttamento dei bacini di pesca, inquinamento costiero, distruzione degli habitat. Non a caso le Nazioni Unite hanno inserito la salvaguardia degli oceani tra gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030, prevedendo di proteggere il 30% degli oceani entro il 2030 e consacrando il decennio appena iniziato alla "scienza degli oceani per lo sviluppo sostenibile". Per il momento, il traguardo parziale di tutelare il 10% della superficie marina entro il 2020 è stato largamente mancato. Siamo appena al 5,3. Nel frattempo le specie marine di interesse commerciale si impoveriscono, gli eventi di sbiancamento delle barriere coralline si intensificano, la temperatura aumenta, anche a profondità superiori ai mille metri. Agli oceani sono dedicati tutti i servizi di questo numero. È anche in nome della meraviglia che suscitano che dobbiamo proteggerli. E presto.

- I segreti dei cetacei. Alcuni gruppi di balene e delfini hanno tradizioni culturali uniche: tecniche di caccia, diete, dialetti, persino melodie, tutte caratteristiche che fino a poco tempo fa ritenevamo esclusiva degli esseri umani. Ma gli studiosi hanno appena cominciato a comprendere queste sofisticate creature.
- Pianeta oceani. Tre mappe per capire come funziona la massa d'acqua che ricopre il 70% del pianeta.
- Salvare i coralli. Il punto sulle gravi condizioni delle barriere coralline del mondo.
- 28 giorni sotto il mare. Quattro esploratori trascorrono un mese in una capsula per scoprire la vita nascosta del Mediterraneo.
- Cacciatore di relitti. Prossimo agli 80 anni, Robert Ballard, lo scopritore del Titanic, continua a cercare tesori in fondo al mare.
- Fotodiario. Il segno del carbone. Il fotografo Tom Hegen sorvola in elicottero le miniere di lignite della Germania per documentare lo sfregio lasciato sul territorio dall'attività estrattiva del carbone.
- Explore. Conservazione sì, ma per tutti. Le campagne di tutela puntano sugli animali più affascinanti. ma anche quelli meno carismatici meritano attenzione.
- Explore. Mare senza confini. Una squadra di 11 giovani biologi marini italiani fa ricerca supportata da fondi National Geographic. Chi sono e cosa studiano questi campioni della scienza.

domenica 13 giugno 2021

Zagor: quattro uscite in edicola

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 76: La battaglia di Borisgrad
L'ultima resistenza del conte Boris: la sua fortezza cadrà sotto i colpi dello Spirito con la Scure
Data di uscita: 4 giugno 2021 (arrivato in edicola l'11 giugno 2021)
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Le Dime Novels di Darkwood (di Fabio Licari)
- La battaglia di Borisgrad (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Missione speciale (1964). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Pawnee
- Dagli archivi Bonelli

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 77: Accadde a Darkwood...
Come si sono incontrati Zagor e Cico? Qual è stata la loro prima grande avventura insieme...?
Data di uscita: 11 giugno 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. I sessant'anni di Zagor: l'avventura infinita e l'indipendenza dal padre (di Fabio Licari)
- La carica dei bisonti (1964). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- La foresta degli agguati (1961). Testo di Guido Nolitta, disegni di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Piedi Neri
- Dagli archivi Bonelli

----- Zagor Classic, albo n. 28: La capanna sulla scogliera
Zagor e Cico, di ritorno a Darkwood, vengono quasi travolti da una diligenza! Gli occupanti del carro non sono normali passeggeri, ma pericolosi furfanti, e lo Spirito con la Scure si trova ad affrontare una minaccia inaspettata! Tempo dopo, sulla pista per Yorktown, i Nostri vengono informati della misteriosa sparizione nel nulla di alcuni operai cinesi. La stessa sorte sembra capitata ai rifornimenti di Steve Mac Call, un mercante amico di Zagor...
Data di uscita: 12 giugno 2021
Pagine: 84
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri
Colori: GFB comics
Prezzo di copertina: 3,90 euro

----- Speciale Cico n. 28: Provaci ancora, Cico
Incontrando al trading post di Pleasant Point il giornalista Keith Hauser che lo intervista, Cico racconta alcuni divertenti e episodi della sua vita. Scopriamo così la storia del primo incontro fra Zagor e Drunky Duck e quella delle origini del Going-Going, in una girandola di gag e di battute.
Data di uscita: 11 giugno 2021
Pagine: 132
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Stefano Voltolini, Marco Verni e Gaetano Cassaro
Copertina: Marco Verni
Prezzo di copertina: 6,40 euro

lunedì 7 giugno 2021

[Recensione] Il gioco della mosca

Il gioco della mosca
di: Andrea Camilleri

Formato: copertina flessibile
Pagine: 104
Editore: Sellerio Editore (6 ottobre 1997)
ISBN-13: 9788838913877
Data di acquisto: 2 ottobre 2020
Letto dal 4 al 7 giugno 20

----- Sinossi -----
Si tratta di microstorie, ciascuna delle quali è all'origine di un modo di dire, di una "frase celebre" facente parte di una vera e propria mitologia familiare e cittadina, risalente agli anni dell'infanzia dell'autore, quando Porto Empedocle si chiamava ancora Molo di Girgenti. "Non posso in coscienza affermare che le cose qui scritte appartengano esclusivamente alla mia fantasia... quasi tutte mi vennero raccontate da coloro che sono i veri autori di queste pagine, cioè i membri della mia famiglia, paterni e materni".

----- L'incipit del libro -----
A beddruzza o' papà. La pallina al papà. A commentare un'azione che può apparire disinteressata, altruista, ma che in realtà è assai redditizia per chi la compie. Gnazio Spidicato faceva il contabile nello scagno di mio nonno che si occupava di commercio di zolfi. Aveva uno stipendio minimo, a casa l'aspettavano moglie e cinque figli piccoli, di cui tre gemelli. Certamente doveva fare salti mortali per nutrire la numerosa famiglia e lui pubblicamente si vantava di farli, a destra e a manca raccontando come alla lettera si levasse il pane di bocca per darlo ai suoi, come il suo unico nutrimento fossero i suoi famigliari che mangiavano.

----- La mia brevissima recensione -----
Il gioco della mosca è una sorta di dizionario siciliano-italiano dei detti e dei proverbi del "variegato" mondo di Andrea Camilleri. Ma è anche, e soprattutto, una descrizione di piccole gag e piccoli avvenimenti della giovinezza del maestro stesso. Lettura piacevole e a tratti anche divertente ma, alla lunga, monotona e spossante.
- Voto: ⭐⭐⭐ (3 su 5)

domenica 6 giugno 2021

National Geographic Italia - giugno 2021

National Geographic Italia - giugno 2021

Vol. 47 - N. 6 (n. 281 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In copertina: Decine di barche a vela partecipano alla regata annuale della Barcolana all'ombra del Faro della Vittoria, che commemora i caduti in mare della Prima guerra mondiale. Fotografia di Chiara Gioia.

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Il paradosso di Trieste. «Giuseppe, vieni! Sono arrivati gli italiani!». È così che ci accolse parecchi decenni fa, ma in dialetto, l'anziana mamma di un conoscente dei miei genitori quando andammo a fargli visita a Trieste. E io, ragazzino, che mai mi ero nemmeno avvicinato ai confini nazionali, sentii all'improvviso di essere precipitato in un viaggio esotico. Più tardi i miei genitori mi spiegarono che Trieste era in Italia, ma non lo era sempre stata, e liquidarono il tutto come una faccenda complicata. E d'altra parte la signora era nata nel principale porto dell'Impero austroungarico. Negli anni, poi, ci sono tornato spesso, a Trieste, che sempre più mi è parsa un adorabile enigma. Vuoi per la sua posizione geografica all'estremità settentrionale dell'Adriatico, vuoi per i rovesci della storia, paradossalmente Trieste è sempre stata al tempo stesso centro e periferia, fulcro nevralgico e remota frontiera. Ed è in grazia di questa singolare condizione che da una parte resta saldamente aggrappata alle sue monumentali architetture asburgiche e dall'altra è proiettata verso il futuro dei suoi centri di ricerca di fama internazionale. Che da una parte ti accoglie in dialetto e dall'altra è un melting pot in perenne trasformazione. Oggi, con il ritrovato interesse per il suo porto, conteso a suon di miliardi di investimenti esteri, il capoluogo giuliano è tornato a essere più centro che periferia. E Robert Draper ci racconta l'ultima metamorfosi della città che fu di James Joyce e di Italo Svevo, ma anche di Franco Basaglia e di Abdus Salam, il Nobel pakistano che vi fondò l'International Centre for Theoretical Physics. Una città schiva che abbraccia il mondo.

- Il richiamo di Trieste. Viaggio nella città di frontiera alla vigilia di un possibile rilancio legato al porto.
- Dalla pietra al bosco. La foresta del Carso a 200 anni da un esemplare progetto di rimboscamento.
- Il massacro di Tulsa. Un secolo fa, nella città dell'Oklahoma, i bianchi attaccarono un quartiere nero, uccidendo centinaia di persone.
- Pantere della florida. Il felino è tornato in Florida, ma resisterà allo sviluppo edilizio?
- Scontro di culture. In Messico lo stile di vita degli apicoltori di etnia Maya è minacciato dalle coltivazioni di soia dei Mennoniti.
- L'ultimo albero. Qual è l'albero più meridionale al mondo? Una squadra lo ha trovato a Capo Horn.
- Fotodiario: Delicate creature marine. Gli straordinari modelli in vetro creati da Leopold e Rudolf Blaschka, due artigiani boemi dell'Ottocento, sono i soggetti di una serie di still life.
- Explore: Una lettera d'amore a Fermi. Liz Kruesi: "Il mio veicolo spaziale preferito? Il telescopio Fermi, che ci permette di vedere un cosmo che i nostri occhi non vedono".

venerdì 4 giugno 2021

[Recensione] Nuovi racconti straordinari

Nuovi racconti straordinari
di: Edgar Allan Poe

Formato: Kindle
Pagine: 100
Editore: E-text (1 giugno 2013)
ASIN: B00DE0QWKA
Data di acquisto: 1 luglio 2013
Letto dal 27 maggio al 3 giugno 2021

----- Sinossi -----
Una straordinaria raccolta di racconti di Edgar Allan Poe nella traduzione di Rodolfo Arbib. Contiene: La lettera rubata, Manoscritto trovato in una bottiglia, La rovina della casa Usher, Hop-Frog, Il cuore rivelatore, Il barile d'Amontillado, Ombra e Il pozzo e il pendolo.
Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare. Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.

----- La mia (brevissima) recensione:
Visto che questo ebook è solo una raccolta di racconti brevi di E.A. Poe, lascio un voto per ognuno di essi:
- La lettera rubata: 3
- Manoscritto trovato in una bottiglia: 2
- La rovina della casa Usher: 4
- Hop-Frog: 5
- Il cuore rivelatore: 5
- Il barile d'Amontillado: 2
- Ombra: 1
- Il pozzo e il pendolo: 2
- Voto finale (dato dalla media dei singoli voti): ⭐⭐⭐ (3 su 5)

giovedì 3 giugno 2021

Zagor, albo n. 722: Corpo speciale



Zagor, albo n. 722: Corpo speciale

Corrispondente a Zagor Gigante n. 671
Data di uscita: 3 giugno 2021
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Marco Verni
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 4,40 euro

Zagor ritorna in un luogo che ha segnato il suo destino: il villaggio Abenaki sulle rive di un lago dove si consumò la sua vendetta contro Salomon Kinsky e dove morì "Wandering" Fitzy. Lo Spirito con la Scure scopre che ci sono ancora dei pellerossa che ricordano la strage di molti anni prima... ma che, allo stesso tempo, un corpo speciale dell'esercito, denominato "Snipers Force", ha stabilito la sua base nei pressi de lago, scontrandosi con i pellerossa.
In regalo la ristampa del primo albo a striscia di Zagor.

martedì 1 giugno 2021

Libri (e fumetti) letti nel mese di maggio... e quelli da leggere a giugno!

Piccola, ma doverosa, premessa. A causa di un fastidio agli occhi che mi sta causando non pochi grattacapi, il tempo che posso dedicare alla lettura dei libri si è drasticamente ridotto... Perciò, da inizio 2021, sono obbligato a leggere molto di meno e, soprattutto, per non sforzare ulteriormente la vista, non potrò più scrivere lunghe recensioni, limitandomi soltanto ad un brevissimo parere ed al solito voto (che andrà, come sempre, da 1 a 5).

I libri (ed i fumetti) che ho letto e recensito a maggio 2021:
- 28 maggio 2021: [abbandonato e non recensito] Maria Tondo - Di fronte al progetto di vita. Un percorso formativo con i giovani
- 26 maggio 2021: Christian Jacq - La battaglia di Qadesh. Il romanzo di Ramses, vol. 3
- 25 maggio: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 37 - Il segreto della "Blue Star"
- 22 maggio 2021: Zagor Più, albo n. 1 - I racconti di Darkwood. Le storie di Molti Occhi
- 19 maggio 2021: Zagor Classic, albo n 27 - I predoni della montagna
- 17 maggio 2021: Michael Palmer - Cause naturali
- 17 maggio 2021: Zagor contro Hellingen, vol. 1. Sulle orme di Titan
- 9 maggio 2021: James Patterson e Howard Roughan - Instinct
- 8 maggio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 36 - Seconda odissea
- 5 maggio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 35 - Nelle mani di Hellingen
- 5 maggio 2021: Victor Hugo - L'ultimo giorno di un condannato a morte
- 4 maggio 2021: Zagor, albo n. 721 - Le scogliere del male
- 1 maggio 2021: Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 34 - Terrore a Darkwood

Ed i libri in lettura per giugno 2021 (ma non necessariamente in quest'ordine... e non è neanche detto che siano questi):
- Edgar Allan Poe - Nuovi racconti straordinari [già in lettura]
- Andrea Camilleri - Il gioco della mosca
- Stephen King - Tutto è fatidico
- Stuart MacBride - Il ponte dei cadaveri
- Christopher Moore - Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù
- Joël Dicker - La scomparsa di Stephanie Mailer

domenica 30 maggio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 75: Intrighi a corte

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 75: Intrighi a corte

Con il tesoro del principe Alexis in pugno, il conte Boris regna su Novograd...

Data di uscita: 28 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Tex e quella compagnia di eroi finalmente "animati" (di Fabio Licari)
- Intrighi a corte (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Nez-Perces - Seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

mercoledì 26 maggio 2021

Nuovo arrivo... con dedica dell'autrice!



Maria Tondo: Di fronte al progetto di vita. Un percorso formativo con i giovani

Il volume è costruito seguendo una logica vocazionale, secondo cui ogni vita è vocazione e ogni creatura è chiamata dal Creatore non solo a rispondere al progetto divino su di sé, ma pure a sentirsi responsabile della chiamata di altri a essere adulti nella fede. "Questo libro ci ha interessati particolarmente per tre motivi. Anzitutto esso offre un'indicazione di tipo prevalentemente pedagogico circa la pastorale giovanile e vocazionale. Propone un progetto di cammino formativo e di discernimento che, partendo dalla realtà dei giovani, si proietta nell'iter di "costruzione" della persona, di ogni persona adulta, consacrata o meno che sia [...]. Altro elemento notevole è rappresentato dal fatto che l'autrice è una psicologa che scrive un libro spirituale. Non è un fatto comune o scontato; i due settori (psicologia e spiritualità) si sono guardati e si guardano con sospetto reciproco e diffidenza [...]. Infine dal libro non emerge solo un'indicazione di carattere metodologico circa l'educazione giovanile, ma un interesse spiccato, anzi una grande simpatia da parte di una persona adulta per l'universo dei giovani, assieme a una preoccupazione forte per la loro educazione." (dalla Prefazione)

Formato: copertina flessibile
Pagine: 168
Editore: EDB (1 novembre 2005)
ISBN-13: 978-8810508329

[Recensione] Ramses. La battaglia di Qadesh

La battaglia di Qadesh. Il romanzo di Ramses, vol. 3
di: Christian Jacq

Titolo originale: La Bataille de Kadesh
Formato: copertina flessibile
Pagine: 407
Editore: Mondadori (1 agosto 1997)
ISBN-13: 978-8804435815
Data di acquisto: 16 maggio 2021
Letto dal 18 al 26 maggio 2021

----- Sinossi -----
Il viaggio di Ramses come custode del destino dell'Egitto non è iniziato che da poco tempo, ma sembra che i suoi nemici siano sempre più intenzionati a soverchiarlo. In una lotta che si preannuncia impari, perché tali e tanti sono gli avversari che, anche nell'ombra, lo ostacolano...

----- L'incipit del libro -----
Il cavallo di Danio galoppava sulla pista ardente che portava alla Dimora del Leone, una borgata della Siria del Sud fondata dall'illustre Faraone Sethi. Egiziano da parte di padre e siriano da parte materna, Danio aveva fatto proprio l'onorevole mestiere di portalettere e si era specializzato nella consegna di messaggi urgenti. L'amministrazione egiziana gli forniva cavallo, cibo e vestiario; Danio godeva di una dimora da funzionario a Sile, città frontaliera del nordest, e alloggiava gratis nelle stazioni di posta. Insomma, una gran bella vita, continui viaggi e l'incontro con siriane poco scontrose, talvolta desiderose di sposare un funzionario il quale tagliava la corda a grande velocità non appena il legame prendeva una piega troppo seria.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Ramses si sentiva depositario di tutte le dinastie, di quella successione di Faraoni che avevano plasmato l'Egitto ad immagine del cosmo. Per un istante, quel giovane sovrano ventisettenne si sentì vacillare; ma poi, il passato divenne una forza, non un gravame. In quella dimora millenaria, i suoi predecessori gli mostrarono il cammino da percorrere".
Questo terzo volume della saga sul Faraone Ramses è una lettura piacevole e leggera... ma troppo dispersiva, che lascia il tempo che trova. Tuttavia, aiuta non poco ad avvicinarsi ai costumi del tempo; anche se, per dirla tutta, la gran parte dei personaggi si comporta (e pensa) come uomini di oggi.
Il titolo del libro, La battaglia di Qadesh, è parecchio fuorviante: nel romanzo, in realtà, di battaglia vera e propria se ne parla giusto giusto in una decina, o poco più, di pagine.
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

----------
I precedenti volumi della saga

lunedì 24 maggio 2021

Serie A 2020/21: la classifica finale, i verdetti, i marcatori e l'Albo d'Oro

----- La classifica finale ed i verdetti della Serie A 2020/21:
INTER 91 Campione d'Italia, accede alla fase a gironi della Champions League
Milan 79 accede alla fase a gironi della Champions
Atalanta e Juventus 78 accedono alla fase a gironi della Champions
Napoli 77 accede alla fase a gironi dell'Europa League
Lazio 68 accede alla fase a gironi dell'Europa League
Roma 62 accede agli spareggi di Conference League
Sassuolo 62
Sampdoria 52
H. Veroina 45
Genoa 42
Bologna 41
Udinese e Fuorentina 40
Spezia 39
Cagliari e Totino 37
Benevento 33 retrocesso in Serie B
Crotone 23 retrocesso in Serie B
Parma 20 retrocesso in Serie B
[Promosse dalla Serie B 2020/21: Empoli, Salernitana ed una tra Cittadella e Venezia]

----- Classifica Marcatori: 29 C. Ronaldo (Juventus); 24 Lukaku (Inter); 22 Muriel (Atalanta); 21 Vlahovic (Fiorentina); 20 Simy (Crotone) e Immobile (Lazio); 19 L. Insigne (Napoli); 18 Berardi (Sassuolo); 17 Lautaro Martinez (Inter)

----- Albo d'Oro della Serie A:
- Campionato Nazionale di Football: 1898, 1899 e 1900 Genoa
- Campionato italiano di Football: 1901 Milan; 1902 e 1903 Genoa
- Prima categoria: 1904 Genoa; 1905 Juventus; 1906 e 1907 Milan
- Campionato federale di Prima categoria: 1908 Juventus (edizione disconosciuta)
- Campionato italiano di Prima categoria: 1908 e 1909 Pro Vercelli
- Campionato italiano di Prima categoria: 1909 Juventus (edizione disconosciuta)
- Prima categoria: 1910 Inter; 1911, 1912 e 1913 Pro Vercelli; 1914 Casale; 1915 Genoa; dal 1916 al 1919 campionato sospeso per la Pprima Guerra Mondiale; 1920 Inter; 1921 Pro Vercelli
- Prima divisione: 1922 US Novese (campione Figc) e Pro Vercelli (campione Cic); 1923 e 1924 Genoa; 1925 Bologna; 1926 Juventus
- Divisione nazionale: 1927 revocato al Torino; 1928 Torino; 1929 Bologna
- Serie A: 1930 Ambrosiana Inter; dal 1931 al 1935 Juventus; 1936 e 1937 Bologna; 1938 Ambrosiana Inter; 1939 Bologna; 1940 Ambrosiana Inter; 1941 Bologna; 1942 Roma; 1943 Torino; 1944 VV.FF. La Spezia (edizione disconosciuta ma rivalutata come torneo bellico); 1944 e 1945: campionato sospeso per la Seconda Guerra Mondiale
- Divisione Nazionale: 1946 Torino
- Serie A: 1947, 1948 e 1949 Torino; 1950 Juventus; 1951 Milan; 1952 Juventus; 1953 e 1954 Inter; 1955 Milan; 1956 Fiorentina; 1957 Milan; 1958 Juventus; 1959 Milan; 1960 e 1961 Juventus; 1962 Milan; 1963 Inter; 1964 Bologna; 1965 e 1966 Inter; 1967 Juventus; 1968 Milan; 1969 Fiorentina; 1970 Cagliari; 1971 Inter; 1972 e 1973 Juventus; 1974 Lazio; 1975 Juventus; 1976 Torino; 1977 e 1978 Juventus; 1979 Milan; 1980 Inter; 1981 e 1982 Juventus; 1983 Roma; 1984 Juventus; 1985 Hellas Verona; 1986 Juventus; 1987 Napoli; 1988 Milan; 1989 Inter; 1990 Napoli; 1991 Sampdoria; 1992, 1993 e 1994 Milan; 1995 Juventus; 1996 Milan; 1997 e 1998 Juventus; 1999 Milan; 2000 Lazio; 2001 Roma; 2002 e 2003 Juventus; 2004 Milan; 2005 revocato alla Juventus; dal 2006 al 2010 Inter; 2011 Milan; 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020 Juventus; 2021 Inter

domenica 23 maggio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 74: Principe in incognito

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 74: Principe in incognito

Sulle tracce del Principe di Novograd, Zagor si trova nel bel mezzo della lotta per il trono...

Data di uscita: 21 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Arrivano i cosacchi, ma non nel fumetto (di Fabio Licari)
- Il tesoro del Conquistador (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il principe Alexis (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Nez-Perces - Prima parte
- Dagli archivi Bonelli

giovedì 20 maggio 2021

National Geographic Italia - aprile 2021

National Geographic Italia - aprile 2021

Vol. 47 - N. 4 (n. 279 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In copertina: La spettacolare Sala delle candeline è l'ambiente simbolo delle Grotte di Frasassi. La fotografia è di Paolo Petrignani.

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Smog, un male europeo. Nel film del suo esordio alla regia, Alberto Sordi è un antiquario perugino in viaggio nella capitale britannica. Appena arrivato, per immedesimarsi nei panni del perfetto gentleman si precipita a comprare un abito elegante. Il colore? Ma "fumo di Londra", ovviamente, che è poi il titolo del film, datato 1966. In inglese quel colore, una tonalità di grigio scuro, non esiste. Un po' come l'insalata russa a Mosca o il prosciutto di Praga. Per noi invece il nome richiama la cappa di smog (incrocio tra smoke e fog, termine usato per la prima volta il 26 luglio 1905 sul Daily Graphic di Londra) che avvolgeva la capitale britannica. Il fenomeno raggiunse il culmine tra il 5 e il 9 dicembre 1952, quando il peggior evento di inquinamento atmosferico del Regno Unito provocò migliaia di vittime, stimolando il Clean Air Act, il primo provvedimento volto a limitare l'impatto ambientale degli inquinanti urbani, entrato in vigore nel 1956. Sebbene oggi l'aria di Londra sia molto più pulita, i costi per la salute dell'inquinamento dell'aria sono stimati in miliardi di euro l'anno. Ma è bastata una misura sperimentale per abbattere ulteriormente gli inquinanti: la chiusura al traffico delle strade intorno alle scuole negli orari di ingresso e uscita degli studenti ha ridotto del 23% i livelli di diossido di azoto nella zona. Londra a parte, l'inquinamento urbano è una minaccia per la salute che, secondo un recente rapporto dell'Agenzia europea per l'ambiente, contribuisce a 630.000 morti all'anno nella sola Unione Europea. Per questo è necessario adottare misure per contenerlo. Perché la salute dell'ambiente che ci circonda è anche la nostra.

- Il costo dello smog. L'inquinamento atmosferico causa sette milioni di morti l'anno. Un dramma che possiamo evitare.
- Il caso Val Padana. I cittadini del bacino del Po respirano l'aria più inquinata d'Europa.
- Incendi e fumo tossico. La scienza studia il contenuto dei fumi dei roghi ed il loro effetto sulla salute umana.
- Frasassi, 50 anni dopo. A mezzo secolo dalla scoperta ripercorriamo la storia delle grotte più spettacolari d'Italia.
- Gli insetti degli alberi. Uno studio innovativo porta alla scoperta di nuove specie di insetti nella volta arborea dell'Amazzonia.
- Il talento di Aretha. Da bambina prodigio figlia di un predicatore a regina del soul. Ecco a voi la storia di Aretha Fanklin.
- Foto diario: L'arte del gessetto. I matematici creano nuovi linguaggi e forme creative, trasformando la lavagna in una tela d'artista.
- Una città verde e condivisa. La pandemia ha causato una restrizione della vita sociale. Facendo emergere una forte necessità di natura e spazi comuni.
- Ricredersi sui selfie in cima all'Everest. Per anni ho pensato all'Everest come ad un'attrazione per egocentrici, poi ci sono andato e mi ha sorpreso. (di Mark Synnott).
- Una storia profumata. Alla ricerca dell'essenza perfetta, generazioni di artigiani in India sono diventati alchimisti di fragranze.

Zagor +, albo n. 1: I racconti di Darkwood - Le storie di Molti Occhi

Zagor +, albo n. 1: I racconti di Darkwood - Le storie di Molti Occhi

Corrispondente a Maxi Zagor n. 42
Data di uscita: 20 maggio 2021
Pagine: 196
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 6,90 euro

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini (Le storie di Molti Occhi), Thomas Pistoia (Il tesoro di Kiutuky), Tito Faraci (Il morbo), Nicola Venanzetti (I Guerrieri Fantasma), Edoardo Rohl (La casa nella foresta)
Disegni: Stefano Voltolini (Le storie di Molti Occhi), Luca Pozza (Il tesoro di Kiutuky), Luca Corda (Il tesoro di Kiutuky), Walter Venturi (Il morbo), Davide Perconti (La casa nella foresta), Esposito Bros (I Guerrieri Fantasma)

Quattro nuove storie brevi narrate dallo stregone Molti Occhi a un gruppo di giovanissimi pellerossa, finiti nei guai insieme a lui nel corso di una drammatica avventura. Storie che parlano di come la scure di Zagor sia capitata nelle mani di un ragazzino, di uno scienziato pazzo che sperimenta un filtro di sua invenzione su una tribù indiana, di tre cavalieri fantasma in cerca di malvagi da punire, del segreto nascosto in una capanna in mezzo al bosco.
In regalo la medaglia celebrativa di Mister No.

lunedì 17 maggio 2021

[Recensione] Cause naturali

Cause naturali
di: Michael Palmer

Titolo originale: Natural Causes
Formato: copertina rigida
Pagine: 420
Editore: Sperling & Kupfer (1 settembre 2000)
ISBN-13: 978-8820030315
Data di acquisto: regalo di Natale 2020
Letto dal 9 al 17 maggio 2021

----- Sinossi -----
Un'inarrestabile emorragia e atroci dolori alle mani e alle gambe trasformano il normale travaglio di due partorienti in una fatale agonia mentre riducono una terza in fin di vita. Tutto ciò che sembra accomunare le tre donne è un preparato di erbe e la ginecologa che l'ha loro prescritto: Sarah Baldwin. Sarah è una dottoressa del Medical Center di Boston che ai tradizionali studi in medicina unisce una vasta conoscenza di terapie alternative. Al Medical Center c'è chi coltiva ben altre ambizioni, a cominciare dallo stesso risoluto presidente. Ignara delle lotte di potere e delle trame sotterranee che percorrono l'istituto in cui opera, Sarah continua a dedicarsi alla propria professione. Ma ora, il caso delle tre pazienti la trascina in un incubo...

----- L'incipit del libro -----
Le contrazioni di Connie Hidalgo erano state sopportabili durante le prime due ore di viaggio; ma mentre superavano le uscite di New London sulla I-95, il dolore cominciò a intensificarsi.
«Billy, credo che stia succedendo qualcosa», disse al fidanzato.
«Piantala, Connie. È un mese che lo ripeti e ne manca ancora uno.»
«Avrei dovuto rimanere a casa.»
«Avresti dovuto fare esattamente quello che stai facendo, cioè compiere questo viaggio a New York e aiutarmi a sbrigare quest'affare.»
«Be', se non altro avresti potuto prendere la Mercedes. Questo sedile mi sta uccidendo.»
Connie sapeva che prendere la lucida 500SL era fuori discussione. L'ultima cosa che Billy Molinaro voleva era attirare l'attenzione dei ladri di automobili. Inoltre, non era tipo da modificare la sua routine, specialmente quando le cose andavano bene. Avevano sempre usato la sgangherata Ford wagon per andare e venire da Manhattan. Quella sera non avrebbe assolutamente acconsentito a fare qualcosa di diverso. Non le aveva detto quanto denaro trasportavano nelle due borse da ginnastica nascoste nel cerchione, ma sapeva che era parecchio; molto più che in precedenza.
Si agitò mentre un'altra contrazione l'aggrediva e guardò fuori del finestrino, cercando di perdersi nelle luci e nelle insegne che brillavano. Era una donna minuta - tutta pancia, continuava a ripeterle Billy - con grandi occhi scuri e un bel viso liscio che suscitava l'interesse degli uomini. A quattordici anni aveva dato alla luce una bambina di cui si era liberata senza troppi scrupoli. Adesso, dieci anni dopo, Dio le aveva concesso una seconda opportunità. E niente sarebbe andato storto. Niente.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"I medici oggi hanno notevoli capacità, ma non sono Dio in persona. Non lo sono mai stati e non lo saranno mai. Se lei non riesce ad accettare il fatti che malgrado i suoi sforzi alcune delle sue pazienti perderanno il figlio, il braccio, o magari entrambi, prima o poi questo mestiere la divorerà viva".
Romanzo abbastanza deludente. Si tratta, in parole povere, di un thriller medico che non aggiunge niente di nuovo nel panorama letterario: abbiamo i soliti dottori avidi di denaro al punto da mettere in secondo piano la salute dei loro stessi pazienti. Tutto qui!
Per il resto, l'azione è ridotta veramente all'osso (ne troviamo un po' giusto nelle battute finali) e suspense del tutto inesistente.
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

sabato 15 maggio 2021

Zagor: due uscite in edicola

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 73: L'onore e il sangue
Le katana dei guerrieri venuti dall'Oriente insanguinano la regione di Darkwood...
Data di uscita: 14 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Quei guerrieri senza onore dal Giappone al West (di Fabio Licari)
- L'onore e il sangue (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Bignotti
- Un tragico patto (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Navajo - seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

----- Zagor Classic, albo n. 27: I predoni della montagna
Solo l'astuzia di Zagor riesce a salvare i soldati di Fort Thunder da un massacro che pareva inevitabile! Successivamente, lo Spirito con la Scure è chiamato dal Maggiore Thompson a far luce sui misteriosi assalti alle carovane dirette alla guarnigione di Golden Rock: i traffici del losco Dixon hanno i giorni contati...
Data di uscita: 14 maggio 2021
Pagine: 84
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Mario Cubbino
Copertina: Gallieno Ferri
Colori: GFB comics
Prezzo di copertina: 3,90 euro

domenica 9 maggio 2021

[Recensione] Instinct

Instinct
di: James Patterson e Howard Roughan

Titolo originale: Murder Games
Formato: Kindle (1285 KB)
Pagine: 291
Editore: Longanesi (27 giugno 2019)
ASIN: B07SD1YVVY
Data di acquisto: 24 dicembre 2019
Letto dal 4 al 9 maggio 2021

----- Sinossi -----
Il professor Dylan Reinhart, ex agente della CIA, è uno stimato docente della Ivy League nonché massima autorità in fatto di comportamento criminale. Ma quando una copia del suo bestseller sull'argomento viene rinvenuta sulla scena di un omicidio raccapricciante insieme a un messaggio minaccioso dell'assassino, la polizia inizia a pensare che qualcuno possa aver «preso appunti».
Elizabeth Needham, brillante e determinata detective della polizia di New York responsabile del caso, recluta Dylan per assisterla nelle indagini e in particolare per decifrare il significato di un altro souvenir lasciato sulla scena: una carta da gioco. Ma la scia di sangue non sembra fermarsi: a ogni omicidio corrisponde una nuova carta. Così il professor Reinhart inizia a sospettare che le carte non siano una firma, ma piuttosto un punto di riferimento, un indizio del killer che punta direttamente alla prossima vittima. Mentre i titoli dei tabloid sull'assassino conosciuto come "Il Mazziere" spopolano in edicola, New York è in preda al panico. La polizia sembra perdere terreno e può puntare ormai solo su Dylan per dare la caccia a un serial killer letale e imprevedibile. E se, dopo essersi addentrato sempre più nella mente dell'assassino, dopo aver pensato davvero come un criminale, Dylan non riuscisse più a tornare indietro?

----- L'incipit del libro -----
Così volete diventare serial killer anche voi...
Certo, il metodo più semplice è sparare, bang bang, ma vi avverto: ho notato che le armi da fuoco, pur essendo uno strumento molto efficace, spesso mi lasciano insoddisfatto. Trovo che premere il grilletto sia un gesto che manca di intimità. Uno sente la detonazione e vede la devastazione immediata del corpo della vittima, il sangue che esce a fiotti, ma non ha la stessa scarica di adrenalina che provocano altri metodi - diciamo così - più personali.
E poi a me piace la varietà. Ci sono tanti modi creativi per uccidere ed è un punto d'onore per me e per la mia causa cercare di diversificare e tenere alto l'interesse. Anche quando le circostanze richiedono inequivocabilmente il ricorso a una pistola, a me piace aggiungere un pizzico di fantasia, un piccolo extra. La proverbiale ciliegina sulla torta, insomma.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Il comportamento umano è più malleabile del purè di patate. E che per ammorbidirlo non c'è niente di meglio del dio denaro".
Di James Patterson non ho letto molto... Giusto giusto un paio di libri (e per giunta entrambi scritti a quattro mani): mi riferisco al bellissimo Il presidente è scomparso (scritto con l'ex presidente Usa Bill Clinton) ed il deludentissimo La First Lady è scomparsa.
Lo dico subito: Instinct, scritto insieme ad Howard Roughan, è uno dei migliori thriller che ho letto negli ultimi anni. Scritto benissimo, trama al cardiopalma, personaggi splendidamente caratterizzati e dai dialoghi serrati, colpi di scena a ripetizione e, ciliegina sulla torta, colte citazioni a non finire.
La storia è sempre la stessa, già ampiamente usata (ed abusata) in libri e film non sempre all'altezza: un serial killer, chiamato "Il Mazziere", miete vittime a New York e che, per giunta, sembra conoscere il passato delle sue vittime e di chi gli sta dando la caccia. Il compito di fermarlo spetta, in questo caso, a Dylan Reinhart, docente universitario ed esperto del comportamento criminale (nonché ex agente della Cia, ma questo lo si apprenderà strada facendo). Destino vuole che lo stesso professor Reinhart sia una delle vittime designate del serial killer.
Il romanzo è un continuo crescendo di emozioni... sino ad arrivare al rocambolesco finale di partita (in tutti i sensi), con il serial killer che ha ideato un ultimo e spettacolare assassinio... per quando sarà già stato catturato ed ucciso!
- Voto: ⭐⭐⭐⭐⭐ (5 su 5)

Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho sottolineato

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 72: Le lame del samurai

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 72: Le lame del samurai

Di ritorno dall'Oriente, mister Ferguson ha portato con sé un esercito di samurai...

Data di uscita: 7 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. I Bonelli di Gianni Bono, un lungo romanzo italiano (di Fabio Licari)
- Zagor non deve morire (1963). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- L'uomo venuto dall'Oriente (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Bignotti
- Il mondo di Zagor. Navajo - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

sabato 8 maggio 2021

Fresco fresco di consegna: Zagor contro Hellingen. Vol. 1 - Sulle orme di Titan

Guido Nolitta, Gallieno Ferri e Franco Donatelli: Zagor contro Hellingen. Vol. 1 - Sulle orme di Titan

La raccolta completa delle storie di Zagor contro Hellingen. Uno scienziato pazzo che, in anticipo sui tempi, ha inventato ogni moderno ritrovato tecnologico. Il suo desiderio è dominare il mondo, ma ogni volta, a impedirglielo, trova sulla sua strada lo Spirito con la Scure.

Formato: brossurato b/n
Pagine: 352
Editore: Sergio Bonelli Editore (6 maggio 2021)
ISBN-13: 978-8869616068
Prezzo di copertina: 15 euro sia su Amazon che sul sito dell'editore

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri