domenica 30 maggio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 75: Intrighi a corte

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 75: Intrighi a corte

Con il tesoro del principe Alexis in pugno, il conte Boris regna su Novograd...

Data di uscita: 28 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Tex e quella compagnia di eroi finalmente "animati" (di Fabio Licari)
- Intrighi a corte (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Nez-Perces - Seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

mercoledì 26 maggio 2021

Nuovo arrivo... con dedica dell'autrice!



Maria Tondo: Di fronte al progetto di vita. Un percorso formativo con i giovani

Il volume è costruito seguendo una logica vocazionale, secondo cui ogni vita è vocazione e ogni creatura è chiamata dal Creatore non solo a rispondere al progetto divino su di sé, ma pure a sentirsi responsabile della chiamata di altri a essere adulti nella fede. "Questo libro ci ha interessati particolarmente per tre motivi. Anzitutto esso offre un'indicazione di tipo prevalentemente pedagogico circa la pastorale giovanile e vocazionale. Propone un progetto di cammino formativo e di discernimento che, partendo dalla realtà dei giovani, si proietta nell'iter di "costruzione" della persona, di ogni persona adulta, consacrata o meno che sia [...]. Altro elemento notevole è rappresentato dal fatto che l'autrice è una psicologa che scrive un libro spirituale. Non è un fatto comune o scontato; i due settori (psicologia e spiritualità) si sono guardati e si guardano con sospetto reciproco e diffidenza [...]. Infine dal libro non emerge solo un'indicazione di carattere metodologico circa l'educazione giovanile, ma un interesse spiccato, anzi una grande simpatia da parte di una persona adulta per l'universo dei giovani, assieme a una preoccupazione forte per la loro educazione." (dalla Prefazione)

Formato: copertina flessibile
Pagine: 168
Editore: EDB (1 novembre 2005)
ISBN-13: 978-8810508329

[Recensione] Ramses. La battaglia di Qadesh

La battaglia di Qadesh. Il romanzo di Ramses, vol. 3
di: Christian Jacq

Titolo originale: La Bataille de Kadesh
Formato: copertina flessibile
Pagine: 407
Editore: Mondadori (1 agosto 1997)
ISBN-13: 978-8804435815
Data di acquisto: 16 maggio 2021
Letto dal 18 al 26 maggio 2021

----- Sinossi -----
Il viaggio di Ramses come custode del destino dell'Egitto non è iniziato che da poco tempo, ma sembra che i suoi nemici siano sempre più intenzionati a soverchiarlo. In una lotta che si preannuncia impari, perché tali e tanti sono gli avversari che, anche nell'ombra, lo ostacolano...

----- L'incipit del libro -----
Il cavallo di Danio galoppava sulla pista ardente che portava alla Dimora del Leone, una borgata della Siria del Sud fondata dall'illustre Faraone Sethi. Egiziano da parte di padre e siriano da parte materna, Danio aveva fatto proprio l'onorevole mestiere di portalettere e si era specializzato nella consegna di messaggi urgenti. L'amministrazione egiziana gli forniva cavallo, cibo e vestiario; Danio godeva di una dimora da funzionario a Sile, città frontaliera del nordest, e alloggiava gratis nelle stazioni di posta. Insomma, una gran bella vita, continui viaggi e l'incontro con siriane poco scontrose, talvolta desiderose di sposare un funzionario il quale tagliava la corda a grande velocità non appena il legame prendeva una piega troppo seria.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Ramses si sentiva depositario di tutte le dinastie, di quella successione di Faraoni che avevano plasmato l'Egitto ad immagine del cosmo. Per un istante, quel giovane sovrano ventisettenne si sentì vacillare; ma poi, il passato divenne una forza, non un gravame. In quella dimora millenaria, i suoi predecessori gli mostrarono il cammino da percorrere".
Questo terzo volume della saga sul Faraone Ramses è una lettura piacevole e leggera... ma troppo dispersiva, che lascia il tempo che trova. Tuttavia, aiuta non poco ad avvicinarsi ai costumi del tempo; anche se, per dirla tutta, la gran parte dei personaggi si comporta (e pensa) come uomini di oggi.
Il titolo del libro, La battaglia di Qadesh, è parecchio fuorviante: nel romanzo, in realtà, di battaglia vera e propria se ne parla giusto giusto in una decina, o poco più, di pagine.
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

----------
I precedenti volumi della saga

lunedì 24 maggio 2021

Serie A 2020/21: la classifica finale, i verdetti, i marcatori e l'Albo d'Oro

----- La classifica finale ed i verdetti della Serie A 2020/21:
INTER 91 Campione d'Italia, accede alla fase a gironi della Champions League
Milan 79 accede alla fase a gironi della Champions
Atalanta e Juventus 78 accedono alla fase a gironi della Champions
Napoli 77 accede alla fase a gironi dell'Europa League
Lazio 68 accede alla fase a gironi dell'Europa League
Roma 62 accede agli spareggi di Conference League
Sassuolo 62
Sampdoria 52
H. Veroina 45
Genoa 42
Bologna 41
Udinese e Fuorentina 40
Spezia 39
Cagliari e Totino 37
Benevento 33 retrocesso in Serie B
Crotone 23 retrocesso in Serie B
Parma 20 retrocesso in Serie B
[Promosse dalla Serie B 2020/21: Empoli, Salernitana ed una tra Cittadella e Venezia]

----- Classifica Marcatori: 29 C. Ronaldo (Juventus); 24 Lukaku (Inter); 22 Muriel (Atalanta); 21 Vlahovic (Fiorentina); 20 Simy (Crotone) e Immobile (Lazio); 19 L. Insigne (Napoli); 18 Berardi (Sassuolo); 17 Lautaro Martinez (Inter)

----- Albo d'Oro della Serie A:
- Campionato Nazionale di Football: 1898, 1899 e 1900 Genoa
- Campionato italiano di Football: 1901 Milan; 1902 e 1903 Genoa
- Prima categoria: 1904 Genoa; 1905 Juventus; 1906 e 1907 Milan
- Campionato federale di Prima categoria: 1908 Juventus (edizione disconosciuta)
- Campionato italiano di Prima categoria: 1908 e 1909 Pro Vercelli
- Campionato italiano di Prima categoria: 1909 Juventus (edizione disconosciuta)
- Prima categoria: 1910 Inter; 1911, 1912 e 1913 Pro Vercelli; 1914 Casale; 1915 Genoa; dal 1916 al 1919 campionato sospeso per la Pprima Guerra Mondiale; 1920 Inter; 1921 Pro Vercelli
- Prima divisione: 1922 US Novese (campione Figc) e Pro Vercelli (campione Cic); 1923 e 1924 Genoa; 1925 Bologna; 1926 Juventus
- Divisione nazionale: 1927 revocato al Torino; 1928 Torino; 1929 Bologna
- Serie A: 1930 Ambrosiana Inter; dal 1931 al 1935 Juventus; 1936 e 1937 Bologna; 1938 Ambrosiana Inter; 1939 Bologna; 1940 Ambrosiana Inter; 1941 Bologna; 1942 Roma; 1943 Torino; 1944 VV.FF. La Spezia (edizione disconosciuta ma rivalutata come torneo bellico); 1944 e 1945: campionato sospeso per la Seconda Guerra Mondiale
- Divisione Nazionale: 1946 Torino
- Serie A: 1947, 1948 e 1949 Torino; 1950 Juventus; 1951 Milan; 1952 Juventus; 1953 e 1954 Inter; 1955 Milan; 1956 Fiorentina; 1957 Milan; 1958 Juventus; 1959 Milan; 1960 e 1961 Juventus; 1962 Milan; 1963 Inter; 1964 Bologna; 1965 e 1966 Inter; 1967 Juventus; 1968 Milan; 1969 Fiorentina; 1970 Cagliari; 1971 Inter; 1972 e 1973 Juventus; 1974 Lazio; 1975 Juventus; 1976 Torino; 1977 e 1978 Juventus; 1979 Milan; 1980 Inter; 1981 e 1982 Juventus; 1983 Roma; 1984 Juventus; 1985 Hellas Verona; 1986 Juventus; 1987 Napoli; 1988 Milan; 1989 Inter; 1990 Napoli; 1991 Sampdoria; 1992, 1993 e 1994 Milan; 1995 Juventus; 1996 Milan; 1997 e 1998 Juventus; 1999 Milan; 2000 Lazio; 2001 Roma; 2002 e 2003 Juventus; 2004 Milan; 2005 revocato alla Juventus; dal 2006 al 2010 Inter; 2011 Milan; 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020 Juventus; 2021 Inter

domenica 23 maggio 2021

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 74: Principe in incognito

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 74: Principe in incognito

Sulle tracce del Principe di Novograd, Zagor si trova nel bel mezzo della lotta per il trono...

Data di uscita: 21 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. Arrivano i cosacchi, ma non nel fumetto (di Fabio Licari)
- Il tesoro del Conquistador (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il principe Alexis (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Donatelli
- Il mondo di Zagor. Nez-Perces - Prima parte
- Dagli archivi Bonelli

giovedì 20 maggio 2021

National Geographic Italia - aprile 2021

National Geographic Italia - aprile 2021

Vol. 47 - N. 4 (n. 279 della mia collezione)
Prezzo di copertina: 4,90 euro

In copertina: La spettacolare Sala delle candeline è l'ambiente simbolo delle Grotte di Frasassi. La fotografia è di Paolo Petrignani.

Editoriale (del direttore Marco Cattaneo): Smog, un male europeo. Nel film del suo esordio alla regia, Alberto Sordi è un antiquario perugino in viaggio nella capitale britannica. Appena arrivato, per immedesimarsi nei panni del perfetto gentleman si precipita a comprare un abito elegante. Il colore? Ma "fumo di Londra", ovviamente, che è poi il titolo del film, datato 1966. In inglese quel colore, una tonalità di grigio scuro, non esiste. Un po' come l'insalata russa a Mosca o il prosciutto di Praga. Per noi invece il nome richiama la cappa di smog (incrocio tra smoke e fog, termine usato per la prima volta il 26 luglio 1905 sul Daily Graphic di Londra) che avvolgeva la capitale britannica. Il fenomeno raggiunse il culmine tra il 5 e il 9 dicembre 1952, quando il peggior evento di inquinamento atmosferico del Regno Unito provocò migliaia di vittime, stimolando il Clean Air Act, il primo provvedimento volto a limitare l'impatto ambientale degli inquinanti urbani, entrato in vigore nel 1956. Sebbene oggi l'aria di Londra sia molto più pulita, i costi per la salute dell'inquinamento dell'aria sono stimati in miliardi di euro l'anno. Ma è bastata una misura sperimentale per abbattere ulteriormente gli inquinanti: la chiusura al traffico delle strade intorno alle scuole negli orari di ingresso e uscita degli studenti ha ridotto del 23% i livelli di diossido di azoto nella zona. Londra a parte, l'inquinamento urbano è una minaccia per la salute che, secondo un recente rapporto dell'Agenzia europea per l'ambiente, contribuisce a 630.000 morti all'anno nella sola Unione Europea. Per questo è necessario adottare misure per contenerlo. Perché la salute dell'ambiente che ci circonda è anche la nostra.

- Il costo dello smog. L'inquinamento atmosferico causa sette milioni di morti l'anno. Un dramma che possiamo evitare.
- Il caso Val Padana. I cittadini del bacino del Po respirano l'aria più inquinata d'Europa.
- Incendi e fumo tossico. La scienza studia il contenuto dei fumi dei roghi ed il loro effetto sulla salute umana.
- Frasassi, 50 anni dopo. A mezzo secolo dalla scoperta ripercorriamo la storia delle grotte più spettacolari d'Italia.
- Gli insetti degli alberi. Uno studio innovativo porta alla scoperta di nuove specie di insetti nella volta arborea dell'Amazzonia.
- Il talento di Aretha. Da bambina prodigio figlia di un predicatore a regina del soul. Ecco a voi la storia di Aretha Fanklin.
- Foto diario: L'arte del gessetto. I matematici creano nuovi linguaggi e forme creative, trasformando la lavagna in una tela d'artista.
- Una città verde e condivisa. La pandemia ha causato una restrizione della vita sociale. Facendo emergere una forte necessità di natura e spazi comuni.
- Ricredersi sui selfie in cima all'Everest. Per anni ho pensato all'Everest come ad un'attrazione per egocentrici, poi ci sono andato e mi ha sorpreso. (di Mark Synnott).
- Una storia profumata. Alla ricerca dell'essenza perfetta, generazioni di artigiani in India sono diventati alchimisti di fragranze.

Zagor +, albo n. 1: I racconti di Darkwood - Le storie di Molti Occhi

Zagor +, albo n. 1: I racconti di Darkwood - Le storie di Molti Occhi

Corrispondente a Maxi Zagor n. 42
Data di uscita: 20 maggio 2021
Pagine: 196
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 6,90 euro

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini (Le storie di Molti Occhi), Thomas Pistoia (Il tesoro di Kiutuky), Tito Faraci (Il morbo), Nicola Venanzetti (I Guerrieri Fantasma), Edoardo Rohl (La casa nella foresta)
Disegni: Stefano Voltolini (Le storie di Molti Occhi), Luca Pozza (Il tesoro di Kiutuky), Luca Corda (Il tesoro di Kiutuky), Walter Venturi (Il morbo), Davide Perconti (La casa nella foresta), Esposito Bros (I Guerrieri Fantasma)

Quattro nuove storie brevi narrate dallo stregone Molti Occhi a un gruppo di giovanissimi pellerossa, finiti nei guai insieme a lui nel corso di una drammatica avventura. Storie che parlano di come la scure di Zagor sia capitata nelle mani di un ragazzino, di uno scienziato pazzo che sperimenta un filtro di sua invenzione su una tribù indiana, di tre cavalieri fantasma in cerca di malvagi da punire, del segreto nascosto in una capanna in mezzo al bosco.
In regalo la medaglia celebrativa di Mister No.

lunedì 17 maggio 2021

[Recensione] Cause naturali

Cause naturali
di: Michael Palmer

Titolo originale: Natural Causes
Formato: copertina rigida
Pagine: 420
Editore: Sperling & Kupfer (1 settembre 2000)
ISBN-13: 978-8820030315
Data di acquisto: regalo di Natale 2020
Letto dal 9 al 17 maggio 2021

----- Sinossi -----
Un'inarrestabile emorragia e atroci dolori alle mani e alle gambe trasformano il normale travaglio di due partorienti in una fatale agonia mentre riducono una terza in fin di vita. Tutto ciò che sembra accomunare le tre donne è un preparato di erbe e la ginecologa che l'ha loro prescritto: Sarah Baldwin. Sarah è una dottoressa del Medical Center di Boston che ai tradizionali studi in medicina unisce una vasta conoscenza di terapie alternative. Al Medical Center c'è chi coltiva ben altre ambizioni, a cominciare dallo stesso risoluto presidente. Ignara delle lotte di potere e delle trame sotterranee che percorrono l'istituto in cui opera, Sarah continua a dedicarsi alla propria professione. Ma ora, il caso delle tre pazienti la trascina in un incubo...

----- L'incipit del libro -----
Le contrazioni di Connie Hidalgo erano state sopportabili durante le prime due ore di viaggio; ma mentre superavano le uscite di New London sulla I-95, il dolore cominciò a intensificarsi.
«Billy, credo che stia succedendo qualcosa», disse al fidanzato.
«Piantala, Connie. È un mese che lo ripeti e ne manca ancora uno.»
«Avrei dovuto rimanere a casa.»
«Avresti dovuto fare esattamente quello che stai facendo, cioè compiere questo viaggio a New York e aiutarmi a sbrigare quest'affare.»
«Be', se non altro avresti potuto prendere la Mercedes. Questo sedile mi sta uccidendo.»
Connie sapeva che prendere la lucida 500SL era fuori discussione. L'ultima cosa che Billy Molinaro voleva era attirare l'attenzione dei ladri di automobili. Inoltre, non era tipo da modificare la sua routine, specialmente quando le cose andavano bene. Avevano sempre usato la sgangherata Ford wagon per andare e venire da Manhattan. Quella sera non avrebbe assolutamente acconsentito a fare qualcosa di diverso. Non le aveva detto quanto denaro trasportavano nelle due borse da ginnastica nascoste nel cerchione, ma sapeva che era parecchio; molto più che in precedenza.
Si agitò mentre un'altra contrazione l'aggrediva e guardò fuori del finestrino, cercando di perdersi nelle luci e nelle insegne che brillavano. Era una donna minuta - tutta pancia, continuava a ripeterle Billy - con grandi occhi scuri e un bel viso liscio che suscitava l'interesse degli uomini. A quattordici anni aveva dato alla luce una bambina di cui si era liberata senza troppi scrupoli. Adesso, dieci anni dopo, Dio le aveva concesso una seconda opportunità. E niente sarebbe andato storto. Niente.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"I medici oggi hanno notevoli capacità, ma non sono Dio in persona. Non lo sono mai stati e non lo saranno mai. Se lei non riesce ad accettare il fatti che malgrado i suoi sforzi alcune delle sue pazienti perderanno il figlio, il braccio, o magari entrambi, prima o poi questo mestiere la divorerà viva".
Romanzo abbastanza deludente. Si tratta, in parole povere, di un thriller medico che non aggiunge niente di nuovo nel panorama letterario: abbiamo i soliti dottori avidi di denaro al punto da mettere in secondo piano la salute dei loro stessi pazienti. Tutto qui!
Per il resto, l'azione è ridotta veramente all'osso (ne troviamo un po' giusto nelle battute finali) e suspense del tutto inesistente.
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

sabato 15 maggio 2021

Zagor: due uscite in edicola

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 73: L'onore e il sangue
Le katana dei guerrieri venuti dall'Oriente insanguinano la regione di Darkwood...
Data di uscita: 14 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Quei guerrieri senza onore dal Giappone al West (di Fabio Licari)
- L'onore e il sangue (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Bignotti
- Un tragico patto (1965). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Navajo - seconda parte
- Dagli archivi Bonelli

----- Zagor Classic, albo n. 27: I predoni della montagna
Solo l'astuzia di Zagor riesce a salvare i soldati di Fort Thunder da un massacro che pareva inevitabile! Successivamente, lo Spirito con la Scure è chiamato dal Maggiore Thompson a far luce sui misteriosi assalti alle carovane dirette alla guarnigione di Golden Rock: i traffici del losco Dixon hanno i giorni contati...
Data di uscita: 14 maggio 2021
Pagine: 84
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Mario Cubbino
Copertina: Gallieno Ferri
Colori: GFB comics
Prezzo di copertina: 3,90 euro

domenica 9 maggio 2021

[Recensione] Instinct

Instinct
di: James Patterson e Howard Roughan

Titolo originale: Murder Games
Formato: Kindle (1285 KB)
Pagine: 291
Editore: Longanesi (27 giugno 2019)
ASIN: B07SD1YVVY
Data di acquisto: 24 dicembre 2019
Letto dal 4 al 9 maggio 2021

----- Sinossi -----
Il professor Dylan Reinhart, ex agente della CIA, è uno stimato docente della Ivy League nonché massima autorità in fatto di comportamento criminale. Ma quando una copia del suo bestseller sull'argomento viene rinvenuta sulla scena di un omicidio raccapricciante insieme a un messaggio minaccioso dell'assassino, la polizia inizia a pensare che qualcuno possa aver «preso appunti».
Elizabeth Needham, brillante e determinata detective della polizia di New York responsabile del caso, recluta Dylan per assisterla nelle indagini e in particolare per decifrare il significato di un altro souvenir lasciato sulla scena: una carta da gioco. Ma la scia di sangue non sembra fermarsi: a ogni omicidio corrisponde una nuova carta. Così il professor Reinhart inizia a sospettare che le carte non siano una firma, ma piuttosto un punto di riferimento, un indizio del killer che punta direttamente alla prossima vittima. Mentre i titoli dei tabloid sull'assassino conosciuto come "Il Mazziere" spopolano in edicola, New York è in preda al panico. La polizia sembra perdere terreno e può puntare ormai solo su Dylan per dare la caccia a un serial killer letale e imprevedibile. E se, dopo essersi addentrato sempre più nella mente dell'assassino, dopo aver pensato davvero come un criminale, Dylan non riuscisse più a tornare indietro?

----- L'incipit del libro -----
Così volete diventare serial killer anche voi...
Certo, il metodo più semplice è sparare, bang bang, ma vi avverto: ho notato che le armi da fuoco, pur essendo uno strumento molto efficace, spesso mi lasciano insoddisfatto. Trovo che premere il grilletto sia un gesto che manca di intimità. Uno sente la detonazione e vede la devastazione immediata del corpo della vittima, il sangue che esce a fiotti, ma non ha la stessa scarica di adrenalina che provocano altri metodi - diciamo così - più personali.
E poi a me piace la varietà. Ci sono tanti modi creativi per uccidere ed è un punto d'onore per me e per la mia causa cercare di diversificare e tenere alto l'interesse. Anche quando le circostanze richiedono inequivocabilmente il ricorso a una pistola, a me piace aggiungere un pizzico di fantasia, un piccolo extra. La proverbiale ciliegina sulla torta, insomma.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Il comportamento umano è più malleabile del purè di patate. E che per ammorbidirlo non c'è niente di meglio del dio denaro".
Di James Patterson non ho letto molto... Giusto giusto un paio di libri (e per giunta entrambi scritti a quattro mani): mi riferisco al bellissimo Il presidente è scomparso (scritto con l'ex presidente Usa Bill Clinton) ed il deludentissimo La First Lady è scomparsa.
Lo dico subito: Instinct, scritto insieme ad Howard Roughan, è uno dei migliori thriller che ho letto negli ultimi anni. Scritto benissimo, trama al cardiopalma, personaggi splendidamente caratterizzati e dai dialoghi serrati, colpi di scena a ripetizione e, ciliegina sulla torta, colte citazioni a non finire.
La storia è sempre la stessa, già ampiamente usata (ed abusata) in libri e film non sempre all'altezza: un serial killer, chiamato "Il Mazziere", miete vittime a New York e che, per giunta, sembra conoscere il passato delle sue vittime e di chi gli sta dando la caccia. Il compito di fermarlo spetta, in questo caso, a Dylan Reinhart, docente universitario ed esperto del comportamento criminale (nonché ex agente della Cia, ma questo lo si apprenderà strada facendo). Destino vuole che lo stesso professor Reinhart sia una delle vittime designate del serial killer.
Il romanzo è un continuo crescendo di emozioni... sino ad arrivare al rocambolesco finale di partita (in tutti i sensi), con il serial killer che ha ideato un ultimo e spettacolare assassinio... per quando sarà già stato catturato ed ucciso!
- Voto: ⭐⭐⭐⭐⭐ (5 su 5)

Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho sottolineato

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 72: Le lame del samurai

Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 72: Le lame del samurai

Di ritorno dall'Oriente, mister Ferguson ha portato con sé un esercito di samurai...

Data di uscita: 7 maggio 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro

In questo numero:
- Il mio Zagor. I Bonelli di Gianni Bono, un lungo romanzo italiano (di Fabio Licari)
- Zagor non deve morire (1963). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- L'uomo venuto dall'Oriente (1975). Testo di Guido Nolitta, disegni di Franco Bignotti
- Il mondo di Zagor. Navajo - prima parte
- Dagli archivi Bonelli

sabato 8 maggio 2021

Fresco fresco di consegna: Zagor contro Hellingen. Vol. 1 - Sulle orme di Titan

Guido Nolitta, Gallieno Ferri e Franco Donatelli: Zagor contro Hellingen. Vol. 1 - Sulle orme di Titan

La raccolta completa delle storie di Zagor contro Hellingen. Uno scienziato pazzo che, in anticipo sui tempi, ha inventato ogni moderno ritrovato tecnologico. Il suo desiderio è dominare il mondo, ma ogni volta, a impedirglielo, trova sulla sua strada lo Spirito con la Scure.

Formato: brossurato b/n
Pagine: 352
Editore: Sergio Bonelli Editore (6 maggio 2021)
ISBN-13: 978-8869616068
Prezzo di copertina: 15 euro sia su Amazon che sul sito dell'editore

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Gallieno Ferri e Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

giovedì 6 maggio 2021

Nuove uscite... già prenotate!

----- Ilaria Tuti: Figlia della cenere
[Data di uscita: 3 giugno 2021 per Longanesi]
«La mia è una storia antica, scritta nelle ossa. Sono antiche le ceneri di cui sono figlia, ceneri da cui, troppe volte, sono rinata. E a tratti è un sollievo sapere che prima o poi la mia mente mi tradirà, che i ricordi sembreranno illusioni, racconti appartenenti a qualcun altro e non a me.
È quasi un sollievo sapere che è giunto il momento di darmi una risposta, e darla soprattutto a chi ne ha più bisogno. Perché i miei giorni da commissario stanno per terminare. Eppure, nessun sollievo mi è concesso.
Oggi il presente torna a scivolare verso il passato, come un piano inclinato che mi costringe a rotolare dentro un buco nero. Oggi capirò di dovere a me stessa, alla mia squadra, un ultimo atto, un ultimo scontro con la ferocia della verità. Perché oggi ascolterò un assassino, e l'assassino parlerà di me».
Dopo Fiori sopra l'inferno, Ninfa dormiente e Luce della notte, torna il commissario Teresa Battaglia in una storia intrisa di spietatezza e compassione, di crudeltà e lealtà, di menzogna e gentilezza. L’indagine più pericolosa per Teresa, il caso che segna la fine di un'epoca.
Formato: Kindle
ASIN: B09421Z6NG

----- Wulf Dorn: L'ossessione
[Data di uscita: 3 giugno 2021 per Corbaccio]
Che fine ha fatto Ellen Roth?
Mark Behrendt è uno psichiatra con due vite, quella di prima e quella di adesso. Prima lavorava alla Waldklinik di Fahlenberg, prima aveva Tanja, ilsuo amore. Adesso vive e lavora a Francoforte. In mezzo un inspiegabile incidente d'auto in cui Tanja è morta, e la nebbia dell'alcolismo in cui è precipitato e da cui l'ha aiutato a salvarsi un'amica: Doreen. Ed è a cena da lei quando qualcuno bussa alla porta e Doreen va ad aprire: è l'ultima cosa che Mark ricorda. Si risveglia intontito, Doreen è scomparsa. Poco dopo riceve una telefonata. Se vuole rivedere la sua amica viva deve svolgere un compito: deve trovare qualcuno e deve scoprire da solo chi.
Ha esattamente 2 giorni, 9 ore e 23 minuti per riuscirci, poi la donna verrà uccisa. Comincia così una corsa contro il tempo nel tentativo di capire chi c'è dietro questa follia, che cosa lo motiva, perché ce l'ha con Mark a tal punto, e chi è la persona misteriosa da trovare. Un tassello dopo l'altro, una rivelazione dopo l'altra, Mark cerca di risolvere questo enigma mortale, eseguendo al contempo gli ordini folli di uno sconosciuto, perseguitato da un dolore indicibile e disposto a fare qualunque cosa... proprio come lui?
A dieci anni dal successo internazionale della Psichiatra, Wulf Dorn torna sul "luogo del delitto" insieme a Mark Behrendt con un nuovo thriller avvolgente e inquietante che tiene con il fiato sospeso fino all'ultima riga.
Formato:Kindle
ASIN: B093C7RZFN

----- Daniel Cole: Il buio ti troverà
[già uscito lo scorso 11 marzo 2021 per Longanesi]
Quando il poliziotto in pensione Finlay Shaw viene trovato morto in una stanza chiusa a chiave dall'interno e con una pistola al suo fianco, tutti sono pronti ad archiviare il caso come un suicidio.
Ma l'ex ispettore della polizia londinese William «Wolf», latitante in fuga, decide di costituirsi pur di poter riaprire il caso. Insieme alla sua ex collega Emily Baxter e all'investigatore privato Edmunds, la squadra di Wolf inizia a scavare nei primi giorni di servizio di Shaw. Il loro amico era innocente come sembrava? O nel suo passato c'era qualcosa di tanto terribile da non poter essere rivelato a nessuno? Le risposte a queste domande risiedono nel passato ed è presto chiaro che qualcuno farebbe di tutto per assicurarsi di lasciarle nel buio. Wolf si ritroverà presto a doversi difendere dai suoi stessi colleghi e capirà che questa volta non è solo la sua carriera a essere in pericolo, ma la vita di coloro a cui tiene di più...
Formato: Kindle
ASIN: B08W21BV7R

Maria Luisa Minarelli: Biondo veneziano. Le indagini di Marco Pisani, Vol. 5
[giù uscito lo scorso 20 aprile 2021 per Amazon Publishing
Sono bionde, sono giovani, sono belle. E sono scomparse senza lasciare traccia. A richiamare l'attenzione di Marco Pisani, affiancato dall'amico Daniele Zen e dal dottor Valentini, è il cadavere della prima ragazza scaraventato da una violenta mareggiata su un terreno emerso della laguna; quello della seconda viene invece rinvenuto in fondo a un pozzo alle Zattere. E le altre, tutte svanite nel nulla? Che cosa lega una mezzosoprano alla figlia di un panettiere, una giovane aristocratica a una farmacista e a una camerierina? Chi le ha rapite, e perché, visto che non arriva nessuna richiesta di riscatto? In una Venezia minacciata dall'acqua alta, l'avogadore e i suoi brancolano nella nebbia più fitta, senza alcun segnale a guidarli se non la convinzione di Chiara che le cinque ragazze siano ancora vive. Finché, grazie a un'intuizione dell'avventuriero Giacomo Casanova, comincia a emergere qualche indizio che condurrà gli inquirenti nel Ghetto ebraico e nel fondaco dei Turchi e li trascinerà, complici i poteri di Chiara, a sfiorare il mondo degli spiriti.
Formato: Kindle
ASIN: B08MDZSKTH

----- Guido Nolitta, Gallieno Ferri e Franco Donatelli: Zagor contro Hellingen. Sulle orme di Titan
[in libreria da oggi per Sergio Bonelli Editore]
La raccolta completa delle storie di Zagor contro Hellingen. Uno scienziato pazzo che, in anticipo sui tempi, ha inventato ogni moderno ritrovato tecnologico. Il suo desiderio è dominare il mondo, ma ogni volta, a impedirglielo, trova sulla sua strada lo Spirito con la Scure.
Formato: cartonato
ISBN-13: 978-8869616068

----- Mirko Zilahy: L'uomo del bosco
[in libreria da oggi per Longanesi]
Il professor John Glynn, scienziato di fama mondiale, è al lavoro su una speciale sonda geofonica, SismoTime, che ascoltando la voce del nostro pianeta (i movimenti nelle profondità della crosta terrestre) sarà in grado di prevedere ogni tipo di terremoto con grande anticipo salvando milioni di vite umane. Nel momento in cui presenta la sua invenzione alla stampa, John Glynn è una stella del firmamento accademico, ma nessuno sa che la causa scatenante di quella ascesa straordinaria ha una precisa data di nascita: il 19 aprile 1990, quando, poco prima dell'alba, suo padre Liam, il grande eretico delle scienze geologiche degli anni Ottanta, scompare nell'esplosione di una miniera in Belgio insieme alla sua squadra di estrattori. Da quel tragico giorno sono trascorsi trent'anni e per John la memoria di quel tempo si è polverizzata in un oblio nebuloso. Almeno finché la sua famiglia non si trasferisce nella casa che affaccia sulla fiabesca Civita di Bagnoregio, la città che muore. Da quel momento una serie di eventi straordinari (la scomparsa di una sonda nei boschi di Civita, l'apparizione di un poliziotto con una VHS appartenuta a suo padre, gli sms che riceve da vecchi compagni di scuola e quella voce che abita i suoi incubi, notte dopo notte) sconvolge la vita perfetta del professore. Come se con un gesto magico avesse spalancato un abisso da cui affiorano pezzi di un mosaico spaventoso, John si ritroverà a fare i conti con un passato sepolto sotto gli strati di un peccato originale antico quanto è antico il mondo. Perché nel bosco dell'infanzia si nasconde il segreto più spaventoso. È lì che ci aspetta. Ed è lì che lo ritroveremo...
ISBN-13: 978-8830446922

mercoledì 5 maggio 2021

[Recensione] L'ultimo giorno di un condannato a morte

L'ultimo giorno di un condannato a morte
di: Victor Hugo

Formato: copertina rigida
Pagine: 128
Editore: Newton Compton Editori (17 aprile 2014)
ISBN-13: 978-8854166363
Data di acquisto: regalo di Natale 2020
Letto dal 29 aprile al 4 maggio 2021

----- Sinossi -----
L'angosciosa e dolorosissima attesa di un uomo che sta per essere privato del suo unico bene, della sua stessa vita, si consuma lenta e inesorabile, al ritmo ossessivo, martellante degli ultimi penosissimi pensieri e dei deliranti fantasmi di una mente incredula e atterrita. È con questa sorta di lucidissima e appassionata perorazione letteraria a favore dell'abolizione della pena di morte, pubblicata nell'ultimo anno della monarchia dei Borbone, che Victor Hugo, all'età di ventisette anni, prese posizione in difesa dei diritti inalienabili dell'uomo e innanzitutto di quello alla vita. La sua vocazione letteraria nasce e si costruisce infatti quotidianamente proprio in quel luogo vivo, presente, tangibilissimo che è la realtà circostante. Introduzione di Arnaldo Colasanti.

----- L'incipit del libro -----
Bicêtre*
Condannato a morte!
Sono cinque settimane che convivo con questo pensiero, sempre solo con esso, sempre agghiacciato dalla sua presenza, sempre curvo sotto il suo peso!
Un tempo, poiché mi sembra che siano anni piuttosto che settimane, ero un uomo come un altro. Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto aveva la sua idea. La mia mente, giovane e ricca, era piena di fantasie. Si divertiva a farle scorrere una dopo l'altra, senza ordine e senza fine, ricamando di inesauribili arabeschi questa grezza ed esile stoffa della vita. Erano ragazze, splendidi piviali di vescovo, battaglie vinte, teatri pieni di brusio e di luce, e poi ancora ragazze e oscure passeggiate notturne sotto le vaste braccia degli ippocastani. Era sempre festa nella mia immaginazione. Potevo pensare a ciò che volevo, ero libero.
Ora sono prigioniero. Il mio corpo è in ceppi in una cella, la mia mente è prigioniera in un'idea. Un'orribile, una sanguinosa, un'implacabile idea! Non ho ormai che un pensiero, una convinzione, una certezza: condannato a morte!
*Località del dipartimento della Senna, celebre per l'imponente ospizio per vecchi e alienati. Bicêtre è entrata nel linguaggio comune francese come sinonimo di follia. Così, di qualcuno che compia un atto insensato o stravagante, si dice che è scappato da Bicêtre.

----- La mia (brevissima) recensione -----
Un piccolo libricino, drammatico ed emozionante allo stesso tempo, nonché un caposaldo del pensiero illuminista, che ha la capacità di farti vivere e sentire tutto quello che sta passando il il protagonista... e fa riflettere molto! Il miglior manifesto contro la pena di morte.
- Voto: ⭐⭐⭐⭐ (4 su 5)

martedì 4 maggio 2021

Zagor: due uscite in edicola

----- Collana "Zagor, Lo Spirito con la Scure", vol. 71: Gli orrori di Nuova Vita
Per Guthrum e il suo popolo, il sogno di raggiungere Nuova Vita si trasforma in incubo...
Data di uscita: 30 aprile 2021
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 6,99 euro
In questo numero:
- Il mio Zagor. Guthrum, Thorgal , Hagar: chi erano i Vichinghi?
- Gli orrori di Nuova Vita (1979). Testo di Guido Nolitta, disegni di Pini Segna
- Uno strano "violinista" (1963). Testo di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri
- Il mondo di Zagor. Mandan
- Dagli archivi Bonelli

----- Zagor, albo n. 721: Le scogliere del male
Cico, Re Guthrum e i suoi guerrieri sono caduti nelle mani di Starkad, il rinnegato, che ha deciso di sacrificarli a Fenrir, il dio in forma di lupo delle leggende norrene. Zagor si mette alla ricerca del covo dei predoni per liberare i suoi compagni prima che sia tardi, ma il giovane Alrek ha avuto una visione e lo avverte: comunque vada, qualcuno, tra loro, non tornerà a casa... In regalo la medaglia celebrativa di Cico!
Corrispondente a Zagor Gigante n. 670
Data di uscita: 4 maggio 2021
Pagine: 100
Soggetto e sceneggiatura: Jacopo Rauch
Disegni: Gianni Sedioli e Marco Verni
Copertina: Alessandro Piccinelli
Prezzo di copertina: 4,40 euro

domenica 2 maggio 2021

Serie A: Lo Scudetto 2020/21 è nerazzurro...

Da Conte a... Conte. E' proprio l'allenatore leccese, quando mancano ancora 4 giornate alla fine del campionato, a spezzare la striscia di 9 scudetti consecutivi della Juve (aperta da lui stesso nel 2012), regalando all'Inter l'atteso 19° Scudetto della sua storia. E' infatti dalla stagione 2009/10, quella magica del triplete di Mourinho, che i nerazzurri non trionfavano in Serie A.
Nel segno di Antonio Conte, ma anche dei suoi "fidi scudieri". Dallo straordinario Lukaku, leader e cannoniere con 21 gol, a Lautaro Martinez (15 reti), al sempre più decisivo Hakimi, a Barella, alla difesa tutta e infine al ritrovato Eriksen. E ora obiettivo Champions, dopo la cocente delusione nella fase ai gironi.
Queste le prime parole di Conte: "Il campionato che stiamo facendo è figlio di una crescita costante. Stiamo riuscendo in qualcosa di straordinario, nel far cadere un regno che durava da 9 anni. Ho trovato un gruppo che ha remato verso la stessa parte, abbiamo condiviso un sogno. Stiamo per entrare nella storia dell'Inter. Il mio lavoro a Milano? Non è stato semplice entrare nel cuore dei tifosi e lo capisco, io ho dato tutto".

----- La bacheca dell'Inter -----
- Scudetti (19): 1909/10; 1919/20; 1929/30; 1937/938; 1939/40; 1952/53; 1953/54; 1962/63; 1964/65; 1965/66 (vince la Stella 10 Scudetti); 1970/71; 1979/80; 1988/89; 2005/06; 2006/07; 2007/08; 2008/09; 2009/10; 2020/21
- Coppa Italia (7): 1938/39; 1977/78; 1981/82; 2004/05; 2005/06; 2009/10; 2010/11
- Supercoppa Italiana (5): 1989; 2005; 2006; 2008; 2010
- Coppa dei Campioni/Champions League (3): 1963/64; 1964/65; 2009/10
- Coppa Uefa (3): 1990/91; 1993/94; 1997/98
- Coppa Intercontinentale/Mondiale per club (3): 1964; 1965; 2010