mercoledì 26 maggio 2021

[Recensione] Ramses. La battaglia di Qadesh

La battaglia di Qadesh. Il romanzo di Ramses, vol. 3
di: Christian Jacq

Titolo originale: La Bataille de Kadesh
Formato: copertina flessibile
Pagine: 407
Editore: Mondadori (1 agosto 1997)
ISBN-13: 978-8804435815
Data di acquisto: 16 maggio 2021
Letto dal 18 al 26 maggio 2021

----- Sinossi -----
Il viaggio di Ramses come custode del destino dell'Egitto non è iniziato che da poco tempo, ma sembra che i suoi nemici siano sempre più intenzionati a soverchiarlo. In una lotta che si preannuncia impari, perché tali e tanti sono gli avversari che, anche nell'ombra, lo ostacolano...

----- L'incipit del libro -----
Il cavallo di Danio galoppava sulla pista ardente che portava alla Dimora del Leone, una borgata della Siria del Sud fondata dall'illustre Faraone Sethi. Egiziano da parte di padre e siriano da parte materna, Danio aveva fatto proprio l'onorevole mestiere di portalettere e si era specializzato nella consegna di messaggi urgenti. L'amministrazione egiziana gli forniva cavallo, cibo e vestiario; Danio godeva di una dimora da funzionario a Sile, città frontaliera del nordest, e alloggiava gratis nelle stazioni di posta. Insomma, una gran bella vita, continui viaggi e l'incontro con siriane poco scontrose, talvolta desiderose di sposare un funzionario il quale tagliava la corda a grande velocità non appena il legame prendeva una piega troppo seria.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Ramses si sentiva depositario di tutte le dinastie, di quella successione di Faraoni che avevano plasmato l'Egitto ad immagine del cosmo. Per un istante, quel giovane sovrano ventisettenne si sentì vacillare; ma poi, il passato divenne una forza, non un gravame. In quella dimora millenaria, i suoi predecessori gli mostrarono il cammino da percorrere".
Questo terzo volume della saga sul Faraone Ramses è una lettura piacevole e leggera... ma troppo dispersiva, che lascia il tempo che trova. Tuttavia, aiuta non poco ad avvicinarsi ai costumi del tempo; anche se, per dirla tutta, la gran parte dei personaggi si comporta (e pensa) come uomini di oggi.
Il titolo del libro, La battaglia di Qadesh, è parecchio fuorviante: nel romanzo, in realtà, di battaglia vera e propria se ne parla giusto giusto in una decina, o poco più, di pagine.
- Voto: ⭐⭐ (2 su 5)

----------
I precedenti volumi della saga

Nessun commento:

Posta un commento