giovedì 7 ottobre 2021

[Recensione] Biondo veneziano

Biondo veneziano. Veneziano Series, vol. 5
di: Maria Luisa Minarelli

Formato: Kindle (5252 KB)
Pagine: 235
Editore: Amazon Publishing (20 aprile 2021)
ASIN: B08MDZSKTH
Data di acquisto: 20 aprile 2021
Letto dall'1 al 7 ottobre 2021

----- Sinossi -----
Un nuovo caso per Marco Pisani, con l'aiuto straordinario di Giacomo Casanova.
Sono bionde, sono giovani, sono belle. E sono scomparse senza lasciare traccia. A richiamare l'attenzione di Marco Pisani, affiancato dall'amico Daniele Zen e dal dottor Valentini, è il cadavere della prima ragazza scaraventato da una violenta mareggiata su un terreno emerso della laguna; quello della seconda viene invece rinvenuto in fondo a un pozzo alle Zattere. E le altre, tutte svanite nel nulla? Che cosa lega una mezzosoprano alla figlia di un panettiere, una giovane aristocratica a una farmacista e a una camerierina? Chi le ha rapite, e perché, visto che non arriva nessuna richiesta di riscatto?
In una Venezia minacciata dall'acqua alta, l'avogadore e i suoi brancolano nella nebbia più fitta, senza alcun segnale a guidarli se non la convinzione di Chiara che le cinque ragazze siano ancora vive. Finché, grazie a un'intuizione dell'avventuriero Giacomo Casanova, comincia a emergere qualche indizio che condurrà gli inquirenti nel Ghetto ebraico e nel fondaco dei Turchi e li trascinerà, complici i poteri di Chiara, a sfiorare il mondo degli spiriti.

----- L'incipit del libro -----
Enorme, sfavillante dietro la cupola di San Marco, era ricomparsa la luna, dopo tre settimane di cieli oscuri percorsi da saette e brontolio di tuoni. Per tre settimane le cataratte del cielo avevano riversato senza risparmio sull'entroterra veneto tutte le piogge autunnali, gonfiando i fiumi tributari della laguna e smangiandone gli argini fangosi.
La sera del 31 ottobre, sotto un cielo finalmente limpido, Venezia si adagiava ignara nell'intrico dei canali. Ma la bassa pressione e la forza del plenilunio attraevano l'alta marea e bloccavano lo sbocco al mare delle acque lagunari che avevano preso sensibilmente a salire. Alle diciotto le prime onde delicate lambivano e superavano la riva di piazza San Marco e spaventate da tanta audacia si ritraevano, presto incalzate però da onde più alte che dilagavano sul basolato insinuandosi tra le congiunzioni dei lastroni, e intridendoli d'acqua salsa.

----- La mia (brevissima) recensione -----
"Consolatoria la figura della madre di Cristo pronta ad asciugare le lacrime dell'umanità sofferente. Ma chi aveva,protetto quella povera ragazzina stesa sul tavolo dell'obitorio, abbandonata al bisturi che ne avrebbe fatto scempio, quando una mano assassina ne aveva spento il respiro?".
Questa volta non ci siamo... Diversamente dai precedenti, in questo quinto volume manca un po' di "vitalità" e c'è un po' troppa descrizione delle varie location che, a conti fatti, ne spezzettano lo scorrere della storia (comunque ben riuscita).
- Voto: ;⭐⭐⭐ (3 su 5)

Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho evidenziato

----------
I libri di Maria Luisa Minarelli che ho letto e recensito:
- 11 agosto 2016: Scarlatto veneziano (Veneziano, vol. 1)
- 18 gennaio 2017: Oro veneziano (Veneziano, vol. 2)
- 17 giugno 2017: Sipario veneziano (Veneziano, vol. 3)
- 20 agosto 2018: Crociata veneziana (Veneziano, vol. 4)
- 23 agosto 2019: Un cuore oscuro
- 17 febbraio 2020: La congiura dei veleni (La compagnia di Benedetto, vol. 1)

Nessun commento:

Posta un commento